60esimo della Rivoluzione! Benvenuto 2019!

Share Button

Felice 2019 da Diaz-Canel

Share Button

Aprire le porte alla fondata speranza

Randy Alonso Falcón – www.cubadebate.cu

Nonostante scarsezze evidenti e notevoli sfide, il 2018 arriva alla sua fine con incoraggianti barlumi di speranza.

Dicembre quasi è nato con la notizia dell’inizio del servizio dati per cellulari, una ciliegina che corona la torta che è stata, nel 2018, il consolidamento pratico del processo di informatizzazione nel paese; assunto da idee e sforzi propri e non con ricette di altrove. Sebbene ETECSA non abbia confermato la cifra, una fonte di tutto credito rilevava, nelle reti sociali, che oltre 700 mila servizi di dati per cellulari sono stati contrattati tra il 6 ed il 20 dicembre.

Continue reading “Aprire le porte alla fondata speranza” »

Share Button

Cuba: un capodanno storico, a 60 anni dalla Revolución

Gianmarco Pisa, www.pressenza.com

Capodanno è segnato da una delle pagine più gloriose della storia del Novecento: il 1 gennaio 1959, i rivoluzionari cubani, guidati da Fidel Castro, avanzano alla volta dell’Avana, si preparano all’ingresso nella capitale, aprono una pagina nuova, rivoluzionaria, socialista, nella storia di Cuba. La notte del 1 gennaio vede la fuga ignominiosa del dittatore, sostenuto dagli Stati Uniti, Fulgencio Batista.

Continue reading “Cuba: un capodanno storico, a 60 anni dalla Revolución” »

Share Button

Bolivia 2018: il blocco sociale rivoluzionario si rafforza

E. Paz Rada, Reseau International – http://aurorasito.altervista.org

La ripresa del loro ruolo di piazza, con organizzazione, mobilitazioni, slogan per approfondire il processo di trasformazione e la decisione di sostenere Evo Morales leader e candidato alla presidenza, permetteva ai movimenti popolari boliviani nel 2018, guidati da sindacati dei minatori, organizzazioni contadine e indigene di recuperare e rafforzare le loro posizioni sociali, regionali e politiche e aprire una nuova prospettiva al Movimento per il Socialismo (MAS) per consolidare un’amministrazione antimperialista che promuova l’autonomia economica e la liberazione nazionale.

Continue reading “Bolivia 2018: il blocco sociale rivoluzionario si rafforza” »

Share Button

L’ultimo capriccio di Marco Rubio mette Trump in posizione scomoda

Norelys Morales Aguilera https://islamiacu.blogspot.com

Sono famosi i “capricci” di Marco Rubio, il Piccolo Marco, come lo ha chiamato Donald Trump per prenderlo in giro, sono famose, benché per questioni di bassa politica ha messo nelle sue mani, e degli altri ultras di Miami, la politica verso Cuba.

Continue reading “L’ultimo capriccio di Marco Rubio mette Trump in posizione scomoda” »

Share Button

Cronologia – dicembre 2018

Il Presidente Sahraui inizia la visita ufficiale a Cuba
3.12 – Il Presidente della Repubblica Democratica Araba Sahraui, Brahim Ghali, ha iniziato oggi una visita ufficiale a Cuba che durerà fino a mercoledì. Ghali è arrivato a La Habana domenica sera tardi, ed è stato accolto all’aeroporto internazionale José Martí dal Viceministro degli Esteri Rogelio Sierra. Il programma di attività del Presidente a La Habana prevede colloqui ufficiali con le autorità e un omaggio a José Martí, l’eroe nazionale cubano, in programma per domani.

Continue reading “Cronologia – dicembre 2018” »

Share Button

Cuba: video

Share Button

Persecuzione implacabile…

La caccia ai dirigenti popolari di sinistra dell’America Latina risponde ad un piano ben strutturato in cui si vincolano i poteri giudiziario, parlamentare e mediatico per rovesciare governi progressisti

Elson Concepción Pérez  www.granma.cu

Continue reading “Persecuzione implacabile…” »

Share Button

Discorso del Cte in Capo Fidel Castro Ruz

Discorso pronunciato dal Comandante in Capo Fidel Castro Ruz al Parco Céspedes, Santiago de Cuba, il 1 gennaio 1959

Continue reading “Discorso del Cte in Capo Fidel Castro Ruz” »

Share Button

La battaglia per l’America Latina nel 2018

Non risulta facile, per la prima potenza mondiale, sia economicamente che militarmente, piegare, nella loro totalità, i paesi che per 20 anni hanno plasmato un modello politico di nuovo tipo …

L. Valenzuela  www.cubahora.cu

Continue reading “La battaglia per l’America Latina nel 2018” »

Share Button

Cubainformacion: media e baseball


Il titolo che non abbiamo letto: “Gli USA tolgono il blocco alla contrattazione di giocatori di baseball cubani”

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformacion

La stampa internazionale ci ha informato dello storico accordo tra la Federazione Cubana di Baseball , e le Major Leagues USA (1).

I giocatori di baseball cubani potranno giocare lì legalmente, senza perdere la loro residenza sull’isola né smettere di rappresentare la loro squadra nazionale. Pochissimi media, tuttavia, spiegano perché questo accordo non era stato possibile fino ad ora.

Continue reading “Cubainformacion: media e baseball” »

Share Button

Oggi, la Patria e il legato

Le  Linee (…) marcano il cammino per l’attualizzazione del nostro modello economico, condizione imprescindibile per mantenere gl impegni sociali che sono una conquista della Rivoluzione , con i principi di razionalità, realismo ed efficienza nell’utilizzo delle risorse e per soddisfare piano piano le necessità della popolazione (…).

Continue reading “Oggi, la Patria e il legato” »

Share Button

Le Pasque Insanguinate, crimini orrendi a Natale

www.acn.cu

Il presidente Fulgencio Batista attese spasmodicamente il Natale 1956, dopo che l’esercito gli aveva assicurato la presunta morte del dirigente Fidel Castro e degli spedizionieri del yacht Granma, ma ancora non soddisfatto delle esecuzioni ordinò uno dei crimini più orrendi della storia repubblicana.

Continue reading “Le Pasque Insanguinate, crimini orrendi a Natale” »

Share Button

La drammatica marcia dei migranti centroamericani

www.latinoamerica-online.it

Aveva sette anni la bimba guatemalteca Jakelin Caal Maquin, morta mentre era sotto la custodia delle guardie di frontiera USA, che si sono disinteressate delle sue condizioni di salute fino a quando non è stato troppo tardi. A ucciderla sembra sia stata la disidratazione conseguente a shock settico.

Continue reading “La drammatica marcia dei migranti centroamericani” »

Share Button