Category Archives: – Bolivia

Bolivia: il fascismo allo scoperto

Raúl Antonio Capote  www.granma.cu

Il governo de facto della Bolivia non nasconde il suo carattere antipopolare, razzista e repressivo. Il potere golpista guidato dalla presidentessa Jeanine Áñez sembra star emulando i propositi di diffusione del terrore che accompagnarono la Giunta Militare Cilena, guidata da Augusto Pinochet, ed il resto dei governi militari-fascisti in America Latina del XX secolo.

Continue reading “Bolivia: il fascismo allo scoperto” »

Share Button

Evo Morales e dirigenti MAS parlano delle prossime elezioni in Bolivia

Il presidente deposto della Bolivia, Evo Morales, si è riunito a Buneos Aires con i dirigenti del partito Movimento al Socialismo (MAS) per definire i dettagli di fronte alla prossima campagna elettorale nella nazione delle Ande.

Continue reading “Evo Morales e dirigenti MAS parlano delle prossime elezioni in Bolivia” »

Share Button

Bolivia: governo de facto espelle ambasciatrice Messico e diplomatici spagnoli

Tensioni diplomatiche in Bolivia. Il governo ad interim espelle María Teresa Mercado, ambasciatrice del Messico, Cristina Borreguero, la console di Spagna e altri diplomatici, per aver dato rifugio a personalità vicine a Evo Morales.

“Il governo costituzionale che presiedo ha deciso di dichiarare persona non gradita l’ambasciatrice del Messico in Bolivia, María Teresa Mercado; l’incaricata degli affari di ambasciata, Cristina Borreguero, e console di Spagna in Bolivia, Álvaro Fernández, chiedendo loro di lasciare il paese entro 72 ore “, ha annunciato alla stampa l’autoproclamata presidente Jeanine Áñez.

Continue reading “Bolivia: governo de facto espelle ambasciatrice Messico e diplomatici spagnoli” »

Share Button

Sebastian Moro, una morte da chiarire

Fabio Marcelli  www.altrenotizie.org

Una delle prime preoccupazioni degli assassini è quella di far sparire i testimoni dei loro crimini. Trattandosi di crimini politici su vasta scala, come il recente golpe in Bolivia contro Evo Morales con annessi massacri, si tratta di far sparire i giornalisti, quelli onesti ovviamente, non gli embedded che fanno finta di fare i giornalisti. Eliminandoli fisicamente.

Continue reading “Sebastian Moro, una morte da chiarire” »

Share Button

Militari boliviani aggrediscono diplomatici spagnoli

Forze della polizia e militari appostati all’entrata dell’ambasciata del Messico a La Paz hanno aggredito il console e l’incaricata d’affari dell’ambasciata di Spagna accreditati in Bolivia.

I funzionari diplomatici spagnoli sono stati intercettati all’entrata dell’ambasciata messicana e si è saputo attraverso la denuncia realizzata nelle reti sociali dall’ambasciatrice messicana, Maria Teresa Mercado.

Continue reading “Militari boliviani aggrediscono diplomatici spagnoli” »

Share Button

Bolivia: l’ambasciata del Messico assediata dalla polizia

Il vice segretario per l’America Latina e i Caraibi della Segreteria delle Relazioni Estere del Messico, Maximiliano Reyes, ha denunciato l’arrivo di altre pattuglie e veicoli militari attorno alla residenza del Messico a La Paz, in Bolivia.

Continue reading “Bolivia: l’ambasciata del Messico assediata dalla polizia” »

Share Button

La Bolivia nel labirinto

Continue reading “La Bolivia nel labirinto” »

Share Button

Il buco nero dell’informazione globale

Geraldina Colotti

Alla domanda se fosse ancora possibile cambiare la Bolivia, il presidente in esilio Evo Morales, intervistato da Rafael Correa per RT, ha risposto: “Sì, ma bisogna avere i media dalla propria parte”. Come dargli torto? I suoi governi hanno cambiato il volto del paese, uno dei più poveri dell’America Latina, risollevandolo dal baratro in cui era precipitato negli anni di neoliberismo.

