Cuba spera che le misure prese vengano revocate

Cuba mantiene la sua volontà di cooperare per trovare una soluzione e spera che le misure prese con falsi pretesti siano invertite, ha detto ad ACN Johana Tablada de la Torre, vice direttore generale per gli USA del Ministero degli Affari Esteri cubano (MINREX), riferendosi a un rapporto che prova la falsità delle accuse contro il paese a seguito dei presunti incidenti con funzionari statunitensi all’Avana.

Continue reading “Cuba spera che le misure prese vengano revocate” »

Share Button

56 gruppi contro il blocco

56 GRUPPI SOLLECITANO L’AMMINISTRAZIONE BIDEN A PRENDERE MISURE IMMEDIATE PER NORMALIZZARE LE RELAZIONI USA-CUBA

 

Mercoledì 11 febbraio, 56 organizzazioni, tra cui gruppi di avvocati e di diritti umani, organizzazioni religiose, gruppi cubano-americani, organizzazioni ambientali e accademiche, e gruppi imprenditoriali, hanno inviato una lettera all’amministrazione Biden-Harris, sollecitando l’amministrazione a prendere misure immediate per adempiere una promessa della campagna per invertire le politiche fallite di Trump che continuano a infliggere danni ai cubani e alle loro famiglie.

Continue reading “56 gruppi contro il blocco” »

Share Button

Dietro la maschera le vere intenzioni

Coloro che hanno assunto un ruolo di primo piano nella manipolazione di ciò che è accaduto lo scorso 27 novembre fuori dal Ministero della Cultura, incitando al discredito delle istituzioni culturali e cercando di mostrare la presunta natura secolare della nostra Rivoluzione, organizzano le loro attività attraverso la piattaforma WhatsApp.

Continue reading “Dietro la maschera le vere intenzioni” »

Share Button

USA: Biden, Blinken e l’interventismo liberale

Geraldina Colotti

“America is back, diplomacy is back”, ha detto il presidente statunitense Joe Biden rivolto al dipartimento di Stato. Che tipo di diplomazia? A grandi linee la stessa tracciata nel documento The Elements of the China Challenge dall’amministrazione precedente, nel quale si stabiliva la necessità degli Stati Uniti di rivalutare il proprio sistema di alleanze, chiedendo ad “amici e soci” una maggior condivisione, per “affrontare specifiche minacce”, e si auspicava la formazione di variegati “gruppi e coalizioni”.

Continue reading “USA: Biden, Blinken e l’interventismo liberale” »

Share Button

Cuba torna e rimane, nello stesso tempo, in Azerbaigian

Liz Conde Sánchez

Il Presidente della Repubblica di Cuba, Miguel Díaz-Canel Bermúdez, dal Gruppo Temporaneo di Lavoro per la Prevenzione e il Controllo del nuovo coronavirus, giovedì 11 ha dato il benvenuto al primo gruppo del Contingente Internazionale dei Medici Specializzati in Situazioni di Disastri e Gravi Epidemie Henry Reeve, che ha collaborato in Azerbaigian nello scontro alla COVID-19.

Continue reading “Cuba torna e rimane, nello stesso tempo, in Azerbaigian” »

Share Button

Iniziata la produzione industriale dei suoi candidati di vaccini

Cuba ha iniziato i processi di scalata produttiva industriale dei candidati ai vaccini Soberana 02 e Abdala (CIGB-66), due dei quattro sviluppati nell’Isola per combattere la COVID-19, che trascorrono in maniera favorevole nelle installazioni ch appartengono a BioCubaFarma.

Continue reading “Iniziata la produzione industriale dei suoi candidati di vaccini” »

Share Button

Díaz-Canel: La nostra cultura è essenza della Rivoluzione

Il Palazzo della Rivoluzione ha aperto di nuovo le porte, lunedì 8 febbraio, a più di una ventina di intellettuali e artisti che tutti i mesi si riuniscono con il presidente della Repubblica, Miguel Díaz-Canel Bermúdez, per dare continuità agli accordi del IX Congresso della UNEAC, realizzato alla fine del 2019.

Continue reading “Díaz-Canel: La nostra cultura è essenza della Rivoluzione” »

Share Button

MINSAP

Share Button

Il Dipartimento di Stato rivela l’arbitrarietà di Trump

Un rapporto segreto recentemente declassificato del Dipartimento di Stato suggerisce che la decisione di Donald Trump di smantellare l’ambasciata de L’Avana all’inizio del 2018, in reazione a presunti “attacchi sonori” contro il suo staff diplomatico, è stata una “risposta” politica per una pessima gestione, mancanza di coordinamento e il non rispetto delle procedure.

Continue reading “Il Dipartimento di Stato rivela l’arbitrarietà di Trump” »

Share Button