Category Archives: – media

Elezioni in Venezuela: dichiarazione osservatori spagnoli

da Publico

In riferimento alla posizione assunta da Stati Uniti ed Unione Europea, che hanno deciso di disconoscere in anticipo i risultati delle elezioni regionali celebrate la scorsa domenica in Venezuela, e le preoccupanti informazioni sulla proposta del Governo di Spagna all’Unione Europea affinché vengano imposte nuove sanzioni, noi osservatori spagnoli che abbiamo preso parte a una delle due missioni internazionali di verifica del processo elettorale vogliamo evidenziare i seguenti fatti comprovati da noi stessi in situ:

Continue reading “Elezioni in Venezuela: dichiarazione osservatori spagnoli” »

Share Button

Trump e America Latina: chi manipola?

L. Alberto Rodríguez http://www.cubadebate.cu

In politica è facile confondere la realtà con la finzione. Quello che li separa è l’ego. Tuttavia, l’ego può essere così grande che giunge ad assorbire entrambi e li mescola nella mente di chi non controlla la sua megalomania. Da ciò deriva una personalità parassitaria: la psicopatia. È il sorriso davanti alle telecamere, ma la macabra risata nella stanza chiusa. È la decomposizione del ‘pathos’. La sofferenza della propria anima, proiettata in vendetta sugli altri.

Continue reading “Trump e America Latina: chi manipola?” »

Share Button

Confermata la morte di Santiago Maldonado

E’ ufficiale il corpo ritrovato in un fiume del sud dell’Argentna è effettivamente dell’attivista Santiago Maldonado, primo desaperecido dell’era Macrì. A confermarlo sono stati la famiglia dopo l’autopsia e il giudice Gustavo Lleral.  «Abbiamo riconosciuto i suoi tatuaggi, siamo convinti che si tratti di Santiago», ha dichiarato il fratello. Mentre il giudice incaricato del caso ha dichiarato che non sono presenti lesioni ma per comprendere le cause della morte sarà necessario aspettare almeno due settimane.

Continue reading “Confermata la morte di Santiago Maldonado” »

Share Button

Cronologia ottobre 2017

Nave venezuelana con aiuti umanitari arrivata nell’oriente cubano

2.10 – Una nave procedente dal Venezuela è giunta al porto Carúpano, nel nord dell’orientale provincia cubana di Las Tunas, con apparecchiature e materiali per aiutare al ristabilimento di Cuba dopo il passaggio dell’uragano Irma. La nave, che appartiene alla Marina del paese sud-americano, ha portato otto betoniere e quattro container con 600 porte e un ugual numero di finestre.

Continue reading “Cronologia ottobre 2017” »

Share Button

Trump e lo sproloquio della farsa sonica contro Cuba

Juana Carrasco Martín http://www.cubadebate.cu

Nell’annuale riunione della Heritage Foundation, -uno dei think tank  pilastri della corrente conservatrice USA e creato nel 1973 per professionalizzare le tecniche di influenza politica- il presidente Donald Trump ha presentato un messianico discorso in cui Dio è chi ha regalato agli USA la sua “libertà”, i suoi “valori” e “diritti”.

Continue reading “Trump e lo sproloquio della farsa sonica contro Cuba” »

Share Button

Perché il PSUV è tornato a vincere in Venezuela?

di Juan Manuel Karg* – RT

Le elezioni regionali in Venezuela sono state un vero e proprio terremoto per la destra a livello regionale, che sperava il ripetersi dei risultati scaturiti dalle legislative del 2015, dove la MUD trionfò clamorosamente. Niente di tutto questo è accaduto: il chavismo ha conquistato 18 governatori dei 23 in gioco, ottenendo il 54% a livello nazionale. La MUD ha conquistato appena 5 governatori, la maggioranza di questi da Acción Democrática, del ras veterano Ramos Allup. Le forze più radicali della destra, che hanno capeggiato le proteste violente, sono rimaste a mani vuote.

Continue reading “Perché il PSUV è tornato a vincere in Venezuela?” »

Share Button

XIX Festival Mondiale della Gioventù e degli Studenti

Libertà è una parola con un significati relativi.

