Venezuela: comunicato ufficiale (DDHH)

La Repubblica bolivariana del Venezuela respinge categoricamente il rapporto 2017 sul rispetto dei diritti umani pubblicato dal Dipartimento di Stato degli Stati Uniti d’America, come anche il tentativo di qualificare altri paesi e utilizzare la questione dei diritti umani a scopi politici per avallare i loro interessi imperiali.

Continue reading “Venezuela: comunicato ufficiale (DDHH)” »

Share Button

Italia – Cuba

C o m u n i c a t o

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha inviato al nuovo Presidente del Consiglio di Stato e del Consiglio dei Ministri della Repubblica di Cuba, Miguel Mario Díaz-Canel Bermudez, il seguente messaggio:

Continue reading “Italia – Cuba” »

Share Button

Cuba – Bolivia

Evo Morales Ayma, il primo presidente indigeno della Bolivia e dell’America Latina

 

Nasce il 26 ottobre del 1959, a Isallavi, cantone Orinoca, vicino al lago  Poopó di Oruro. Discende da una famiglia aymara, nazione indigena che ha come pilastri  fondamentali nella formazione di ogni persona, tre sagge parole : ama sua (no rubare), ama quella (sii forte ) e ama llulla (non mentire).

Continue reading “Cuba – Bolivia” »

Share Button

Cuba – Venezuela

Díaz-Canel ha ricevuto Nicolás Maduro

 

Miguel Díaz-Canel Bermúdez, Presidente dei Consigli di Stato e dei Ministri di Cuba, ha ricevuto nel Palazzo della Rivoluzione a L’’Avana il presidente venezuelano Nicolás Maduro Moros,  che realizza una visita  ufficiale nell’Isola.

Continue reading “Cuba – Venezuela” »

Share Button

Così rompiamo il cappio mediatico

e combattiamo il nuovo Piano Condor

di Geraldina Colotti

Dall’Europa all’America Latina, un’agenda comune contro la guerra mediatica e la censura. Questo il proposito del “Foro itinerante por la comunición y el dialogo intercultural entre UE y América Latina” che ha preso avvio presso il Parlamento Europeo a Bruxelles, è proseguito poi verso Londra, Stoccolma, Berlino ed è arrivato nella città di Cremona, prima di far tappa a Milano e concludere il giro a Parigi.

Continue reading “Così rompiamo il cappio mediatico” »

Share Button

“Patria o morte, abbiamo vinto”

Susana Tesoro http://www.cubadebate.cu

Ho avuto il privilegio di assistere alla Costituzione dell’Assemblea Nazionale del Potere Popolare di Cuba, il 2 dicembre 1976. Era venerdì, ma per i cubani non fu un giorno come gli altri. Avevamo vissuto, dall’inizio di quell’anno, un lungo processo di Istituzionalizzazione del paese. Riorganizzazione totale: nuova Costituzione, nuova divisione territoriale, nuovi ministeri, creazione di governi locali, le prime elezioni per la maggioranza (della popolazione ndt). La nazione si diede una svolta e cadde in piedi. Pletorici di speranze e progetti, eravamo testimoni di una giornata memorabile.

Continue reading ““Patria o morte, abbiamo vinto”” »

Share Button

La destra cerca di riscrivere la storia latinoamericana

Emir Sader*da alainet.org  – traduzione di Marx21.it

Quando non riesci a cancellare la storia, devi cercare di riscriverla, dandole un senso radicalmente opposto a ciò che era nella realtà. Questo cerca di fare la destra latinoamericana rispetto ai governi progressisti di questo secolo nel continente.

Continue reading “La destra cerca di riscrivere la storia latinoamericana” »

Share Button

Cuba con un nuovo Presidente e lo stesso nemico

Iroel Sánchez  https://lapupilainsomne.wordpress.com

E’ avvenuto e non fu per i piani di assassinio forgiati dalla CIA, né per le conseguenze della scomparsa dell’URSS né per l’effetto dei più di 50 milioni di dollari l’anno destinati al “cambio di regime” a Cuba e che durante l’amministrazione Obama hanno raggiunto cifre record: c’è un nuovo Presidente a Cuba, è nato dopo il 1959, e si chiama Miguel Díaz Canel Bermúdez.

