Da agente CIA a “consigliera” di Guaidò

un espediente di Kimberly Breier

http://misionverdad.com

Immediatamente dopo che Juan Guaidó annunciasse, in una piazza, la sua auto designazione come presidente ad interim del Venezuela, il militante di Voluntad Popular realizzò un giro per alcuni paesi del continente latinoamericano dove fu ricevuto da presidenti e personaggi pubblici.

Continue reading “Da agente CIA a “consigliera” di Guaidò” »

Share Button

Che L’Avana sia sempre una città curata e ammirata dal suo popolo

Il Presidente dei Consigli  di Stato e dei Ministri, Miguel Díaz-Canel Bermúdez, ha guidato la celebrazione per il 26 di luglio nella capitale.

I 500 anni della capitale sono un pretesto «per ottenere la speciale applicazione dei collettivi, dei dirigenti e delle altre persone di un grande obiettivo, che è apportare, ognuno di noi, nella trincea del lavoro, dello studio e delle idee quello che possiamo maggiormente creare con le nostre energie (…) per fare de L’Avana una città bella, pulita, prospera e rivoluzionaria, perché sia sempre una città curata e ammirata dal suo popolo».

Continue reading “Che L’Avana sia sempre una città curata e ammirata dal suo popolo” »

Share Button

È morto il Cardinale Jaime Ortega

Sua eminenza reverendissima, Jaime Lucas Cardenal Ortega Alamino, Arcivescovo  Emerito di San Cristóbal de La Habana, è morto. All’alba di venerdì 26 è spirato il Cardinale Ortega Alamino, a 82 anni.

La sua vocazione sacerdotale, la sua formazione accademica e la sua sensibilità umana gli permisero di accedere alla più alta dignità ecclesiastica.

Continue reading “È morto il Cardinale Jaime Ortega” »

Share Button

Discorso Miguel M. Díaz-Canel Bermúdez (XXV FSP)

Discorso pronunciato da Miguel M. Díaz-Canel Bermúdez, Presidente dei Condigli di Stato e dei Ministri in chiusura del XXV Foro de Sao Paulo, Venezuela,  28 luglio 2019, «Anno 61 della Rivoluzione»

Continue reading “Discorso Miguel M. Díaz-Canel Bermúdez (XXV FSP)” »

Share Button

Chavez: «por ahora» e per sempre

di Fabrizio Verde  www.lantidiplomatico.it

Se un cancro non l’avesse portato via troppo presto oggi il Comandante Hugo Chavez avrebbe compiuto 65 anni. Proprio mentre a Caracas si chiude il XXV Foro di San Paolo e la sinistra di tutto il mondo si stringe intorno alla creatura di Hugo Chavez: la Rivoluzione Bolivariana minacciata dal tracotante imperialismo degli Stati Uniti.

Continue reading “Chavez: «por ahora» e per sempre” »

Share Button