Category Archives: – diritti

Ministero delle Comunicazioni: chiariti dubbi su Articolo 68 del Decreto Legge 370

Specificatamente l’articolo 68, sulle contravvenzioni associate alle tecnologie dell’informazione e alla comunicazione, dove si stabiliscono gli aspetti che si considerano contravvenzioni associate alle TIC, sempre che non costituiscano reati, ha provocato molte domande nelle reti sociali.

Continue reading “Ministero delle Comunicazioni: chiariti dubbi su Articolo 68 del Decreto Legge 370” »

Share Button

La prima donna medico laureata a Cuba

 

Il 15 luglio del 1889 si sono compiuti 130 anni da quando Laura Martínez de Carvajal divenne la prima donna medico laureata in Cuba. Alcune fonti dicono che forse fu la prima anche in l’America Latina.

Continue reading “La prima donna medico laureata a Cuba” »

Share Button

Maduro ringrazia x il forte appoggio al CDU

Con 28 voti favorevoli, 5 astensioni e 14 contrari, il Venezuela ha ottenuto un nuovo trionfo nella diplomazia internazionale, con il sostegno incassato alla risoluzione presentata dal Movimento dei Paesi non allineati (MNOAL) nel rifiuto del blocco e le misure coercitive unilaterali imposte dal il governo degli Stati Uniti.

Continue reading “Maduro ringrazia x il forte appoggio al CDU” »

Share Button

Vzla: intervista a Pino Arlacchi sul Rapporto Bachelet

Intervista a Pino Arlacchi: “La responsabilità di questo prodotto che scredita le Nazioni Unite è tutta di chi l’ha firmato. La Bachelet è un ex-Presidente rifugiatasi all’ ONU ansiosa di riciclarsi”

Fabrizio Verde

Share Button

L’ingannevole Rapporto Bachelet

Manuel Cabieses Donoso

Più ripetuto di una teleserie turca, il Rapporto Bachelet sul Venezuela ripete dalla A alla Z le affermazioni del governo USA. Cioè: le disavventure del popolo venezuelano sono dovute ad un governo che viola i suoi diritti umani, lo priva di cibo e salute e lo spinge all’esodo.

Continue reading “L’ingannevole Rapporto Bachelet” »

Share Button

I morti per freddo in Argentina non fanno notizia

Sergio Zacariaz aveva 52 anni, viveva a Buenos Aires. Non ha resistito all’ondata di freddo che attraversa il paese trovando la morte per strada a pochi isolati dalla Casa Rosada, sede centrale del potere esecutivo della Repubblica Argentina.

Continue reading “I morti per freddo in Argentina non fanno notizia” »

Share Button

Iván Duque, con quale autorità morale?

Elson Concepción Pérez

Il presidente della Colombia, Ivan Duque, si è recato, questa settimana, a Lima, in Perù, per far coro e scagliarsi -ancora una volta- contro il Venezuela, a proposito della relazione presentata dalla cilena Michelle Bachelet sulla situazione dei diritti umani.

Continue reading “Iván Duque, con quale autorità morale?” »

Share Button

15 anni di Operazione Miracolo

Share Button

Cubainformacion: internet cresce


Internet cresce a Cuba: l’avete letto?

Continuiamo a leggere su presunti “divieti” di Internet a Cuba.

Curioso, perché il Rapporto Digital Global 2019, dell’agenzia britannica “We Are Social”, dice un’altra cosa.

Continue reading “Cubainformacion: internet cresce” »

Share Button

Cubainformacion: Save The Children


Cuba e Guatemala: Save the Children

 

Il consenso mediatico ci parla di penurie, scarsità e “povertà” a Cuba. Ma … rispetto a chi?

L’ONG Save The Children ha pubblicato il suo rapporto “Costruendo una vita migliore con i bambini”, su 176 stati del mondo.

Continue reading “Cubainformacion: Save The Children” »

Share Button

Condannati a Roma 24 autori di crimini contro l’umanità

 di Bolivia, Cile, Perù e Uruguay

www.lantidiplomatico.it

 

Il Plan Cóndor era il meccanismo di coordinamento di diverse dittature sudamericane negli anni ’70 e ’80 per catturare, arrestare e assassinare gli oppositori.

Continue reading “Condannati a Roma 24 autori di crimini contro l’umanità” »

Share Button

I danni sociali della disinformazione

I danni che produce la disinformazione, e che sono sempre molto severi contro il tessuto sociale intero, dovunque accadano, non si tipificano né penalizzano mai, con i rigori etici giuridici più ovvi. Non ci sono attenuanti. In questa epoca storica l’agenda tematica per qualsiasi società non è un mistero né un enigma indecifrabile. Non c’è territorio del pianeta che non abbia urgenza di sapere cosa succede (davvero) con l’economia, non come trama di negoziati procaci colpevoli della miseria, ma come la realtà cruda e dura di dove vanno a finire le ricchezze prodotte dai lavoratori. E su questo regna l’inanizione informativa.

Continue reading “I danni sociali della disinformazione” »

Share Button

Totalitarismo digitale?

Iroel Sánchez

Pensa di viaggiare negli USA in un dato momento? Allora deve pensare meglio al momento di esprimersi su Internet, non solo pubblicare, condividere o dare “Mi piace” sulle reti sociali, ma persino nell’inviare una email od un messaggio WhatsApp.

Continue reading “Totalitarismo digitale?” »

Share Button

C’è chi dice no

www.lantidiplomatico.it

I rappresentanti di Russia, Cina, Turchia, Bielorussia, Myanmar, Iran, Cuba, Nicaragua e Bolivia, nonché i membri dell’Alleanza Bolivariana per i Popoli della Nostra America (ALBA – TCP), si oppongono in seno al Consiglio per i Diritti Umani (HRD) delle Nazioni Unite (ONU), il rapporto presentato giovedì dall’Alto Commissario, Michelle Bachelet.

Continue reading “C’è chi dice no” »

Share Button

Le fake news della relazione Bachelet

www.farodiroma.it

È diventata pratica abituale la politicizzazione e strumentalizzazione dei diritti umani come scusa, da parte degli Stati Uniti, per invadere territori e violare la sovranità. Nel frattempo, il Sistema delle Nazioni Unite, con discorsi ambigui, senza prendere posizione e senza nessun rispetto per il diritto internazionale, si è allineato al potere imperiale e agli interessi dei grandi capitali. Si è prestato alla politica della guerra. In modo vergognoso e ignominioso si è unito alla menzogna e alla manipolazione. In una parola è stato un complice.

Continue reading “Le fake news della relazione Bachelet” »

Share Button