Continue reading “Cuba con un nuovo Presidente e lo stesso nemico” »

Share Button

Un altro 19 aprile di vittorie

Lissy Rodríguez Guerrero http://www.cubadebate.cu

Che Cuba abbia un nuovo presidente oggi non è solo il risultato di un processo elettorale. C’è molto di responsabilità, di simbolismo, nel passaggio da quella generazione storica ad un’altra, che non si forgiò tra le montagne scese dalla sierra vittoriosa nella lotta; ma che è cresciuta a salvaguardare e, senza allontanarsi dal cammino, è disposta a fondare, a trasformare, a conquistare … Si tratta, parafrasando il poeta, “linea di una storia più grande”, che parla di continuità.

Continue reading “Un altro 19 aprile di vittorie” »

Share Button

I deputati hanno meriti e qualità per rappresentarci

Con tutto il diritto che merita la popolazione cubana come protagonista principale del processo democratico e partecipativo delle Elezioni Generali 2017-2018, i lettori di Granma Internacional accedono qui a un dialogo con i membri della Commissione Nazionale delle Candidature, in cui si dettaglia il loro impegno posto in queste storiche elezioni, e che hanno risposto alle domande della nostra Redazione Multimedia.

Continue reading “I deputati hanno meriti e qualità per rappresentarci” »

Share Button

Venezuela: comunicato ufficiale (Mogherini)

Il Governo della Repubblica Bolivariana del Venezuela respinge con forza la dichiarazione dell’Alto Rappresentante dell’Unione Europea per gli Affari Esteri Federica Mogherini, a nome dell’Unione Europea, cui è stata rilasciata il 19 aprile 2018, in chiara violazione dei principi più elementari del diritto internazionale e delle disposizioni riguardo il rispetto della sovranità, l’autodeterminazione dei popoli e la non ingerenza negli affari interni degli Stati, stabiliti nella Carta delle Nazioni Unite.

Continue reading “Venezuela: comunicato ufficiale (Mogherini)” »

Share Button

ANPP: discorso di Raul Castro Ruz

Discorso del Generale dell’Esercito Raul Castro Ruz, primo segretario del Comitato centrale del Partito comunista di Cuba, alla chiusura della sessione costituente della IX legislatura dell’Assemblea Nazionale del Potere Popolare, Palazzo dei Congressi, 19 aprile 2018, “Anno 60 della rivoluzione”.

Compagni e compagni:

Continue reading “ANPP: discorso di Raul Castro Ruz” »

Share Button

L’America Latina e i trenta denari

di Geraldina Colotti

I colpi più duri, arrivano sempre dai traditori. Constatarlo non deve, però, costituire una scusante per svicolare dai propri errori. I tradimenti aumentano in tempi di crisi e alle crisi, fermo restando i dati di contesto, si arriva anche per un susseguirsi di scelte sbagliate o per non aver saputo interpretare i tempi in modo adeguato. I rivoluzionari di tutto il mondo lo sanno, ma sanno anche che la realtà si presenta sempre più complessa del previsto, e che lanciare giudizi continuando a restare alla finestra è invece l’esercizio più facile e più inutile del mondo.

Continue reading “L’America Latina e i trenta denari” »

Share Button

Unità dei cubani è l’arma principale

L’unità del popolo costituisce la principale arma di difesa della Rivoluzione cubana, hanno affermato i deputati Raul Castro e Miguel Diaz-Canel, presidente dei Consigli di Stato e dei Ministri uscente ed il nuovo eletto, rispettivamente.

Continue reading “Unità dei cubani è l’arma principale” »

Share Button

Discurso del Presidente Miguel Díaz Canel Bermudez

Tutti i rivoluzionari saremo fedeli a Fidel ed a Raúl

 

La mattina di ieri 19 aprile, giorno storico nel quale già non si celebra solo la prima sconfitta dell’imperialismo yanquee in America, ma anche la cerimonia ufficiale d’insediamento di un nuovo governo in Cuba che rende evidente nelle più alte sfere di direzione del paese la continuità delle nuove generazioni, con il legato della generazione storica che fondò la Rivoluzione cubana, il compagno Miguel Mario Díaz-Canel Bermúdez, Presidente dei Consigli di Stato e dei Ministri, ha pronunciato il suo primo discorso.

Continue reading “Discurso del Presidente Miguel Díaz Canel Bermudez” »

Share Button

informare x vincere