Category Archives: – internazionalismo

Voi siete andati come il Che

Il primo Ministro Manuel Marrero Cruz, sabato 17, ha sottolineato la soddisfazione  di un popolo intero di fronte a circa 10.000 vite salvate in altre nazioni e la gratitudine di costoro per questa impresa durante l’incontro con i 65 membri delle Brigate  Henry Reeve, collaboratori nelle isole di Haiti, Dominica e Martinica.

Hanno partecipato all’incontro il vice primo ministro Roberto Morales Ojeda, José Ángel Portal Miranda, titolare di Salute Pubblica, Rodrigo Malmierca Díaz, ministro del Commercio Esteror e l’Investimento  Straniero, con  Marcia Cobas Ruiz e Anayansi Rodríguez Camejo, vice ministri del MINSAP e delle Relazioni Estere, rispettivamente.

Continue reading “Voi siete andati come il Che” »

Share Button

L’infamia costante contro i nostri medici

I medici cubani non sono una moneta di cambio. Non sono, come affermano alcune pubblicazioni di destra, un alfiere della politica del nostro paese.

Senza dubbio per coloro che assistono sono speranza, solidarietà, cura e salvezza…

Continue reading “L’infamia costante contro i nostri medici” »

Share Button

Lezioni della medicina cubana per il mondo: il caso del Venezuela

Marco Teruggi(*); da: lahaine.org; https://ciptagarelli.jimdofree.com

In Venezuela si trovano più di 20.000 medici e infermieri cubani. Gestiscono migliaia di consultori, centinaia di centri sanitari e percorrono ogni giorno i quartieri popolari. Si tratta di un dispiegamento massiccio, rafforzato da nuove brigate, che è stato centrale nella lotta contro il Covid-19.

Continue reading “Lezioni della medicina cubana per il mondo: il caso del Venezuela” »

Share Button

Il fallimento statunitense, il successo cubano

di Daniel Kovalik* https://amicuba.altervista.org

Mentre cresce il clamore per i medici cubani candidati a ricevere il Premio Nobel per la pace per il loro lavoro internazionale durante la pandemia, gli USA continuano a opporsi ai loro sforzi. Non possono vedere che qualcosa avalli l’idea che il sistema socialista funzioni.

Continue reading “Il fallimento statunitense, il successo cubano” »

Share Button

Cubainformacion: il perché di un Nobel

Il perché di un Nobel cubano

 

Si chiama Contingente Internazionale di Medici Specializzati in Situazioni di Disastri e Gravi Epidemie “Henry Reeve”.

Sono professionisti medici cubani che si mobilitano in meno di 48 ore e hanno aiutato, da 15 anni, in 45 paesi del mondo.

In 8 gravi inondazioni, 5 uragani e 7 terremoti. Nell’epidemia di colera ad Haiti, nel 2010, o d’Ebola in Africa, nel 2014.

Continue reading “Cubainformacion: il perché di un Nobel” »

Share Button

Cuba davanti al mondo: medici e non bombe

www.granma.cu

Il Consiglio Mondiale per la Pace ha formalmente registrato la candidatura del contingente medico cubano Henry Reeve, al Premio Nobel per la Pace

Tramite una lettera inviata al Comitato Nobel della Norvegia, il Consiglio Mondiale per la Pace ha formalmente registrato la candidatura del Contingente Internazionale di Medici Specializzati in Situazioni di Disastro e Gravi Epidemie Henry Reeve, di Cuba, per il Premio Nobel per la Pace.

Continue reading “Cuba davanti al mondo: medici e non bombe” »

Share Button

Più di 12000 le vite salvate dalle brigate Henry Reeve

Il presidente della Repubblica, Miguel Díaz-Canel Bermúdez, ha salutato in video conferenza 21 professionisti della salute che per 95 giorni hanno combattuto la COVID-19 in Guinea Conakry, come parte del Contingente Henry Reeve.

