Washington escalation di pressioni contro la Rivoluzione bolivariana

Nikolái Pátrushev, segretario del Consiglio di Sicurezza della Russia, ha denunciato in un’intervista concessa al quotidiano russo Argumenty i Fakty, che Washington prepara un intervento militare in Venezuela.

Continue reading “Washington escalation di pressioni contro la Rivoluzione bolivariana” »

Share Button

L’Impianto cocleare numero 500 a Cuba

Camila Cervantes Gispert ha 18 anni e dal 25 febbraio la sua vita è cambiata, perchè è diventata la paziente numero 500 che ha ricevuto un impianto cocleare in Cuba.

Continue reading “L’Impianto cocleare numero 500 a Cuba” »

Share Button

Gruppo di Lima

Itzamná Ollantay – teleSUR

Nella mitologia greca, è narrata dell’esistenza di un cane feroce con tre teste e la coda di serpente, fedele mascotte dell’Ade (dio degli inferi). La funzione di Cerbero era di preservare l’egemonia dell’impero della morte e di punire con letalità chiunque avesse osato sfidare la volontà di Ade negli inferi per liberare i prigionieri.

Continue reading “Gruppo di Lima” »

Share Button

Cuba, sana e robusta Costituzione

Fabrizio Casari –  www.altrenotizie.org

Cuba ha una nuova Carta Costituzionale. Si compone di 229 articoli ed è figlia di una discussione che ha coinvolto l’intera società cubana, che in migliaia di assemblee, con discussioni aperte, a volte aspre, ha proposto e disposto, accolto ed emendato il testo che domenica scorsa è stato sottoposto a referendum popolare. Non si rammenta di altri paesi nel mondo che hanno discusso previamente ogni singolo articolo della Carta come ha fatto l’isola caraibica: qui la Cuba socialista ha confermato originalità e peculiarità del suo modello.

Continue reading “Cuba, sana e robusta Costituzione” »

Share Button

La guerra degli USA contro Venezuela, Nicaragua e Cuba

Internationlist 360°http://aurorasito.altervista.org

“Nelle circostanze attuali, si può essere favorevoli o contrari alla pace, si può essere favorevoli o contrari alla guerra”, affermava il Ministro degli Esteri cubano Bruno Rodriguez nella conferenza stampa del 20 febbraio, quando menzionò il momento cruciale in cui la regione affronta la minaccia nordamericana d’invadere il Venezuela e quindi, sono momenti in cui si decide “osservanza e validità dei principi del diritto internazionale, della Carta delle Nazioni Unite; si decide che la ragione della legittimità di un governo risiede nell’appoggio e nel voto del proprio popolo; dove si decide che alcuna pressione estera può sostituire l’esercizio sovrano dell’autodeterminazione”.

Continue reading “La guerra degli USA contro Venezuela, Nicaragua e Cuba” »

Share Button

L’arte della guerra: come fabbricare il nemico

Lo zio Sam è il vero lupo di questa storia, benché, come il ladro del popolare proverbio, affinché non lo scoprano, grida al ladro, al ladro ed indica un altro

Raúl Antonio Capote www.granma.cu

Continue reading “L’arte della guerra: come fabbricare il nemico” »

Share Button

Aberrazioni di una politica fallita

La Legge Helms-Burton si sfracella contro  la dignità e la  resistenza del popolo  cubano. Sono passati 23 anni dalla posta in marcia di questo testo, e già di quegli insonni congressisti non si parla più ; ne sono venuti altri accompagnando presidenti di uno  o dell’altro partito e Cuba è qui, libera, sovrana e sempre più impegnata con il suo progetto sociale, politico ed economico.

 Elson Concepción Pérez  www.granma.cu/

Continue reading “Aberrazioni di una politica fallita” »

Share Button

La Colombia ha morale per giudicare il Venezuela?

Marco Velázquez Cristo https://postcuba.org

La Colombia che oggi si mostra preoccupata per la situazione dei diritti umani in Venezuela che fornisce il suo territorio alle provocazioni infami contro quella nazione sorella argomentando apprensione per una fabbricata crisi umanitaria nella stessa ha moltissimi più problemi in quei campi che quelli che lei indica al suo vicino.

Continue reading “La Colombia ha morale per giudicare il Venezuela?” »

Share Button

Accelerare il collasso

Pasqualina Curcio  https://lapupilainsomne.wordpress.com

Nello stesso stile di “far urlare l’economia” di Allende, il portavoce del governo Trump, William Brownfield, ha detto: “Se sanzioneremo PDVSA, questo avrà un impatto su tutta il popolo, nel cittadino comune. Il contro argomento è che il popolo soffre tanto per mancanza di alimentazione, sicurezza, medicine, salute pubblica, che a questo punto, forse, la maggior risoluzione sarebbe accelerare il collasso benché esso produca un periodo di sofferenza per mesi o forse anni”. Si riferiva al popolo venezuelano.

Continue reading “Accelerare il collasso” »

Share Button

Aiuti umanitari? No, grazie

Share Button

Venezuela: 30esimo del Caracazo

Il piano economico neoliberista dell’opposizione vuole riportare il paese ai tempi del Caracazo

www.lantidiplomatico.it

Oggi 27 febbraio 2019 cade il 30° anniversario delle proteste popolari contro la politica economica dall’allora presidente Carlos Andrés Pérez (CAP), conosciute come Caracazo.

Politiche economiche analoghe a quelle avanzate dall’attuale opposizione in Venezuela contenute nel cosiddetto Plan País, come nota teleSUR.

Continue reading “Venezuela: 30esimo del Caracazo” »

Share Button

Arrestato in Colombia il neonazista venezuelano Lorent Saleh

di Fabrizio Verde  www.lantidiplomatico.it

Il venezuelano Lorent Saleh, fondatore della ONG Operación Libertad, noto estremista con idee neonaziste è stato arrestato nella giornata di sabato dalla polizia nazionale colombiana a Cúcuta, dopo il concerto Venezuela Live Aid. A riportarlo è il quotidiano venezuelano di opposizione El Universal.

Continue reading “Arrestato in Colombia il neonazista venezuelano Lorent Saleh” »

Share Button

MINREX

Il Ministero delle Relazioni Estere  della Repubblica di Cuba  respinge energicamente l’irrispettosa dichiarazione  del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti, aggiudicata al Segretario di Stato Michael Pompeo, nella quale si pretende di giudicare il Referendum costituzionale libero e sovranamente realizzato dai cubani questo 24 febbraio.

Continue reading “MINREX” »

Share Button

USA e lacchè devono capire

Devono capire, l’impero e i suoi lacchè, che in Venezuela regna l’auto determinazione del popolo

«Se il  detto  Gruppo di Lima no modifica ora il progetto di Dichiarazione imposto dagli USA e non si oppone decisamente a un’azione militare degli USA contro il Venezuela, assumerà una grande responsabilità storica come complice di una nuova guerra imperialista in Nuestra America».

Continue reading “USA e lacchè devono capire” »

Share Button

Non mi tolgo né questa uniforme nè questa barba

Era l’alba del 16  febbraio, quando Fidel chiamò per telefono il dottor Luis Buch, in quanto segretario del Consiglio dei Ministri, e gli disse di raggiungere l’hotel Habana Hilton.

Lì gli chiese di parlare con Miró Cardona para informarlo che Fidel avrebbe ricevuto l’incarico di Primo Ministro quel pomeriggio, e gli chiese: «Devo togliermi l’uniforme?».

Continue reading “Non mi tolgo né questa uniforme nè questa barba” »

Share Button