Category Archives: – internazionalismo

I giovani del mondo condannano l´imperialismo yankee

Sochi, Russia – Uno spazio di legittima denuncia dei crimini dell’imperialismo è stato aperto nel Tribunale Internazionale Antimperialista, che si è svolto ieri mercoledì  18 nel  XIX Festival Mondiale della Gioventù e degli Studenti, durante il quale le vittime del sistema egemonico imperante hanno denunciato i crimini commessi contro i loro popoli.

Continue reading “I giovani del mondo condannano l´imperialismo yankee” »

Share Button

Recuperate in Maisí 860 case con l’appoggio del Venezuela

Maisì, Guantánamo – Un totale di 861 case danneggiate  dall’uragano Matthew in questo municipio della Sierra, sono state riparate con la collaborazione della Gran Missione venezuelana  Barrio Nuevo, Barrio Tricolor.

Continue reading “Recuperate in Maisí 860 case con l’appoggio del Venezuela” »

Share Button

Che Guevara, apostolo degli oppressi

Salim Lamrani https://lapupilainsomne.wordpress.com

Università de La Réunion

Il cinquantesimo anniversario dell’assassinio del Che in Bolivia, il 9 ottobre 1967, offre l’opportunità di evocare la traiettoria del rivoluzionario cubano-argentino che ha dedicato la sua vita alla difesa degli umiliati.

Continue reading “Che Guevara, apostolo degli oppressi” »

Share Button

Cubainformacion: Che, CIA … extraterrestri

Share Button

Cubainformacion: Che Guevara, la CIA…e gli extraterrestri

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformación

Mario Terán, militare boliviano che ha giustiziato Che Guevara, 50 anni fa, dieci anni fa è stato operato gratuitamente alla cataratta da un team di medici cubani inviati in missione solidaria in Bolivia (1). Una nota curiosa, senza dubbio, da includere in notizie o reportage sull’anniversario della morte del Guerrigliero (2). Ma no. Non la leggerete nei grandi giornali internazionali.

Continue reading “Cubainformacion: Che Guevara, la CIA…e gli extraterrestri” »

Share Button

In tempi guevariani

Ángel Guerra Cabrera https://lapupilainsomne.wordpress.com

L’accampamento di migliaia di persone, principalmente giovani, di tutto il mondo, in Vallegrande, Bolivia, molto vicino al luogo dove Che Guevara passò all’immortalità, simboleggia la permanente influenza e necessità nel mondo dell’esempio e delle idee del rivoluzionario cubano-argentino. Tra gli accampati, il presidente Evo Morales, principale convocante delle decine di attività culturali e politiche che si sono lì realizzate per ricordare il Guerrigliero Eroico a mezzo secolo dalla sua caduta in combattimento e successivo assassinio per ordine della CIA. Con Evo, i figli e il fratello del Che, Roberto, così come il comandante Ramiro Valdes Menendez, vicepresidente cubano e stretto collaboratore di Guevara nella Sierra Maestra, nell’invasione d’Occidente e la battaglia di Santa Clara.

Continue reading “In tempi guevariani” »

Share Button

Una ballata d’amore per Ernesto Che Guevara

“Vedo il Che come un gigante morale che cresce ogni giorno, la cui immagine la cui forza, la cui potenza si sono moltiplicate per tutta la terra.

Come potrebbe giacere sotto una lapide?

Come potrebbe restare in questa piazza?

Come potrebbe restare solo nella nostra amata ma piccola isola?

Solo nel mondo, col quale sognò, per il quale visse e per il quale lottò, c’è spazio sufficiente per lui!”

Fidel Castro, nell’inumazione dei resti del Che Guevara nel mausoleo di Santa Clara.

Continue reading “Una ballata d’amore per Ernesto Che Guevara” »

Share Button

Eduardo Galeano sul Che

Quello che nasce sempre

Com’è che il Che ha questa pericolosa abitudine di continuare a nascere? Quanto più lo insultano, quanto più lo tradiscono, più nasce. Egli è quello che nasce più di tutti.

Non sarà perché il Che diceva quello che pensava, e faceva quello che diceva? Non sarà che per questo continua ad essere così straordinario, in un mondo dove le parole e i fatti si incontrano ben poche volte, e quando si incontrano non si salutano perché non si riconoscono?
Continue reading “Eduardo Galeano sul Che” »

Share Button

Lettera di Haydée Santamarìa Quadrado al Che

scritta dopo il suo assassinio in Bolivia

da: Cubadebate.cu;  https://ciptagarelli.jimdo.com

Che: dove posso scriverti? Mi dirai che da qualsiasi parte, ad un minatore boliviano, ad una madre peruviana, al guerrigliero che c’è o non c’è ma ci sarà. Tutto questo lo so, Che, tu stesso me l’hai insegnato, e oltretutto questa lettera non sarebbe per te. Come dirti che non avevo pianto tanto dalla notte in cui uccisero Frank, e in più questa volta non ci credevo. Tutti erano sicuri e io dicevo: non è possibile, una pallottola non può finire l’infinito, Fidel e tu dovete vivere, se voi non vivete … come vivere.

Continue reading “Lettera di Haydée Santamarìa Quadrado al Che” »

Share Button

Messico: Segretario Salute visita brigata medica cubana

Il segretario alla Salute del Messico, José Narro, ha visitato la brigata medica cubana  che offre servizi ai danneggiati dal terremoto del 7 settembre, nell’istmo di Tehuantepec, nello stato di Oaxaca.

Continue reading “Messico: Segretario Salute visita brigata medica cubana” »

Share Button

Cubainformacion: Venezuela solidario con Portorico

Share Button

Il Che, mezzo secolo dopo

Atilio Boron da teleSUR 

«Una chiacchierata di notte sul significato del 26 luglio; ribellione contro le oligarchie e contro i dogmi rivoluzionari».

«Il socialismo economico senza morale comunista non mi interessa. Lottiamo contro la miseria, ma allo stesso tempo lottiamo contro l’alienazione».

Continue reading “Il Che, mezzo secolo dopo” »

Share Button

Omaggio al Cte Che Guevara

Con la presenza del Generale d’Esercito Raúl Castro Ruz, primo segretario del Partito e Presidente dei Consigli di Stato e dei Ministri, è iniziata a Santa Clara la manifestazione centrale per il 50º anniversario della morte in combattimento del Che e dei suoi compagni, esattamente nel luogo che perpetua la sua memoria.

Continue reading “Omaggio al Cte Che Guevara” »

Share Button

Pensando a Che Guevara … qualsiasi cosa cerchi di scrivere

Lettera scritta da Italo Calvino nel 1967 quando ebbe  notizia della morte di Ernesto Che Guevara.

Tratto da Granma del 25/09/2007

Continue reading “Pensando a Che Guevara … qualsiasi cosa cerchi di scrivere” »

Share Button

Il Che del porto

Iroel Sanchez https://lapupilainsomne.wordpress.com/

Quando quei piccoli recipienti di pittura, difficilmente riuniti con mille pratiche -e persino i recipienti allora erano scarsi- si sono rovesciati dal ponteggio su ciò che Ramsés Bernal, studente di designo e vice presidente della Federazione degli Studenti del suo Istituto, dimenticando la sua operazione a cuore aperto, dipingeva, non ha mai pensato che sarebbe durato così tanto e molto meno che sarebbe stato così fotografato e riprodotto. Io, che lo aiutavo dal basso, neanche.

Continue reading “Il Che del porto” »

Share Button