Ambasciata di Cuba in Canada

Josefina Vidal: Decisione del governo del Canada di ritirare parte del personale diplomatico favorisce quelli che negli USA aggrediscono Cuba

 

Cuba capisce gli obblighi del governo del Canada di proteggere il suo personale diplomatico in qualsiasi parte del mondo, e cercare di trovare risposte ai sintomi di salute riportati a Cuba, ma considera incomprensibile la decisione oggi annunciato.

Continue reading “Ambasciata di Cuba in Canada” »

Share Button

L’aggressione yankee contro il Venezuela

una lezione per il mondo

Arthur González https://heraldocubano.wordpress.com

Quegli “innocente” che ancora credono nella cosiddetta democrazia rappresentativa tanto divulgata dagli yankee, ora potranno comprovare che non esiste, ed il miglior esempio è l’aggressione USA contro il governo venezuelano, eletto democraticamente lo scorso 2018, davanti alla supervisione internazionale chi ha qualificato il processo come limpido e corretto.

Continue reading “L’aggressione yankee contro il Venezuela” »

Share Button

Si tenta di creare una matrice d’opinione contro il Venezuela

Pedro Infante, ministro del Potere Popolare per lo Sport e la Gioventù del Venezuela, lo ha denunciato, protestando energicamente per il cambio della Sede per la Serie dei Caraibi di baseball, segnalata dal 2 al 8 febbraio, a Barquisimeto.

Continue reading “Si tenta di creare una matrice d’opinione contro il Venezuela” »

Share Button

Slovacchia – Cuba

Il Primo Ministro della Repubblica Slovacca, Peter Pellegrini, ha ricevuto lunedì 28, nel Palazzo di Governo, il vicepresidente del Consiglio dei Ministri della Repubblica di Cuba, Ricardo Cabrisas Ruiz, durante l’ultima giornata della visita di lavoro che ha realizzato il dirigente cubano in questo paese.

Continue reading “Slovacchia – Cuba” »

Share Button

Il Venezuela subirà ciò che Chavez denunciò sulla Libia?

Mision Verdad – http://aurorasito.altervista.org

Prima e durante l’aggressione internazionale che l’Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico (NATO) e il Consiglio di Cooperazione del Golfo (CCG) scatenarono contro la Libia, il Presidente Hugo Chávez fece diverse valutazioni avvertendo sulle particolarità di quel caso. In uno dei suoi interventi commentò la sorpresa di Muamar al-Gadaffi per il tradimento dei capi che sostenevano di essere suoi amici, concentrando la riflessione sulla voracità petrolifera degli Stati Uniti (il 5% della popolazione che consuma il 20% della produzione mondiale) come della dittatura del dollaro.

Continue reading “Il Venezuela subirà ciò che Chavez denunciò sulla Libia?” »

Share Button

Venezuela: la catena di comando è chiara

e Guaidó ha paura di passare da eroe a martire voluto

Álvaro Verzi Rangel, CLAEhttp://aurorasito.altervista.org

La catena di comando è chiara: i falchi al comando di Washington, Juan Guaidó e i complici del gruppo di Lima si conformano, pronti a spartirsi il bottino venezuelano. Tutto questo con un attacco mortale dai social network e media egemonici per creare l’immaginario collettivo da dare un popolo sottomesso.

Continue reading “Venezuela: la catena di comando è chiara” »

Share Button

Le sanzioni non fermano le relazioni russo-venezuelane

Paul Antonopoulos, FRN –  http://aurorasito.altervista.org

Il Presidente Nicolás Maduro dichiarava che le attività petrolifere del Venezuela e della Russia sono blindate e non corrono alcun rischio nel quadro delle sanzioni imposte da Washington contro la compagnia petrolifera statale Petroleos de Venezuela (PDVSA).

Continue reading “Le sanzioni non fermano le relazioni russo-venezuelane” »

Share Button

Pluralismo su Cuba o strategia segreta de “The New York Times”?


