Category Archives: – cultura

L’educazione in Cuba: uno sguardo regionale di comparazione

A Cuba realmente l’educazione è inclusiva, c’è parità di genere e quando c’è qualche differenza tra maschi e femmine, queste sono al di sopra»,ha valutato Ena Elsa Velázquez Cobiella, ministro d’Educazione, riferendosi ai risultati dello studio regionale comparativo ed esplicativo ERCE-2019, applicato dalla Unesco, riferiti ai fattori socio emozionali.

Share Button

Una nave messicana con la prua alla lettura

La 30ª Fiera Internazionale del Libro de L’Avana riceverà come paese invitato d’onore gli Stati Uniti Messicani e renderà omaggio al centenario della nascita di Carilda Oliver Labra di Jesús Orta Ruiz (l’Indio Naborí)

Continue reading “Una nave messicana con la prua alla lettura” »

Share Button

La scienza cubana nel 2021: risultati e sfide

I principali risultati del processo di trasformazione e gli elementi dinamici del sistema di scienza, tecnologia e innovazione a Cuba nel 2021 sono stati analizzati nella tavola rotonda di giovedì, con la presenza del ministro della Scienza, Tecnologia e Ambiente, Elba Rosa Pérez Montoya.

Continue reading “La scienza cubana nel 2021: risultati e sfide” »

Share Button

Sessant’anni con Cuba, da Cuba e per Cuba

Cullato nel grembo patriottico della Rivoluzione Cubana, nutrito dalla sua ideologia di emancipazione e giustizia sociale, associato a un centro di studi superiori che si dipingeva di nero, mulatto, contadino e operaio, facendo propria l’evoluzione del processo rivoluzionario, l’allora Scuola e oggi Facoltà di Psicologia dell’Università dell’Avana è nata il 10 gennaio 1962. È nata con un doppio legame di cittadinanza cubana: è nata a Cuba, ed è nata con Cuba.

Continue reading “Sessant’anni con Cuba, da Cuba e per Cuba” »

Share Button

Il capitalismo del XIX secolo e il crollo nel vuoto

La grande fabbrica del «divertimento», l’industria dello spettacolo frivolo, che riproduce stelle e celebrità senza essenza, senz’anima, è la matrice dello schiavo assunto che pullula nelle città super popolate e sempre più violente del capitalismo.

Continue reading “Il capitalismo del XIX secolo e il crollo nel vuoto” »

Share Button

Nell’anno che inizia

Graziella Pogolotti www.juventudrebelde.cu

Abbiamo appena lasciato alle spalle un anno difficile. Alle gravi ripercussioni economiche della pandemia si aggiungono i dolorosi segni sul piano della soggettività. Nell’immediatezza dell’ambiente familiare e nella vasta rete di amici che andiamo costruendo durante la nostra vita, molti abbiamo percepito la straziante sferza delle perdite irreparabili. Tutto questo è avvenuto in circostanze di un necessario confinamento che ha troncato l’insostituibile legame presenziale richiesto per le celebrazioni e per l’interscambio dialogante caratteristico dell’essere umano, gregario per natura.

Continue reading “Nell’anno che inizia” »

Share Button

A salvo

La risposta del movimento artistico e intellettuale è stata, quest’anno, decisiva nel costante rinnovamento del consenso, come nel contributo di idee, iniziative e proposte volte a colmare vuoti, sradicare distorsioni e trovare nuove luci al progetto sociale e culturale della Rivoluzione.

Pedro de la Hoz www.granma.cu

Continue reading “A salvo” »

Share Button

Cuba celebra l’anniversario del trionfo della Rivoluzione

Il Ministero della Cultura cubano ha preparato un vasto programma di attività in parchi, piazze e quartieri per commemorare il 63° anniversario del trionfo della Rivoluzione.

Nella capitale avrà luogo la Jornada Cuba Va, nell’ambito della quale più di cento gruppi e unità artistiche raggiungeranno 46 comunità considerate vulnerabili nei 15 comuni fino al 29 dicembre.

Continue reading “Cuba celebra l’anniversario del trionfo della Rivoluzione” »

Share Button

Cuba: sradicare l’analfabetismo, la prima azione di giustizia sociale

Niente e nessuno poteva impedire il trionfo della luce dell’educazione a Cuba, che aprì definitivamente le vie della conoscenza e del progresso al popolo cubano.

