Category Archives: – storia

MINSAP

Share Button

MINSAP

Share Button

Cuba è una democrazia

Pedro Miguel www.cubadebate.cu/

Sono stufo di leggere che Cuba è una dittatura, quindi ho scritto alcune note per dimostrare che non lo è: al contrario, a Cuba regna la democrazia. Vediamo:

Nelle democrazie rappresentative come Gran Bretagna e Spagna, il capo dello Stato non è eletto dal popolo: la carica è ereditaria.

Continue reading “Cuba è una democrazia” »

Share Button

MINSAP

Share Button

Messico bello e fratello

Rosa Miriam Elizalde www.cubadebate.cu

Ha dovuto essere un messicano a spiegarci, nel modo più eloquente, che cos’è un’isola. In ‘La Ruta de Hernán Cortés’, Fernando Benítez dice che “un’isola è una realtà chiaramente delimitata, un invito all’isolamento e un modo per fuggire dal mondo conosciuto. Un’isola è anche un piccolo universo originale, un castello circondato dal suo fossato, un luogo sui generis, senza confini, senza vicini fastidiosi, autonomo e rotondo… Robinson, il più grande dei naufraghi, non sarebbe esistito senza un’isola.”

Continue reading “Messico bello e fratello” »

Share Button

Il governo USA e gli squadroni della morte

Tarik Ata, International Magz 13 settembre 2021

Per garantire la supremazia globale e la protezione del capitale, gli Stati Uniti hanno, e continuano ad attaccare, ampie fasce di popolazioni nel mondo. Washington ha a lungo affermato di difendere la “democrazia” e di opporsi alle “dittature non democratiche”, che stranamente, in molti casi, sono più democratiche della Metropoli.

Continue reading “Il governo USA e gli squadroni della morte” »

Share Button

MINSAP

Share Button

Intervención del Presidente de la República Miguel Díaz-Canel Bermúdez

Intervención del Presidente de la República Miguel Díaz-Canel Bermúdez en el desfile cívico-militar en ocasión de los festejos por el aniversario del Grito de Dolores. México, 16 de septiembre de 2021

Estimado Andrés Manuel López Obrador, Presidente de los Estados Unidos Mexicanos:

Distinguidas invitadas e invitados:

Querido México:

Gracias por la oportunidad que nos das de traer el abrazo agradecido de Cuba a tus hermosas celebraciones patrias por aquel Grito de Dolores que tanto afán libertario despertó en nuestra región hace más de 200 años.

Continue reading “Intervención del Presidente de la República Miguel Díaz-Canel Bermúdez” »

Share Button

MINSAP

Share Button

Messico bello e amato

Per partecipare ai festeggiamenti per l’indipendenza del Messico, il Primo Segretario del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba e Presidente della Repubblica, Miguel Díaz-Canel Bermúdez, realizza una visita ufficiale in quella nazione, dove, inoltre, parteciperà nel VI Vertice della Comunità degli Stati Latinoamericani e Caraibici (CELAC)

Milagros Pichardo  www.granma.cu

Continue reading “Messico bello e amato” »

Share Button

Cuba – Messico

Díaz-Canel: I Bambini Eroi di Chapultepec sono simboli del valore e della resistenza del Messico

Il Primo Segretario del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba e Presidente della Repubblica, Miguel Díaz-Canel, ha detto che i Bambini  Eroi di Chapultepec sono simboli del valore e della resistenza del loro popolo di fronte all’interevento straniero.

Continue reading “Cuba – Messico” »

Share Button

MINSAP

Share Button

Hibrys (Tracotanza)

David Brooks www.cubadebate.cu

Ora con la ingloriosa partenza dall’Afghanistan insieme al ventesimo anniversario dell’11 settembre e alle sue conseguenze, negli USA si riapre il dibattito se questa congiuntura segna l’inizio della fine di questa repubblica/impero e della sua pax (piuttosto bellum) americana.

Continue reading “Hibrys (Tracotanza)” »

Share Button

El largo (y poco conocido) conflicto territorial entre Venezuela y Guyana: el Esequibo

Share Button

Menzogne e “sanzioni” per far “urlare” l’economia venezuelana

Geraldina Colotti

L’11 settembre 1973, il colpo di stato contro Salvador Allende in Cile aprì la strada alla devastante politica economica dei “Chicago Boys”. I meccanismi con cui Washington ha deciso di “far urlare l’economia cilena” – attacco alla moneta, blocco finanziario, inflazione indotta – sono gli stessi che ha imposto al Venezuela bolivariano attraverso “sanzioni”, moltiplicate per via della diffusione globale del capitalismo. Non per niente, dopo il golpe cileno, il FMI ha aiutato il governo Pinochet con ingenti prestiti, mentre negava qualsiasi aiuto finanziario al presidente Allende. Lo stesso accade oggi nell’Ecuador del banchiere Guillermo Lasso,

Continue reading “Menzogne e “sanzioni” per far “urlare” l’economia venezuelana” »

Share Button