Continue reading “Il buco nero dell’informazione globale” »

Share Button

Bolivia protetta dalla linea USA di “guerra totale e permanente”

Ernesto Reyes www.cubadebate.cu

Con il via libera della Casa Bianca, che non fa che assicurare il rapido e buon trasferimento della sua strategia politico-militare verso il territorio boliviano, il governo de facto di Jeanine Añez si prepara con tutto per rispondere con il ricorso sproporzionato della forza repressiva per i più minimi movimenti di resistenza popolare che si danno in quel paese sudamericano, in particolare nei nuclei contadini indigeni leali a Evo Morales, che è stato sloggiato dal potere mediante un colpo di stato il 10 novembre.

Continue reading “Bolivia protetta dalla linea USA di “guerra totale e permanente”” »

Share Button

Evo Morales torna «a combattere» ed organizza la campagna del MAS

Mentre dalla Bolivia l’autoproclamata presidentessa Jeanine Áñez lo minaccia con un ordine di detenzione, l’ex mandatario Evo Morales, vittima di un colpe di Stato, tesse oggi dall’ Argentina la campagna del suo partito per le elezioni.

Continue reading “Evo Morales torna «a combattere» ed organizza la campagna del MAS” »

Share Button

Cubainformacion: l’ ‘affare’ Bolivia

L’ “affare” di Cuba … in Bolivia

In 14 anni, la Brigata Medica Cubana in Bolivia ha realizzato 73 milioni di visite, 1500000 di operazioni e 500000 interventi oftalmologici.

5000 studenti di Medicina del paese andino hanno studiato gratuitamente a Cuba.

Continue reading “Cubainformacion: l’ ‘affare’ Bolivia” »

Share Button

Fascisti e razzisti hanno effettuato il golpe del litio in Bolivia

http://aurorasito.altervista.org

Il leader socialista boliviano Evo Morales affermava che il suo “peccato” fu nazionalizzare le risorse naturali e distribuire ricchezza.

Durante la prima conferenza stampa dopo l’arrivo in Argentina, il presidente deposto della Bolivia Evo Morales analizzava le circostanze del colpo di Stato e ricordava i risultati della sua presidenza, dal 22 gennaio 2006 al 10 novembre 2019.

Continue reading “Fascisti e razzisti hanno effettuato il golpe del litio in Bolivia” »

Share Button

Il golpe in Bolivia visto dal XX secolo in America Latina

Dopo il cambio di regime

Bruno Sgarzini  http://misionverdad.com

Nel 1954, il presidente guatemalteco Jacobo Árbenz camminò nel mezzo di una folla, composta da mercenari, impiegati di aziende colpite dalle sue misure economiche e membri del nuovo regime che lo aveva rovesciato, come trafficanti di droga di Portorico, galeotti della Colombia, e persino il barista di un bordello a Tegucigalpa, Honduras.

Continue reading “Il golpe in Bolivia visto dal XX secolo in America Latina” »

Share Button

11 fa Fidel avvisò del piano degli USA contro la Bolivia

Il 30 aprile 2008, alle 21:50 p.m., Fidel firmava, con il titolo «Una prova del fuoco», le Riflessioni che portavano in sé una premonizione relazionata al possibile futuro della Bolivia, purtroppo verificata in questi giorni.

Share Button

Cubainformacion: i popoli si difendono

Bolivia e Venezuela: popolo disarmato, popolo armato

 

Il Fronte Popolare nella Repubblica spagnola e l’Unità Popolare in Cile hanno optato per la via elettorale e vi hanno vinto. Ma entrambi i processi sono stati annientati da golpe fascisti.

Come è appena successo in Bolivia. In pieno boom economico, eletto con il 47% dei voti, il presidente è andato in esilio per cercare di evitare -senza successo- la mattanza dei suoi seguaci.

Continue reading “Cubainformacion: i popoli si difendono” »

Share Button