Cuba e Venezuela rieletti giunta ONUDI

Vienna — Cuba è stata rieletta  per la Giunta di Sviluppo Industriale, il principale organo tra le conferenze della ONUDI formato da 53 membri.

La decisione è stata adottata al termine del  XVII Periodo di sessioni della Conferenza Generale dell’Organizzazione delle  Nazioni Unite per lo Sviluppo Industriale (ONUDI), l’agenzia specializzata incaricata di promuovere lo sviluppo industriale sostenibile inclusivo nei paesi in via di sviluppo.

Cuba, membro fondatore della ONUDI, mantiene fruttifere relazioni di cooperazione da cinque decenni nel lavoro dell’Organizzazione Venezuela, Perù, Argentina e Costa Rica, sono gli altri membri del Gruppo dell’America Latina e dei Caraibi (GRULAC) eletti per la Giunta.

Cuba è stata rieletta anche per il Comitato di Programma e Bilancio, un organo con 267 membri, che assiste la Giunta di Sviluppo Industriale nella preparazione e negli esami del programma di lavoro del bilancio ordinario e del bilancio operativo, così come di altre questioni finanziarie dell’Organizzazione.

Nell’ambito della  Conferenza, la delegazione di Cuba ha partecipato ai seminari organizzati dalla  Divisione dell’America Latina e dei Caraibi della ONUDI, nei quali è avvenuto un ampio scambio sulle esperienze della cooperazione.

Sono stati mostrati i risultati sino all’attualità dell’implementazione nella Cornice Programmatica di Paese  Cuba-ONUDI 2016-2020, che comprende

Progetti nei settori dell’Industria, l’Energia rinnovabile, l’agro alimentazione e le risorse idrauliche.

Nello scambio sono state esposte anche le realizzazioni del progetto “Rafforzamento della Competitività  e dell’impegno dell’organizzazione e la capacità d’esportazione dell’industria della musica cubana”.

Su questo tema concreto è stato evidenziato il contributo realizzato per migliorare l’integrazione e le sinergie tra tutti gli anelli della catena dei valori dell’industria della musica cubana e questo ha favorito una cooperazione inclusiva per lo sviluppo del settore.

A livello regionale è stata segnalata l’iniziativa “Miglioramento della produttività e competitività delle catene del valore della pesca nella regione dell’America latina”.

Il suo obiettivo è migliorare l’articolazione tra gli attori di tutti i segmenti delle catene del valore della pesca così come promuovere lo scambio regionale della conoscenza e la tecnologia.

 Il Venezuela rieletto come membro del Consiglio della ONUDI

 

Nell’ambito della 17° Conferenza Generale dell’ONUDI, Organizzazione delle Nazioni Unite per lo sviluppo industriale, la Repubblica Bolivariana del Venezuela è stata rieletta come membro del Consiglio per lo sviluppo industriale della ONUDI per il periodo 2018-2021 per la regione dell’America latina e i Caraibi (Grulac).

La delegazione venezuelana presente a questa riunione, era guidata dal viceministro per la Cooperazione Economica del Ministero degli Affari Esteri, Ramón Antonio Gordils Montes, accompagnato da funzionari della Missione Permanente del Venezuela in Austria.

La rielezione nel Consiglio per lo Sviluppo Industriale della ONUDI, è di particolare rilevanza perché permette al Venezuela di partecipare all’organo esecutivo dei mandati conferiti dalla Conferenza Generale dell’Organizzazione ed è perfettamente in linea con il Piano della Patria per ottenere un nuovo geopolitica internazionale.

A ciò si aggiunge, inoltre, la firma della Dichiarazione congiunta del 28 novembre 2017 tra l’Organizzazione e la Repubblica Bolivariana del Venezuela, come prima fase per stabilire un accordo di cooperazione congiunta, che si concretizzerà nel cosiddetto Programma paese.

Il Consiglio per lo sviluppo industriale è l’organo dell’ONUDI che ha il compito di rivedere l’attuazione del programma di lavoro e bilancio dell’organizzazione, nonché di inviare raccomandazioni alla Conferenza generale su questioni politiche, compresi gli impegni assunti dal direttore Generale.

Il Consiglio è composto da cinquantatré paesi membri, in carica per quattro anni. Allo stesso modo, i membri possono essere rieletti.

Il Venezuela è membro da dicembre 2013 e ha fatto parte di questo Consiglio anche per tre periodi precedenti: 1986-1989, 1992-1995 e 2002-2005.

Gli altri membri del Grulac eletti insieme al Venezuela durante la 17° Conferenza Generale della ONUDI per i 5 seggi del Consiglio per lo sviluppo industriale della ONUDI sono: Argentina, Cuba, Perù e Costarica che si aggiungono a Messico, Panama, Ecuador e Uruguay, il cui mandato scade alla fine della diciottesima sessione ordinaria della Conferenza Generale del 2019.

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *