Fuoco concentrato contro il Venezuela

Edgardo Ramírez http://www.cubadebate.cu/opinion

La strategia di sicurezza nazionale del governo razzista di Trump (dicembre 2017) è la sedicesima che si emette per la legge Goldwater-Nichols (1986), che aggiorna il coordinamento dei comandi militari di combattimento per regioni per imporre la politica estera suprematista ai governi e popoli del mondo.

Continue reading “Fuoco concentrato contro il Venezuela” »

Share Button

Una primavera con milioni di Lula

Ilka Oliva Corado – Crónicas de una Inquilina – AntiDiplomatico

Nel 1958, fu scoperta quasi per caso e nel suo stesso habitat, la cronista e poetessa della favela, Carolina Maria de Jesus; che si incaricò di ritrarre nel suo diario la vita quotidiana nelle favelas in Brasile. Una realtà cruda, di miseria, di abuso, di esclusione e; anche una realtà di sogni, di lealtà e di puro amore. Molto poco conosciuta in America Latina, Carolina Maria de Jesus ha catturato nei suoi testi l’essenza della periferie brasiliane, che con fervente amore ha fatto irruzione nelle strade per difendere un lavoratore che le riscattò e restituì voce oltre al potere dei sogni: Lula.

Continue reading “Una primavera con milioni di Lula” »

Share Button

Ciò che bisogna occultare

Iroel Sanchez http://espanol.almayadeen.net

Il mio amico Pepe Steinsleger ha pubblicato sul quotidiano messicano ‘La Jornada’ una serie di articoli dedicati all’VIII Vertice delle Americhe che si svolgerà questo mese in Perù con il tema “Governabilità democratica di fronte alla corruzione”. Nell’ultimo dei suoi articoli, Pepe rivela una statistica interessante: 28 degli 84 presidenti che passarono per i Vertici delle Americhe, dal 1994, godono di impunità, otto hanno ricevuto lievi pene detentive, cinque sono detenuti, tre in attesa di sentenza nei tribunali USA, due sono fuggiaschi e uno è ritornato nel suo paese dopo la prescrizione della sua causa.

Continue reading “Ciò che bisogna occultare” »

Share Button

Da James Monroe a Marilyn Monroe: l’America agli americani

Raúl AntonioCapote – https://nostramerica.wordpress.com

Raúl Capote è stato un doppio agente, arruolato dalla CIA ma fedele alla Rivoluzione Cubana. Prima di cadere in questa tremenda avventura, era un docente con aspirazioni letterarie, un intellettuale con le sue inquietudini, un uomo alla ricerca di una naturale autoaffermazione. Il suo contatto con gli agenti statunitensi, lungo e teso, gli ha insegnato tante cose, prima fra tutte l’infinita gamma di strategie, di trucchi, di tecniche di destabilizzazione e di inquinamenti della realtà. Ha scritto un libro in cui ha descritto tutto questo; lo ha presentato a Roma qualche anno fa accompagnato da me che ero sicura di trovare una sala affollata anche di giornalisti attirati dalle rivelazioni contenute nel libro. La sala era mezza vuota e la stampa ha ignorato la presenza di questo straordinario testimone. Oggi Capote ha pubblicato sul Granma questo articolo che contiene molta più verità di quanta saremmo disposti a credere. (a.r.)

Continue reading “Da James Monroe a Marilyn Monroe: l’America agli americani” »

Share Button

Esiste davvero un’opposizione politica in Venezuela?

Alberto Aranguibel http://www.correodelorinoco.gob.ve

Al di là della incongruenza del fatto che un settore della popolazione venezuelana, che si dice oppositrice, accusi di incompetenza il governo di cui lei stessa è parte in ministeri, governatorati, municipalità e altri organismi pubblici dello Stato, nei quali ha partecipazione e responsabilità nella maggior parte delle politiche che critica.

Continue reading “Esiste davvero un’opposizione politica in Venezuela?” »

Share Button

Dichiarazione MINREX (Lula)

Il Ministero delle Relazioni Estere della Repubblica di Cuba denuncia la detenzione con fini politici del compagno Luiz Inácio “Lula” da Silva, che costituisce un fatto gravissimo  perché impedisce che il leader più popolare del Brasile sia candidato alla presidenza di questo paese.

Continue reading “Dichiarazione MINREX (Lula)” »

Share Button

Adolfo Pérez Esquivel ha chiesto il Nobel per Lula

Il Premio Nobel della Pace argentino Adolfo Pérez Esquivel, ha aderito a una campagna che vuole che l’ex presidente brasiliano Luis Inácio Lula Da Silva, sottoposto ad una feroce offensiva giudiziaria, sia premiato con questo prestigioso riconoscimento.

Continue reading “Adolfo Pérez Esquivel ha chiesto il Nobel per Lula” »

Share Button

Lula decide di consegnarsi alle autorità

https://www.lantidiplomatico.it

L’ex presidente di sinistra del Brasile, Luiz Inacio Lula da Silva, ha rispettato il mandato federale che chiede il suo arresto per scontare la condanna a 12 anni per corruzione: un mandato che Lula e i suoi avvocati affermano sia illegale.

Continue reading “Lula decide di consegnarsi alle autorità” »

Share Button