Category Archives: – storia

MINSAP

Share Button

Cuba e la nascita di tre grandi simboli della Rivoluzione

In due giorni nacquero tre simboli rilevanti del processo rivoluzionario: l’esplosione del piroscafo francese La Coubre, la proclamazione di Fidel della frase “Patria o Morte” e l’impressionante immagine scattata dal fotografo Korda di Che Guevara …

Luis Fidel Acosta Machado  www.cubahora.cu

Continue reading “Cuba e la nascita di tre grandi simboli della Rivoluzione” »

Share Button

MINSAP

Share Button

O la patria o la morte, la risoluzione del popolo messo a prova

È ancora fresco il sangue degli operai e dei soldati che stavano scaricando la nave a vapore francese La Coubre, quando il mondo ascoltò per la prima volta il giuramento «Patria o Morte!», proclamato dal Comandante in Capo Fidel Castro Ruz.

Continue reading “O la patria o la morte, la risoluzione del popolo messo a prova” »

Share Button

Patria o morte: una costante a Cuba dal XIX secolo

L’inizio della guerra d’indipendenza, l’inno nazionale, le poesie e i documenti storici del XIX secolo mostrano oggi che l’essenza dello slogan “Patria o morte” ha più di 61 anni a Cuba.

Questo è stato spiegato a Prensa Latina dalla storica Paula Ortiz, che ha anche sottolineato che anche se la frase è nata alla sepoltura delle vittime dopo il sabotaggio del piroscafo La Coubre (4 marzo 1960), risponde ai sentimenti del popolo da quando ha deciso di lottare per la sua libertà nel 1868.

Continue reading “Patria o morte: una costante a Cuba dal XIX secolo” »

Share Button

Venezuela. La voce di Chávez a 8 anni dalla sua scomparsa Geraldina Colotti

Geraldina Colotti

A 8 anni dalla sua scomparsa, il 5 marzo del 2013, Hugo Chávez resta impresso nella memoria dei popoli: ben oltre la frontiera del Venezuela, dove ha governato dal 6 dicembre del 1998 e fino alla sua partenza per Cuba, l’8 dicembre del 2012, quando il tumore che gli era stato diagnosticato l’anno prima, aveva reso necessario un nuovo intervento.

Continue reading “Venezuela. La voce di Chávez a 8 anni dalla sua scomparsa Geraldina Colotti” »

Share Button

MINSAP

Share Button

Cuba non dimentica

In memoria delle centinaia di caduti, mutilati e orfani lasciati dalla detonazione di esplosivi sul piroscafo francese La Coubre quel venerdì del marzo 1960, le autorità del Partito e del Governo dell’Avana si sono riunite al Molo de La Coubre, per rendere omaggio alle vittime

Liz Conde Sánchez

Continue reading “Cuba non dimentica” »

Share Button

Ana Belen

Rosa Miriam Elizalde  www.jornada.com.mx

Non può ricevere visite, tranne di un fratello. Non le è consentito parlare al telefono, né ricevere giornali, riviste o guardare la televisione. Nessuno può informarsi sulla sua salute o sapere perché è in un centro per criminali con problemi mentali, quando lei non è pazza. Neppure le permettono relazionarsi con altre persone in quella prigione, dove ha trascorso due decenni in assoluta solitudine.

Continue reading “Ana Belen” »

Share Button

La nuova marcia per il cambiamento politico ad Haiti

Share Button

MINSAP

Share Button

INDER, 60 anni di successi

In mezzo a un contesto avverso, l’Istituto Nazionale di Educazione Fisica e Ricreazione (Inder) ha celebrato il 23 febbraio il 60° anniversario della sua fondazione, determinato a migliorare i risultati, la salute e la qualità della vita della popolazione.

Continue reading “INDER, 60 anni di successi” »

Share Button

I congresso PCC

PRIMO CONGRESSO DEL PARTITO: E LA RIVOLUZIONE CONTINUA

 

Continue reading “I congresso PCC” »

Share Button

Cosa sta succedendo ad Haiti?

https://misionverdad.com

Per cercare di rispondere a questa domanda è necessario individuare le cause della crisi politica, economica e sociale di Haiti e addentrarsi nella sua storia segnata da invasioni, tutela e saccheggio da parte delle potenze imperiali.

Continue reading “Cosa sta succedendo ad Haiti?” »

Share Button

Canto, pianto e parole della terra: l’altra vittoria

Se fosse solo un ritratto non varrebbe la pena, le foto le consuma il tempo e a quelli che non abbiamo vissuto il momento non dicono il sufficiente; per questo ha ascoltato e letto varie volte quell’intervento di Fidel nel giugno del 1961, nella Biblioteca Nazionale che è diventato famoso come le sue Parole agli intellettuali

Share Button