Perché non sono intervenuti in Venezuela?

Marco Teruggi  www.cubadebate.cu

Creare condizioni, misurare il consenso, passare all’azione. Quella sequenza è in sviluppo ed ha problemi che sono copertine di giornali. La questione Venezuela è entrata in una zona di tensione in cui i fili delle parole sono il terreno pubblico dei disaccordi che esistono dietro le porte. In termini sintetizzati: intervento sì o no, che tipo di azione, chi alla guida.

Continue reading “Perché non sono intervenuti in Venezuela?” »

Share Button

Brasile: una scelta decisiva

Juan Manuel Karg   www.cubadebate.cu

Molte volte (noi) gli scienziati sociali che flirtiamo con l’ambito giornalistico siamo soliti usare parole rimbombanti per classificare una situazione che si avvicina. Decisiva, trascendentale, estreme: tutto quel carico di valutativo, qualche volta esagerato dal minuto al minuto della ripercussione, avrà un significato concreto per le prossime elezioni presidenziali in Brasile.

Continue reading “Brasile: una scelta decisiva” »

Share Button

L’odio e l’ignoranza di Luis Almagro

Elson Concepción Pérez  www.granma.cu/mundo

Luis Almagro mostra, ogni giorno, dove può arrivare una persona dominata dall’odio convertita, allo stesso tempo, in un portavoce dell’annessionismo in America Latina.

La settimana scorsa ha chiamato ad un’azione militare contro il Venezuela ed ora confronta la nazione bolivariana con il Rwanda, il paese africano che ha scosso il mondo, nel 1994, quando quasi un milione di figli di quella terra sono stati uccisi in scontri tra due fazioni etniche: Hutu e Tutsi.

Continue reading “L’odio e l’ignoranza di Luis Almagro” »

Share Button

Le prove che lascia la crisi del Gruppo di Lima

e gli appelli all’intervento  

http://misionverdad.com

Il Gruppo Lima, piattaforma promossa da Luis Almagro e dal Dipartimento di Stato USA, come progetto parallelo alle tradizionali organizzazioni internazionali per produrre un accordo regionale contro il Venezuela e di supporto alle sanzioni economiche, ha rilasciato un comunicato dove respinge le recenti dichiarazioni del Segretario Generale dell’OSA, precisando che non si deve scartare nessuna opzione per rovesciare il governo di Nicolás Maduro, neppure l’intervento militare.

Continue reading “Le prove che lascia la crisi del Gruppo di Lima” »

Share Button