Cubainformacion: problema casa, turismo e …. bufale

Share Button

Cubainformacion: problema casa, turismo e…bufale

Turismo e alloggio a Cuba: le invenzioni fuori luogo di Deutsche Welle

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformación

Le cifre relative alla crescita del turismo a Cuba sono eloquenti: alla fine del 2017 si prevede un incremento del 16,5% nel numero di visitatori (1), ed ingressi per lo stato di oltre 3000 milioni di $ (2), essenziali in un paese che destina il 72% del suo bilancio alla spesa sociale (3). Nelle circostanze di una piccola nazione bloccata e senza risorse naturali, il settore del turismo è, oggigiorno, vitale (4).

Continue reading “Cubainformacion: problema casa, turismo e…bufale” »

Share Button

Da dove nasce la forza del chavismo?

Marco Teruggi http://www.cubadebate.cu/opinion

Alcune analisi di destra e di sinistra concordano su un punto: il chavismo non avrebbe più la forza di combattere. Il movimento storico sarebbe un’immagine sbiadita di ciò che fu, con capacità per alcuni ultimi sganassoni a vuoto in una lotta già persa, o al punto di cadere per un furioso KO o sovraccumulazione di colpi. Così lo ripetono, da diversi anni, sempre più sicuri, e da questa certezza derivano conclusioni che scrivono in articoli o proiettano in piani per il definitivo ritorno al potere politico.

Continue reading “Da dove nasce la forza del chavismo?” »

Share Button

Una scuola di molti buoni medici

Se c’era qualcosa in quel discorso inaugurale del 17 ottobre del 1962, quando Fidel, il suo fondatore, parlò per la prima volta, rivolto a questi giovani agli inizi che avrebbero frequentato le su aule, di medicina preventiva, dello sradicamento delle malattie, di mortalità infantile, speranza di vita e di un sistema di salute che rispondesse alle necessità del popolo, era visione. La visione di un futuro non lontano.

Continue reading “Una scuola di molti buoni medici” »

Share Button

Una lettera, un Partito, un giornale

Yaditza del Sol González

Dicono che Fidel parlò con la voce rotta, arrochita dall’emozione. Era il 3 ottobre del 1965, e un silenzio drammatico, di quelli che fanno rabbrividire scese nel teatro Chaplin, oggi Karl Marx. Dicono che alcuni dei presenti si alzarono dalle poltrone per la commozione, per l’imprevisto. Altri tacevano e ascoltarono parola per parola Fidel, che leggeva la lettera di commiato del Che.  «C’è un’assenza nel nostro Comitato Centrale, disse, di un compagno che ha tutti i meriti e tutte le virtù necessarie nel grado più alto per appartenervi,  ma non figura tra i suoi membri».

Continue reading “Una lettera, un Partito, un giornale” »

Share Button

Cubainformacion: prigionieri di coscienza…in Spagna!

Share Button

Blocco: oltre le cifre

Durante il segmento di alto livello nella 72^ Assemblea Generale delle Nazioni Unite, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha reiterato la sua decisione di aumentare la “caccia alle streghe” contro Cuba e cito: “La mia amministrazione ha annunciato recentemente che non toglieremo le sanzioni al Governo di Cuba fino a che non realizzerà riforme fondamentali”.

Continue reading “Blocco: oltre le cifre” »

Share Button

Venezela: Maduro respinge accuse di brogli

da Faro di Roma

In collegamento tv con diverse ambasciate (a Roma la rappresentanza presso la FAO) Maduro ha respinto le accuse di aver truccato le elezioni spiegando che il sistema elettronico non lo avrebbe permesso, come testimoniano gli osservatori internazionali.

Continue reading “Venezela: Maduro respinge accuse di brogli” »

Share Button

Il Che nelle parole di Fidel

Share Button

Cuba: delegazione USA partecipa a riunione d’affari

Alcuni membri dei Consigli delle città statunitensi di Tampa e San Petersburgh, imprenditori e autorità del porto di Tampa, hanno partecipato ieri, lunedì 15, a una riunione d’affari in Cuba, ha informato Prensa Latina.

Continue reading “Cuba: delegazione USA partecipa a riunione d’affari” »

Share Button

Recuperate in Maisí 860 case con l’appoggio del Venezuela

Maisì, Guantánamo – Un totale di 861 case danneggiate  dall’uragano Matthew in questo municipio della Sierra, sono state riparate con la collaborazione della Gran Missione venezuelana  Barrio Nuevo, Barrio Tricolor.

Continue reading “Recuperate in Maisí 860 case con l’appoggio del Venezuela” »

Share Button

I giovani del mondo condannano il blocco USA

Sochi, Russia – Una spiegazione basata nelle implicazioni  politiche, Economiche e umane dell’assedio imposto dagli USA a Cuba è stata offerta ieri lunedì 16 a Sochi, sede del XIX Festival Mondiale della Gioventù e degli Studenti, a pochi giorni dalla presentazione nella ONU della relazione che dettaglia i danni provocati dalla brutale politica contro l’Isola grande delle  Antille.

Continue reading “I giovani del mondo condannano il blocco USA” »

Share Button

Almagro: da “primo ministro colonie” a candidato presidente

di Geraldina Colotti

L’uruguayano Luis Almagro, Segretario generale dell’OSA, si candida alla presidenza… del Venezuela? Di sicuro vuole dettare la linea ai suoi protetti dell’opposizione venezuelana in base ai desideri del padrone nordamericano: “Non è più tempo di risoluzioni o dichiarazioni – ha dichiarato dopo la vittoria chavista del 15 ottobre – l’opposizione dovrà unirsi alla gente e ai pochi leader che hanno capito che la cittadinanza del Venezuela chiede libertà e non è disposta a seguire le regole della dittatura”. Un invito neanche troppo mascherato al colpo di stato?

Continue reading “Almagro: da “primo ministro colonie” a candidato presidente” »

Share Button

Venezuela: comunicato ufficiale (elezioni)

La Repubblica Bolivariana del Venezuela respinge categoricamente i tentativi del Governo degli Stati Uniti d’America di non riconoscere la volontà sovrana del popolo venezuelano, esercitata attraverso le votazioni del 15/10/2017, in assoluto rispetto della sua Costituzione e dell’ordinamento giuridico. Il popolo venezuelano ha partecipato in modo sovrano, pacifico e con una grande affluenza, ai suddetti comizi per eleggere, attraverso il voto universale, diretto e segreto, i Presidenti delle regioni dei 23 Stati del paese.

Continue reading “Venezuela: comunicato ufficiale (elezioni)” »

Share Button

Intervista a Geraldina Colotti

di Alessandro Bianchi http://www.lantidiplomatico.it

Vittoria delle elezioni regionali del Chavismo. Come leggere i risultati?

Di sicuro come una grande vittoria, tanto più dopo quattro mesi di attacchi violenti da parte delle destre e una poderosa campagna di discredito a livello internazionale. Il socialismo bolivariano è stato confermato dalle urne in due importanti e ravvicinate occasioni: prima il 30 luglio quando si sono eletti i costituenti (oltre 8 milioni di voti), e poi domenica, con l’elezione dei governatori. Il chavismo ha vinto in 17 Stati su 23 (nel 24°, Distretto Capitale, non si votava).

Continue reading “Intervista a Geraldina Colotti” »

Share Button

informare x vincere