José Manzaneda, coordinatore di Cubainformacion

“The New York Times”, il giornale per eccellenza negli USA e uno dei più distribuiti al mondo (1), è stato un importante fattore di influenza nell’accompagnare e sostenere la politica di dialogo verso Cuba del presidente Barack Obama (2) .

Continue reading “Pluralismo su Cuba o strategia segreta de “The New York Times”?” »

Share Button

Venezuela: la cecità della sinistra

Il processo di trasformazione cominciato con Hugo Chávez attraversa – senza dubbio – il suo periodo più difficile. La morte del leader e stratega, la ricomposizione della destra internazionale, gli errori e le contraddizioni del Governo di Nicolás Maduro e l’intensificazione della guerra contro il paese da parte degli Stati Uniti d’America e dei suoi alleati hanno messo il popolo venezuelano in una situazione di scacco matto.

Continue reading “Venezuela: la cecità della sinistra” »

Share Button

Messaggio dell’Ambasciatore di Cuba in Italia

Messaggio dell’Ambasciatore di Cuba in Italia, José Carlos Rodríguez Ruiz, in ringraziamento per le dimostrazioni di sostegno dinanzi ai danni provocati dal devastante tornado che ha investito l’Avana.

Continue reading “Messaggio dell’Ambasciatore di Cuba in Italia” »

Share Button

Venezuela, alcune domande scabrose. Intervista a Gianni Minà

“Il vero obiettivo è quello di impadronirsi del petrolio venezuelano. Si può condannare alla fame un paese strategico che fa comodo all’economia di un altro paese? Pare di sì, in barba a tutte le dichiarazioni di moralità e di etica della politica”

Intervista a Gianni Minà www.lantidiplomatico.it

Continue reading “Venezuela, alcune domande scabrose. Intervista a Gianni Minà” »

Share Button

Jesus Faria: “L’attacco imperialista all’economia del Venezuela”

di Geraldina Colotti

Jesus Farias è un quadro politico di lungo corso, proveniente dal Partito Comunista venezuelano. E’ stato tra i fondatori del PSUV e oggi fa parte della direzione del partito. Economista di formazione, ha ricoperto numerosi incarichi di governo ed è stato eletto nell’Assemblea Nazionale Costituente. Nel suo libro La economia politica de la transición al socialismo analizza in una prospettiva marxista-leninista le principali sfide di un cambiamento che ha messo al centro “il popolo lavoratore” come principale soggetto della transizione.

Continue reading “Jesus Faria: “L’attacco imperialista all’economia del Venezuela”” »

Share Button

Cosa tiene in piedi il Chavismo?

Augusto Marquez, Mision Verdad – http://aurorasito.altervista.org

Le minacce aperte d’intervento militare contro il Venezuela e la nomina di un “governo parallelo” implicano la continuazione del decreto di Obama e i (falliti) colpi di Stato del 2014 e del 2017, sfruttati con la “rivoluzione colorata” o “golpe morbido”.

Continue reading “Cosa tiene in piedi il Chavismo?” »

Share Button

Che rapidità e sensibilità definiscano il recupero

Yaima Puig Meneses 30.01.2019

Il Consiglio dei Ministri guidato dal suo Presidente Miguel Díaz-Canel Bermúdez, si è riunito di nuovo la notte di martedì per continuare a valutare i danni provocati dal tornado che ha colpito L’Avana domenica notte e coordinare gli sforzi del paese per dare una rapida risposta.

Continue reading “Che rapidità e sensibilità definiscano il recupero” »

Share Button

Martí è necessario

«Di fronte alle terribile circostanze che vive il mondo, di guerre commerciali e pretese egemoniche degli Stati Uniti, l’incremento della corsa alle armi, l’interventismo senza maschera per schiacciare il governi legittimi eletti dai loro popoli, la violazione costante del diritto d’auto determinazione e indipendenza»; di fronte a questa realtà Martí, con il suo pensiero emancipatore, è necessario. E lo sarà sempre che esistano uomini e donne degni».

Continue reading “Martí è necessario” »

Share Button