Venezuela: comunicato ufficiale (elezioni)

La Repubblica Bolivariana del Venezuela respinge categoricamente i tentativi del Governo degli Stati Uniti d’America di non riconoscere la volontà sovrana del popolo venezuelano, esercitata attraverso le votazioni del 15/10/2017, in assoluto rispetto della sua Costituzione e dell’ordinamento giuridico. Il popolo venezuelano ha partecipato in modo sovrano, pacifico e con una grande affluenza, ai suddetti comizi per eleggere, attraverso il voto universale, diretto e segreto, i Presidenti delle regioni dei 23 Stati del paese.


Le dichiarazioni del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti d’America non sorprendono né il popolo né il governo venezuelano perché, negli ultimi anni, i risultati delle elezioni venezuelane e la volontà del suo popolo sono state ripetutamente disconosciute dall’amministrazione statunitense di turno, immediatamente dopo l’annuncio dei risultati elettorali da parte dell’organo venezuelano competente in materia elettorale. Queste dichiarazioni servono solamente per incoraggiare e sostenere i richiami al caos, all’instabilità, alla violenza e all’estremismo promosso da un settore minoritario della società venezuelana che storicamente ha potuto contare con l’appoggio e il finanziamento del governo statunitense.

In tal senso, denunciamo ancora una volta, di fronte la comunità internazionale, la sistematica campagna d’aggressione, minacce e ingerenza attuata dall’amministrazione statunitense contro la Patria di Bolívar, che viola palesemente le norme e i principi su cui dovrebbero basarsi le relazioni pacifiche tra gli stati, in questo caso contro il suo sistema elettorale, nonostante sia stato riconosciuto come il più affidabile a livello internazionale, che fornisce una prova fisica dell’atto di votazione elettronica e dispone di varie fasi di revisione che garantiscono sia la trasparenza dell’atto come la veridicità del sistema.

Il successo delle elezioni dello scorso 15/10/2017, che inoltre ha visto la partecipazione di rinomate personalità nazionali ed internazionali che hanno espresso la loro fiducia per il processo, sono una dimostrazione inconfutabile della volontà e della determinazione del popolo venezuelano di voler dirimere le differenze in modo democratico e attraverso il dialogo politico. Dimostrano inoltre la sua vocazione pacifista e il desiderio inarrestabile di consolidare la stabilità sociale del paese.

La Repubblica Bolivariana del Venezuela, riaffermando il suo stato indipendente e sovrano, condanna con forza le minacce del Governo del Presidente Donald Trump di imporre il suo potere economico e diplomatico sul popolo venezuelano che ha deciso di essere padrone del proprio destino, senza ingerenze di nessun tipo, sostenendo il suo forte modello di democrazia partecipativa e protagonista.

Caracas, 16 ottobre 2017

 Fonte: Embajada de la República Bolivariana de Venezuela en Italia
Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *