Category Archives: – storia

Cuba esporta il modello umanistico di sanità nel mondo

www.pressenza.com

Cuba ha sempre dato, nel corso della sua storia rivoluzionaria, priorità al diritto alla salute e alla sanità come diritto umano inalienabile del popolo, pensato per garantire le condizioni necessarie per offrire a tutti servizi gratuiti e ti ottima qualità.

Prima del trionfo della Rivoluzione cubana, avvenuta l’1 gennaio 1959, sull’isola vi erano 6250 medici, di cui circa la metà ha lasciato il Paese dopo quella data. Più del 63,2% di quelli esistenti si trovavano a L’Avana, dove ospedali pubblici, cliniche private e centri sanitari erano accessibili solo a chi poteva permetterselo.

Continue reading “Cuba esporta il modello umanistico di sanità nel mondo” »

Share Button

MINSAP

Share Button

Golpe e neo-golpe in America Latina

J.Paz y M. Cepeda, Internationalist 360°, http://aurorasito.altervista.org

Lo storico ecuadoriano Juan Paz y Miño Cepeda guarda agli sforzi rinnovati per il cambio di regime in Venezuela e altrove. Recentemente ricevevo un articolo intitolato “Golpe e neo-golpe in America Latina. Violenza e conflitto politico nel ventunesimo secolo” di Carlos Alberto Figueroa Ibarra, vecchio amico e accademico dell’Università di Puebla, in Messico, e Octavio Humberto Moreno Velador, professore nella stessa università.

Continue reading “Golpe e neo-golpe in America Latina” »

Share Button

MINSAP

Share Button

La cultura è nel mirino

Yasel Toledo Garnache  www.cubadebate.cu

Internet è sempre più una specie di campo di battaglia. Qualche tempo fa si era soliti mascherare le pallottole e bombe, si tentava di sedurre per minare le basi ideologiche. Ora si privilegia il chiasso, le offese e persino le minacce di morte come se si trattasse di una lotta con fucili e spade. Le burla, le canzoni, gli show audiovisivi ed i montaggi sono proiettili sempre più usati, mescolati con odio e grossolanità.

Continue reading “La cultura è nel mirino” »

Share Button

MINSAP

Share Button

MINSAP

Share Button

Omaggio sentito al Comandante amigo

Raúl e Díaz-Canel hanno reso un sentito omaggio al Comandante della Rivoluzione Juan Almeida Bosque, con offerte di fiori poste davanti alla tomba che custodisce i suoi resti nel mausoleo agli eroi e ai martiri del III Frente Mario Muñoz Monroy

Eduardo Palomares Calderón

Il Primo Segretario del Comitato Centrale del Partito, Generale d’Esercito Raúl Castro Ruz, e il Presidente cubano, Miguel Díaz-Canel Bermúdez, hanno dedicato belle offerte di fiori al Comandante della Rivoluzione Juan Almeida Bosque, l’11 settembre, 11º anniversario della sua scomparsa fisica.

Continue reading “Omaggio sentito al Comandante amigo” »

Share Button

MINSAP

Share Button

MINSAP

Share Button

Non lasciarci convertire in mansuete colonie

Quanto accaduto contro Evo e Correa rafforza la giuridicizzazione intrapresa dalla destra, l’OSA ed il governo USA, contro tutti i dirigenti popolari della regione latinoamericana

Elson Concepción Pérez  www.granma.cu

Continue reading “Non lasciarci convertire in mansuete colonie” »

Share Button

Come un premio alla sconfitta

“Come un premio alla sconfitta” ha qualificato il cancelliere di Cuba, Bruno Rodriguez, l’onorificenza Baia dei Porci che si suppone sarebbe stata concessa al presidente statunitense, Donald Trump.

“Qualunque onorificenza in EEUU sulla Baia dei Porci è un premio alla sconfitta. Chi onora così il presidente, lo marca come un fallito”, ha sottolineato Rodriguez nel suo account di Twitter, in allusione all’orgoglio di Trump per questo premio, che rappresenta la fallita invasione mercenaria sull’isola in aprile del 1961.

Continue reading “Come un premio alla sconfitta” »

Share Button

MINSAP

Share Button

Abbiamo memoria…

Il 13 settembre del 1964 la nave mercantile spagnola “Sierra Aránzazu”, che trasportava a Cuba giocattoli, alimenti, attrezzi agricoli, tela e altri prodotti destinati alla popolazione cubana, venne attaccata e mitragliata da due lance veloci provenienti da Miami, morirono tre ufficiali spagnoli e molti marinai rimasero feriti. Il governo franchista minimizzo l’accaduto non dando giustizia alle famiglie dei marinai.

Continue reading “Abbiamo memoria…” »

Share Button

Benzina, sanzioni ed il multiforme attacco all’industria petrolifera

A maggio, sbarcava sulle coste venezuelane la prima delle cinque petroliere iraniane cariche di carburante e materiali per le raffinerie attenuando, notevolmente, gli effetti delle sanzioni USA contro l’industria petrolifera venezuelana.

Successivamente, alcuni media annunciavano la riattivazione di alcune raffinerie nel paese, in particolare l’avvio dell’impianto di cracking catalitico di Cardón, che fa parte del Centro di Raffinazione di Paraguaná (CRP), uno dei più grandi complessi industriali di lavorazione del petrolio del mondo.

Continue reading “Benzina, sanzioni ed il multiforme attacco all’industria petrolifera” »

Share Button