Vzla: cosa si nasconde dietro le divisioni dell’opposizione

Marco Teruggi – Sputnik

L’opposizione è in pieno fermento in Venezuela. Non è solo una lotta per l’Assemblea Nazionale, ma c’è qualcosa di più profondo: seguire il percorso stabilito dagli Stati Uniti, da un lato, o formare un’alternativa nazionale. Alle porte ci sono le prossime elezioni legislative di quest’anno.
Continue reading “Vzla: cosa si nasconde dietro le divisioni dell’opposizione” »

Share Button

Il bloqueo degli USA e la “balita” del gas dei cubani

Il 2020 è appena iniziato ed i cubani soffrono già l’accanimento col quale il governo USA si impegna a rendere loro difficile la vita mediante il bloqueo economico, finanziario e commerciale, persistente da quasi 60 anni.

Continue reading “Il bloqueo degli USA e la “balita” del gas dei cubani” »

Share Button

Cuba: governatori e vicegovernatori

L’ elezione dei governatori e dei vice governatori provinciali è, a tutta luce, un passo avanti nell’istituzionalità

La loro elezione, disposta nella Costituzione della Repubblica, ha situato il paese, sabato 18, nel cammino di una gestione di Governo più efficiente,  un cammino complesso sì, tanto complesso quanto transitabile.

Continue reading “Cuba: governatori e vicegovernatori” »

Share Button

Leggere il Vietnam a L’Avana

La 29ª Fiera Internazionale del Libro de L’Avana, che si realizzerà dal 6 al 16 febbraio per continuare poi nel resto del paese e terminare il 12 aprile a Santiago di Cuba, sarà dedicata alla la Repubblica Socialista del Vietnam, come Paese Invitato d’Onore.

Continue reading “Leggere il Vietnam a L’Avana” »

Share Button

S’impedisce a Cuba di partecipare alla Serie dei Caraibi

La Federación Cubana di Baseball (FCB) ha emesso  un nuovo comunicato relazionato alla prossima  Serie dei Caraibi di San Juan, a Portorico.

Il testo ricorda che, come si conosce, che il 4 gennaio la Federazione  Cubana di Baseball (FCB) aveva fissato la su posizione in relazione alla prossima Serie dei Caraibi,   che si disputerà  dal  1  al 7  febbraio a San Juan, capitale di Puerto Rico.

Continue reading “S’impedisce a Cuba di partecipare alla Serie dei Caraibi” »

Share Button

Fidel e Raúl, con i giovani, a 1900 metri d’altezza

Nella notte del primo giorno del 1960 le Brigate Studentesche Universitarie, come aveva promesso Fidel, viaggiano in treno per l’oriente per ricevere istruzioni militari nella Sierra Maestra. L’arrivo di Fidel al terminal fu ricevuto con uno scosciante applauso.

Eugenio Suárez Pérez

Continue reading “Fidel e Raúl, con i giovani, a 1900 metri d’altezza” »

Share Button

Maduro al Washington Post si dice pronto al dialogo con USA

www.lantidiplomatico.it

Il presidente venezuelano Nicolas Maduro ha dichiarato in un’intervista al Washington Post di essere pronto per il dialogo con gli Stati Uniti.

Nel suo primo colloquio con un media statunitense da febbraio, Maduro ha dichiarato: “Se c’è rispetto tra i governi, non importa quanto siano grandi gli Stati Uniti e se c’è un dialogo, uno scambio di informazioni veritiere, allora possiamo essere di poter creare un nuovo tipo di relazione. Una relazione di rispetto e dialogo porta una situazione win-win. Una relazione conflittuale porta una situazione perdente. Questa è la formula”.

Continue reading “Maduro al Washington Post si dice pronto al dialogo con USA” »

Share Button

Cuba, in scienza e coscienza

www.altrenotizie.org

Il 15 gennaio di ogni anno si festeggia a Cuba il giorno della scienza cubana. Una ricorrenza che ha origine dalla frase iconica e visionaria pronunciata da Fidel Castro sul “futuro di uomini di scienza e di pensiero” il 15 gennaio 1960 (appena un anno dopo il trionfo della Rivoluzione e un anno prima della campagna di alfabetizzazione, quando il paese aveva il 25% di analfabeti) perché il nostro Paese ed il resto del mondo avrebbero molto da imparare da quel processo in continua evoluzione rappresentato dalla Rivoluzione cubana.

Continue reading “Cuba, in scienza e coscienza” »

Share Button

Bolsonaro, un vassallo verso l’isolamento

che ritira il Brasile dalla CELAC

Eric Nepomuceno  www.cubadebate.cu

Ancora una volta, l’estremista di destra Jair Bolsonaro conferma la sua coerenza: ha appena sospeso la partecipazione brasiliana alla CELAC (Comunità degli Stati dell’America Latina e dei Caraibi) proprio quando il presidente messicano Andrés Manuel López Obrador assume la presidenza temporanea del gruppo e gli chiede sostegno.

Continue reading “Bolsonaro, un vassallo verso l’isolamento” »

Share Button