Fidel e gli assaltanti della Moncada non furono liberi fino al primo gennaio del 1959, quando videro la loro Patria redenta dagli orrori del passato;  così come non si può sentire libero oggi il combattente  indipendentista di Portorico, Oscar López Rivera, quando liberato dal carcere degli Stati Uniti dove restò prigioniero 36 anni ha visto che questa sua terra  necessita quella lotta –quella che secondo Karl Marx definisce la storia dell’umanità- oggi più che mai.

Continue reading “XIX Festival Mondiale della Gioventù e degli Studenti” »

Share Button

Macri, il lavamano di Trump

Patricio Montesinos http://www.cubadebate.cu

Gli inquilini della Casa Bianca hanno l’abitudine di “designare” in America Latina o nel mondo un “noto” personaggio denominato lavamani, che deve inginocchiarsi, più di chiunque altro e senza dissimularlo, davanti agli ordini USA per servire gli interessi imperiali nella Patria Grande ed a livello internazionale.

Continue reading “Macri, il lavamano di Trump” »

Share Button

Frode in Venezuela: alle elezioni … o nei titoli?

Share Button

Frode in Venezuela: alle elezioni … o nei titoli?

Abbiamo letto sulla stampa internazionale che il chavismo ha spopolato nelle elezioni regionali di domenica? Che ha ottenuto il 75% dei governatorati e vinto per più di 9 punti?

Continue reading “Frode in Venezuela: alle elezioni … o nei titoli?” »

Share Button

I giovani del mondo condannano l´imperialismo yankee

Sochi, Russia – Uno spazio di legittima denuncia dei crimini dell’imperialismo è stato aperto nel Tribunale Internazionale Antimperialista, che si è svolto ieri mercoledì  18 nel  XIX Festival Mondiale della Gioventù e degli Studenti, durante il quale le vittime del sistema egemonico imperante hanno denunciato i crimini commessi contro i loro popoli.

Continue reading “I giovani del mondo condannano l´imperialismo yankee” »

Share Button

Possono Santos e Macri dare lezioni di democrazia?

di Geraldina Colotti*

Qual è il livello di credibilità di Manuel Santos, presidente di una Colombia in cui puoi essere ammazzato impunemente per aver difeso la terra, il posto di lavoro o il diritto a informare?

Continue reading “Possono Santos e Macri dare lezioni di democrazia?” »

Share Button

Adesso la destra venezuelana attacca Almagro

Come abbiamo già spiegato in diverse occasioni i fatti hanno mostrato che il presidente venezuelano Maduro aveva ed ha ragione. La strategia adottata per porre fine alle violenze e recuperare la pace ha presto dato i suoi frutti: dopo l’insediamento dell’Assemblea Costituente sostenuta da un massiccio appoggio popolare le violenze golpiste sono terminate.

Continue reading “Adesso la destra venezuelana attacca Almagro” »

Share Button

Sorpresa: il chavismo si ratifica come maggioranza

Angel Cabrera https://lapupilainsomne.wordpress.com

La domenica 15 ottobre 2017 rimarrà nella memoria come il giorno della più risonante smentita alla storia dominante generalizzata negli ultimi anni sulla politica e sulla società venezuelana. In quel giorno il chavismo ha vinto 18 su 23 governatorati e si è imposto ai suoi avversari per più di 9 punti percentuali a livello nazionale con un 54% dei voti. Dopo 17 anni di continue vittorie in cui ha perso solo un’elezione, la sconfitta chavista. nelle elezioni parlamentari del 2015, ha contribuito a rafforzare l’illusione di una perdita di egemonia da parte di questa unica ed indomabile forza antimperialista e rivoluzionaria.

Continue reading “Sorpresa: il chavismo si ratifica come maggioranza” »

Share Button

Cubainformacion: problema casa, turismo e…bufale

Turismo e alloggio a Cuba: le invenzioni fuori luogo di Deutsche Welle

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformación

Le cifre relative alla crescita del turismo a Cuba sono eloquenti: alla fine del 2017 si prevede un incremento del 16,5% nel numero di visitatori (1), ed ingressi per lo stato di oltre 3000 milioni di $ (2), essenziali in un paese che destina il 72% del suo bilancio alla spesa sociale (3). Nelle circostanze di una piccola nazione bloccata e senza risorse naturali, il settore del turismo è, oggigiorno, vitale (4).

Continue reading “Cubainformacion: problema casa, turismo e…bufale” »

Share Button