Le indicazioni di lavoro della CIA contro Cuba

Arthur González https://heraldocubano.wordpress.com

Dal 1959, la CIA ha rafforzato il suo lavoro contro Cuba, cosa che ha sempre fatto sin dalla sua fondazione nel 1947, ecco perché all’Avana avevano una potente stazione locale situata nell’ambasciata yankee e un’altra, con una facciata di mercanti, all’esterno di quell’edificio.

Continue reading “Le indicazioni di lavoro della CIA contro Cuba” »

Share Button

Cuba e gli spasimi dell’amministrazione Trump

Se si tiene conto delle ultime misure adottate dal governo USA contro Cuba, si potrebbe pensare che la piccola isola caraibica abbia un ruolo prioritario nella politica estera dell’amministrazione USA, che sta per finire.

Continue reading “Cuba e gli spasimi dell’amministrazione Trump” »

Share Button

Nicaragua, golpismo ineleggibile

Fabrizio Casari www.altrenotizie.org

Trump esce di scena dettando nuove sanzioni contro il Nicaragua. Del tutto affini al personaggio, va detto: illegittime, in aperta violazione del Diritto Internazionale, indecenti per il sistema delle relazioni internazionali in quanto ingerenza illecita nella politica interna del paese centroamericano. Di scarso effetto pratico sui destinatari, che non hanno interessi negli states, dal punto di vista economico generale hanno un loro senso e servono a raggiungere due risultati.

Continue reading “Nicaragua, golpismo ineleggibile” »

Share Button

MINSAP

Share Button

Maduro: l’anno degli imbattibili a Carabobo è arrivato, benvenuti nel 2021!

https://amicuba.altervista.org

Questo giovedì, il presidente venezuelano Nicolás Maduro Moros, ha offerto il suo messaggio di fine anno in una trasmissione televisiva nazionale, dove ha salutato il nuovo anno poiché questa è una data particolare per la Patria, tenendo conto che i 200 anni del La battaglia di Carabobo sarà celebrata nel 2021.

Continue reading “Maduro: l’anno degli imbattibili a Carabobo è arrivato, benvenuti nel 2021!” »

Share Button

L’Europa chiede a Biden di abbandonare la politica ostile nei confronti di Cuba

Negli ultimi giorni del 2020, diverse voci da Francia e Belgio hanno esortato il presidente eletto degli Stati Uniti, Joe Biden, a riprendere il riavvicinamento a Cuba e ad abbandonare la politica aggressiva del presidente uscente, Donald Trump.

I politici e i membri del movimento di solidarietà con l’isola di entrambi i paesi hanno chiesto che l’ex vicepresidente e l’ex senatore tornino sulla strada intrapresa da Barack Obama nei suoi ultimi due anni di mandato, 2015 e 2016, quando Washington e L’Avana hanno ripreso i legami diplomatici, hanno riaperto le ambasciate e firmato una ventina di accordi.

Continue reading “L’Europa chiede a Biden di abbandonare la politica ostile nei confronti di Cuba” »

Share Button

Il paese che vogliamo…

Il paese che vogliamo, lo vogliamo tutti insieme.

Avere identificato il paese che vogliamo ci distingue.

Vogliamo un paese Socialista, libero, indipendente e sovrano.

Fedele alla nostra storia.

Continue reading “Il paese che vogliamo…” »

Share Button

Perché agli USA preoccupa la recente legge approvata in Nicaragua?

Elson Concepcion Perez www.granma.cu

A solo pochi giorni da che il Segretario di Stato USA, Mike Pompeo, alzi i tacchi ed esca dalla Casa Bianca dietro Donald Trump, ha osato chiedere al presidente del Nicaragua, Daniel Ortega, che “cambi rotta” nel suo paese, ed ha affermato che “Washington non tollererà le minacce alla democrazia del Nicaragua”.

Continue reading “Perché agli USA preoccupa la recente legge approvata in Nicaragua?” »

Share Button