La Cina in America Latina: gli USA perdono il “cortile di casa”

Misión Verdad Traduzione di Mauro Gemma Marx21.it

La Cina ha invitato formalmente l’America Latina a partecipare all’Iniziativa sulla Via della Seta nel gennaio 2018, nel corso dell’incontro con la Comunità degli Stati dell’America latina e dei Caraibi (CELAC) a Santiago del Cile, dove la foto emblematica è stata quella dei ministri degli Esteri cinese e venezuelano che si stringevano la mano.

Continue reading “La Cina in America Latina: gli USA perdono il “cortile di casa”” »

Share Button

Una riforma che illuminò la terra

Molta povertà aveva vissuto Cuba prima del trionfo della luce del gennaio 1959. Sulle spalle dei contadini cadeva la miseria con il suo pesante fardello di sfruttamento, insalubrità, fame, la costante minaccia di essere sfrattati dalla terra da cui traevano i frutti.

Arlin Alberty Loforte – www.granma.cu

Continue reading “Una riforma che illuminò la terra” »

Share Button

Helms-Burton: misure di guerra con abbigliamento legale

Yudy Castro Morales www.granma.cu

La Legge Helms-Burton, “diabolicamente concepita”, cerca “la coercizione economica e distruggere la Rivoluzione”; si tratta di “misure di guerra con abbigliamento legale”, ha affermato il dottor Rodolfo Dávalos, professore di Diritto all’Università dell’Avana, in un incontro di lavoro con i deputati, che si è svolto questo venerdì al Campidoglio, sede dell’Assemblea Nazionale del Potere Popolare, in cui hanno anche partecipato, in video conferenza, i parlamentari di tutto il paese, presieduti da Esteban Lazo.

Continue reading “Helms-Burton: misure di guerra con abbigliamento legale” »

Share Button

Breve storia della CIA (e nuovi metodi) in Vzla

https://comitatoitaliavenezuelabolivariana.blogspot.com

Vi sono abbondanti prove che rivelano l’infiltrazione dell’Agenzia Centrale d’Intelligence-CIA negli affari interni della regione dell’America latina sotto forma di colpi di stato e promozione di guerre civili.

Le sue operazioni in Venezuela sono cambiate nel tempo. Dall’essere negli anni 60 una base non dichiarata per pianificare le sue attività segrete nel resto del continente, all’essere, attualmente, il centro geopolitico che definisce la prevalenza o meno degli USA come potere egemonico nella regione latinoamericana.

Continue reading “Breve storia della CIA (e nuovi metodi) in Vzla” »

Share Button

Il missile di Cristina

Angel Guerra Cabrera https://lapupilainsomne.wordpress.com

Il sorprendente annuncio, dall’ex presidentessa Cristina Fernandez de Kirchner, della sua formula per le elezioni di ottobre è irrotto, come un missile, nella tranquillità del sabato di Buenos Aires, scosso lo spettro notiziario locale ed è irrotto in quello internazionale.

Continue reading “Il missile di Cristina” »

Share Button

Collaborazione medica cubana, una fonte di vita

Dal 1963 ad oggi, 407000 professionisti della Salute hanno prestato servizio in 164 paesi di tutti i continenti

Cuba non solo può vantarsi di contare con un indice di 8.5 medici per ogni mille abitanti, uno dei migliori a livello mondiale, ma anche «per i valori solidali e l’umanesimo che ci caratterizzano, dal 1963 ad oggi, 407000 professionisti della Salute sono stati presenti in 164 paesi di tutti i continenti».

Continue reading “Collaborazione medica cubana, una fonte di vita” »

Share Button

Presidente cubano condanna messaggio di Donald Trump

Il presidente cubano, Miguel Díaz-Canel, ha definito minaccioso. manipolatore e svergognato un messaggio emesso dal suo omologo degli Stati Uniti, Donald Trump, nella rete sociale Twitter.

Continue reading “Presidente cubano condanna messaggio di Donald Trump” »

Share Button

Vertice Affari Cuba – USA

confermato l’interesse d’ampliare i vincoli con l’Isola

«Questo incontro organizzato nel Congresso per il Consiglio degli Affari Stati Uniti – Cuba, ha riunito legislatori, politici e imprenditori tra i vari settori che favoriscono la normalità delle relazioni bilaterali», ha affermato Carlos Gutiérrez, a Prensa Latina.

Continue reading “Vertice Affari Cuba – USA” »

Share Button

Intervista a Raùl Capote Fernàndez

Invitato di eccezione lo scrittore cubano, giornalista del Granma Internacional, professore di storia, Raùl Capote Fernandèz, noto anche per essere stato l’agente “Daniel” della Sicurezza cubana che smascherò pubblicamente, dopo essersi  infiltrato nella CIA, i metodi della Agenzia stessa per creare la dissidenza negli ambienti universitari e intellettuali a Cuba, descritti nel suo libro “Un altro agente all’Avana”. Nel corso della serata – a cui hanno partecipato più di 80 persone – Raùl Capote ha anche presentato il suo ultimo libro in italiano: “La guerra che ci fanno”, della Red Star Press di Roma.

Continue reading “Intervista a Raùl Capote Fernàndez” »

Share Button

In politica il dialogo fa avanzare le cose

Il 13/05/19, ho salutato e conversato con Nicolas Maduro, presidente del Venezuela, nel suo ufficio del Palazzo di Miraflores, Caracas. Nella sede del governo la più completa normalità. Prima di incontrare il Presidente mi hanno sistemato in una saletta perché l’Ambasciatore della Confederazione Elvetica (Svizzera) stava presentando le sue carte credenziali. La guardia d’onore, con il suo vistoso abito rosso da ussaro, presenta gli onori e interpreta gli inni nazionali. Il Presidente costituzionale della Repubblica Bolivariana riceve anche una delegazione di rappresentanti delle Nazioni Unite.

Continue reading “In politica il dialogo fa avanzare le cose” »

Share Button

La nuova strategia USA: affamare la base sociale del Chavismo

Álvaro Verzi Rangel, CLAE, http://aurorasito.altervista.org

La nuova strategia degli Stati Uniti nella disperata pressione per un cambio di governo in Venezuela, che comprende minacce di invasione, consiste nella punizione collettiva della popolazione civile, in modo che i disordini sociali si intensifichino aumentando le difficoltà della crisi economica producendo la caduta del Presidente costituzionale Nicolás Maduro.

Continue reading “La nuova strategia USA: affamare la base sociale del Chavismo” »

Share Button

Quali proprietà rivendicano a Cuba e chi erano i loro proprietari?

Iroel Sánchez https://lapupilainsomne.wordpress.com

“Proprietario di nove zuccherifici, una banca, tre compagnie aeree, una cartiera, una appaltatrice, una di trasporto su strada, una produttrice di gas, due motel, diverse stazioni radio, una televisione, giornali, riviste, una fabbrica di materiali per costruzione, una compagnia di navigazione, un centro turistico, diversi immobili urbani e rurali, varie colonie, diverse società nordamericane ed altri molteplici interessi”

Continue reading “Quali proprietà rivendicano a Cuba e chi erano i loro proprietari?” »

Share Button

Cuba – Corea del Nord

Il Generale d’Esercito Raúl Castro Ruz e il compagno José Ramón Machado Ventura, Primo e Secondo Segretario del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba, hanno ricevuto nel pomeriggio di giovedì 23 il compagno  Ri Su Yong, vicepresidente del Comitato Centrale del Partito del Lavoro della Corea e membro del Comitato dello Stato della Repubblica Popolare Democratica della Corea, che realizza una visita nel nostro paese.

Continue reading “Cuba – Corea del Nord” »

Share Button

Venezuela. Parla la ministra Blanca Eeckhout

di Geraldina Colotti www.lantidiplomatico.it

Blanca Eeckhout, ministra delle Comunas e dei Movimenti popolari, risponde, gentile, a tutte le sollecitazioni. La incontriamo a Caracas, durante il IV Congresso del PSUV, riunito su indicazione del presidente Maduro dopo la manifestazione del Primo Maggio. Per tutta la settimana, si sono svolte assemblee con tutti i settori popolari in ogni angolo del paese.

Continue reading “Venezuela. Parla la ministra Blanca Eeckhout” »

Share Button

“Epistolario de un tiempo”, le lettere più emblematiche del Che

In una consegna anteriore, l’editoriale Ocean Sur ed il Centro di Studi Che Guevara pubblicavano in un solo volume le lettere di addio del rivoluzionario universale, ed invece ora ci propongono “Epistolario de un tiempo”, un nuovo libro con una selezione delle lettere più emblematiche che ha scritto dalla sua adolescenza e fino al suo assassinio in Bolivia in ottobre del 1967.

Continue reading ““Epistolario de un tiempo”, le lettere più emblematiche del Che” »

Share Button

informare x vincere