Cubainformacion: linciaggio mediatico

La Sexta e La Razón: lo stesso cane contro Willy Toledo e contro Cuba

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformacion

“Mi piacerebbe che questo signore (…) qualche volta condannasse l’omicidio di omosessuali a Cuba per il fatto di essere omosessuali” (Eduardo Inda, opinionista e direttore dei OK diario).

“A Cuba ci sono ancora omosessuali nelle carceri” (Javier Sardá, showman ed opinionista).

Omosessuali imprigionati, assassinati a Cuba? Vi sembra se ascoltiamo le “vittime”? “La società cubana ha ancora molto da cambiare, ma con riguardo a noi gli omosessuali ed i travestiti, ci sono stati sufficienti progressi e di ciò ringraziamo, prima di tutto, la Rivoluzione, perché ci ha dato il nostro spazio” (1). “È il meglio, perché ci ha dato questa libertà e continuerà a darci la libertà, speriamo”. “Posso solo dire che sono molto felice che nel mio paese si facciano galà (contro l’omofobia) come questo e che si sostenga la gioventù gay” (2). Sono opinioni raccolte da Cubainformación TV, lo scorso maggio, per le strade dell’isola.

Continue reading “Cubainformacion: linciaggio mediatico” »

Share Button

Venezuela: comunicato ufficiale

La Repubblica Bolivariana del Venezuela respinge il comunicato del Segretario di Stato Mike Pompeo, che intende non riconoscere le istituzioni dello Stato venezuelano e la legittima volontà del popolo, espressa più volte, in modo legittimo, costituzionale, partecipativo, protagonista e pacifico, diretto e senza intermediazione.

Continue reading “Venezuela: comunicato ufficiale” »

Share Button

Mandato di arresto per Correa: l’Ecuador si ribella

https://www.lantidiplomatico.it 

Emesso un mandato di arresto internazionale nei confronti dell’ex presidente dell’Ecuador Rafael Correa. L’accusa  è relativa a un suo presunto coinvolgimento nel rapimento di un ex deputato ecuadoriano.

Continue reading “Mandato di arresto per Correa: l’Ecuador si ribella” »

Share Button

Continua l’assedio yankee contro Cuba

Arthur González https://heraldocubano.wordpress.com

Coloro che hanno creduto alla storia che Barack Obama avesse ammorbidito le pressioni contro Cuba, ora potranno conoscere ciò che realmente ha significato la sua decisione, nel 2015, di spostarla dalla lista dei paesi sponsor del terrorismo a quella dei paesi osservati; qualcosa che in pratica è stato solo un colpo d’effetto psicologico, giacché le sanzioni applicate dagli USA sono simili per entrambi i gruppi. Ha fatto lo stesso con la lista dei paesi che consentono il traffico di persone.

Continue reading “Continua l’assedio yankee contro Cuba” »

Share Button

XXIV Foro di San Paolo

PORTERÀ A CUBA LO SPIRITO DI LOTTA LATINOAMERICANO

La Habana, 5 luglio 2018 – L’intellettuale argentino Atilio Borón ha detto oggi che il ritorno a Cuba del Forum di San Paolo dimostra la volontà dei popoli dell’America Latina di lottare contro l’assalto della destra nella regione.

Continue reading “XXIV Foro di San Paolo” »

Share Button

La sinistra può vincere di nuovo

Emir Sader http://www.cubadebate.cu

Nell’era neoliberale, la destra non dispone di politiche che possano captare la simpatia ed il sostegno di ampi settori del popolo. Ha potuto vincere diverse elezioni e governare laddove è riuscita a convincere, appoggiata dal monopolio dei mezzi di comunicazione privati, che i problemi dei paesi, e di tutti i loro abitanti, si sarebbero risolti con tagli alle risorse statali.

Continue reading “La sinistra può vincere di nuovo” »

Share Button