Il 22 dicembre 1961, la Campagna Nazionale di Alfabetizzazione si è conclusa con successo e, in una gigantesca manifestazione pubblica nella capitale, è stato dichiarato il primo territorio libero dall’analfabetismo nelle Americhe, un evento continentale senza precedenti.

Continue reading “Cuba: sradicare l’analfabetismo, la prima azione di giustizia sociale” »

Share Button

Cosa ci può insegnare la campagna di Alfabetizzazione?

Iroel Sánchez

Il 22 dicembre 1961, culminava in Piazza della Rivoluzione José Martì, dell’Avana, la campagna con cui, la Rivoluzione al potere, dichiarava Cuba Territorio Libero dall’Analfabetismo.

La stessa bandiera che veniva issata in ogni comune dell’isola sventolava, ora, nella capitale, a coronamento dello sforzo che aveva dotato, in un solo anno, 707000 cubani delle capacità di leggere e scrivere.

Continue reading “Cosa ci può insegnare la campagna di Alfabetizzazione?” »

Share Button

60esimo Campagna di Alfabetizzazione

Rete Solidarietà Rivoluzione Bolivariana

Il 22 dicembre 1961, dopo meno di 3 anni dalla vittoria della Rivoluzione cubana l’allora presidente di Cuba, Fidel Castro Ruz, proclamò l’isola come territorio libero dall’analfabetismo, ponendo così fine ad uno dei grandi mali che la società cubana si trascinava, a causa dei precedenti governi imposti dagli Stati Uniti.

Continue reading “60esimo Campagna di Alfabetizzazione” »

Share Button

Un film che tocca l’anima dei cubani

Il giovane attore Gabriel Wood Barranco, sicuro che El Mayor «è un film che tocca l’anima dei cubani», e che interpreta il personaggio del brigadiere Julio Sanguily, ha detto che la vigenza del pensiero di Agramonte è una delle principali realtà di qust produzione che compete nella categoria dei Lungometraggi di Fiction nel 42º Festival Internazionale del Nuovo Cinema Latinoamericano.

Continue reading “Un film che tocca l’anima dei cubani” »

Share Button

Una produzione di CIA e Pentagono

Ted Snider https://misionverdad.com

Non ho visto il film ‘Top Gun’ e non mi prenderò il fastidio di vedere il tanto atteso sequel, ‘Top Gun: Maverick’. Perché dovrei farlo? Se volessi vedere un film prodotto dal Pentagono o dalla CIA, mi limiterei a vedere ‘La fattoria degli animali’.

Sul serio. Nel momento più ironico della storia della letteratura, la CIA ha realizzato una versione cinematografica animata de ‘La fattoria degli animali’. Ovviamente riscrivendo il finale di Orwell per adattarlo al messaggio. L’agente della CIA, Howard Hunt, famoso per il Watergate, avrebbe ricordato, nelle sue memorie, che “lo hanno ritoccato per migliorare il messaggio anticomunista e lo hanno distribuito in tutto il mondo nella speranza che lo vedessero sia genitori che figli”.

Continue reading “Una produzione di CIA e Pentagono” »

Share Button

Cantare con il cuore del popolo

L’apparizione a sorpresa del musicista Silvio Rodríguez accompagnato da sus figlia Malva, come parte del magnifico spettacolo /Fidel, parla, ho bisogno di te!/, nell’inaugurazione del Centro Fidel Castro Ruz, citando i suoi versi dell’ emblematica canzone /Cuba va/, ha simbolizzato la sintesi di una radicata concettualizzazione dei principi che hanno guidato l’operato della sua vita di cantautore.

Continue reading “Cantare con il cuore del popolo” »

Share Button

Tempi di tornare a Fidel

L’impero non ci perdona per le sconfitte che soffre mentre Cuba vive, continua a costruire continua a vaccinare e salvare vite nella Patria e in molti altri luoghi del mondo. e il nostro Presidente, come gli ha insegnato Fidel, percorre comunità, da fiducia con il suo esempio della fede rivoluzionaria nell’opera che facciamo e difendiamo.

Continue reading “Tempi di tornare a Fidel” »

Share Button