Machado Ventura segnala i valori dei dibattiti dei CDR

José Ramón Machado Ventura, secondo segretario del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba (PCC), ha espresso a L’Avana la fiducia nel successo della seconda tappa della Giornata Nazionale di Dibattito per il Dovere Patrio e Antimperialista che comincerà nei prossimi giorni.


Il vicepresidente dei Consigli di Stato e dei Ministri ha spiegato nel VII Plenum Nazionale dei Comitati di Difesa della Rivoluzione (CDR), che questi spazi sono iniziati per restare e motivano riflessioni su temi di grande interesse sociale ed ha segnalato che è necessario vegliare per non farli divenire una routine e che per questo si deve valutare l’agenda pubblica nazionale e locale, e si devono rinnovare le strategie di comunicazione.

Betty Oria González, membro della Segreteria Nazionale dei CDR, ha informato che da aprile e per un anno si realizzeranno 90 dibattiti di quartiere in ogni provincia e 30 nel municipio speciale Isola della Gioventù.

Poi ha segnalato che la prima tappa è durata dal 18 ottobre del 2016 al 15 marzo del 2017, periodo nel quale sono stati effettuati più di 13000 incontri con la partecipazione di noti intellettuali e personalità, come l’Eroe della Repubblica di Cuba, René González Sehwerert, vicepresidente della Società Culturale José Martí, e del giornalista  Reinaldo Taladrid.

«I temi più ricorrenti sono stati l’importanza di ricordare la storia, l’esempio del comandante in Capo Fidel Castro Ruz, le conseguenze del blocco imposto dagli Stati Uniti a Cuba da più di mezzo secolo e la necessità di rispettare i simboli della Patria», ha affermato Betty Oria González.

Nel  Plenum sono stati analizzati temi come la vigilanza dei CDR, l’appoggio che si deve offrire dalle strutture  dell’organizzazione ai delegati di base del Potere Popolare e il compimento degli accordi, prima del IX Congresso della più grande organizzazione di massa dell’Isola, che si svolgerà nel 2018.

Carlos Rafael Miranda Martínez, miembro del Comitato  Centrale del PCC e coordinatore nazionale dei  CDR,  ha detto che non si deve aspettare il Congresso per dibattere i temi a cui dare soluzioni, ma si deve giungere alla data con gli accordi realizzati.

Inoltre si è saputo che Pinar del Río, nella più recente competizione d’emulazione cederista, ha ottenuto la condizione d’avanguardia nazionale .

Granma, Las Tunas e Santiago di Cuba  sono state citate, così  come i municipi capoluogo  Bayamo, Isola della gioventu  e Pinar del Río, per il loro merito e impegno .

Oggi si realizzerà nel complesso dei servizi dei CDR la seconda giornata del VII Plenum della direzione nazionale dell’organizzazione, che ha circa sette milioni d’iscritti .

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *