Messico 3 settembre '06

www.granma.cubaweb.cu


 

FNCA accusata dell'attentato

 

contro "Por Esto!"

 


 


Il proprietario del quotidiano oppositore "Por Esto!", Mario MenÚndez, questa domenica, ha accusato la Fondazione Nazionale Cubano Americana (FNCA), di Miami, e dei funzionari statali messicani  degli attentati, con granate, contro il giornale, avvenuti negli ultimi giorni.

"Por Esto!" denunci˛ il passaggio del terrorista
Luis Posada Carriles in acque e nel territorio messicano, come le operazioni di contrabbando umano e di droga che vedono coinvolta la FNCA.

In un editoriale intitolato "Due granate che dicono molto", MenÚndez ha segnalato che il fratello del governatore dello stato dello Yucatan ed un comandante delle forze speciali della polizia locale, sarebbero coinvolti nell'organizzazione degli attacchi.

Del lancio di un artefatto, il 23 agosto, negli uffici del quotidiano a Cancun, MenÚndez ha incolpato sicari di un gruppo criminale.

Il 1 settembre, due sconosciuti lanciarono esplosivi contro le installazioni del giornale, poco prima dell'ora di entrata del personale amministrativo.

L'esplosione di una delle granate caus˛ ferite lievi a due dei vigilanti e danni materiali alle installazioni del giornale, ubicato a circa 60 metri da una scuola primaria nella cittÓ di Merida, capitale yucateca.

Gli uffici di "Por Esto!" a Cancun, stato di Quintana Roo, che condivide la penisola dello Yucatan, subirono un altro attacco, con granate a frammentazione, la notte del 23 agosto.