Continue reading “Più di 12000 le vite salvate dalle brigate Henry Reeve” »

Share Button

Cubainformacion: DNA cubano

Lo studente colombiano ed il DNA cubano

Il giovane Nicolás Maldonado non poteva pagarsi la facoltà di Medicina nel suo paese, Colombia, dove aiutava la sua famiglia come venditore ambulante.

Ha poi ottenuto una borsa di studio presso la Scuola Latinoamericana di Medicina a Cuba.

Continue reading “Cubainformacion: DNA cubano” »

Share Button

Cuba esporta il modello umanistico di sanità nel mondo

www.pressenza.com

Cuba ha sempre dato, nel corso della sua storia rivoluzionaria, priorità al diritto alla salute e alla sanità come diritto umano inalienabile del popolo, pensato per garantire le condizioni necessarie per offrire a tutti servizi gratuiti e ti ottima qualità.

Prima del trionfo della Rivoluzione cubana, avvenuta l’1 gennaio 1959, sull’isola vi erano 6250 medici, di cui circa la metà ha lasciato il Paese dopo quella data. Più del 63,2% di quelli esistenti si trovavano a L’Avana, dove ospedali pubblici, cliniche private e centri sanitari erano accessibili solo a chi poteva permetterselo.

Continue reading “Cuba esporta il modello umanistico di sanità nel mondo” »

Share Button

Me dicen Cuba

Share Button

Venezuela, con l’appoggio di Cuba, inaugura primo laboratorio di biologia molecolare

Il laboratorio si trova nel Centro Nazionale di Genetica Medica dottor José Gregorio Hernández, nella parrocchia Guarenas, del municipio di Ambrosio Plaza, stato di Miranda, nella regione centro nord del paese, e accoglierà  mostre di questa demarcazione e del Distretto Capitale.

Share Button

Trump prolunga il blocco

Mercoledì 8 settembre 2020, il presidente USA Donald Trump ha rinnovato per un altro anno il cosiddetto Trading with the Enemy Act, uno statuto del 1917 che sostiene il blocco economico imposto a Cuba.

“Ho deciso che è nell’interesse nazionale degli USA prorogare queste misure contro Cuba per un anno”, si legge nella dichiarazione. Inoltre, il presidente ha esteso i suoi poteri per concedersi la libertà d’azione per quanto riguarda il rispetto di tale embargo e il rilascio di permessi per singole transazioni.

Continue reading “Trump prolunga il blocco” »

Share Button

Sud Africa: ministro della Salute riconosce lavoro medici cubani

La Brigata Medica Cubana continua a giocare un ruolo fondamentale nella battaglia contro il COVID-19, autrice il Ministro della Salute, Zweli Mkhize, la pubblicazione digitale News 24 del Sud Africa difende, con argomenti sostanziali, i benefici dell’aiuto degli specialisti cubani in vari rami medici essenziali

Nuria Barbosa León  www.granma.cu

Continue reading “Sud Africa: ministro della Salute riconosce lavoro medici cubani” »

Share Button

Cuba aiuta il Guatemala

La ministra della Salute Amelia Flores ha parlato del lavoro dei medici cubani in Guatemala. Le sue dichiarazioni sono state rilasciate durante un’intervista sul programma “A Primera Hora” di Emisoras Unidas.

Continue reading “Cuba aiuta il Guatemala” »

Share Button

In Venezuela arriva una nuova delegazione di medici cubani

Nell’ambito delle attività svolte dalla Commissione presidenziale per la prevenzione, la cura e il controllo del COVID-19, in Venezuela è arrivata una delegazione tecnica specializzata composta da 230 medici cubani, con l’obiettivo di rafforzare la Missione Barrio Adentro e sostenere la strategia di prevenzione e contenimento della pandemia nel Paese, nell’ambito dell’Accordo Cuba-Venezuela.

Continue reading “In Venezuela arriva una nuova delegazione di medici cubani” »

Share Button