Cubainformacion: Posada Carriles e la legge del silenzio

Posada Carriles: a cosa si deve la legge del silenzio?

Recentemente, si presentava una nuova edizione del libro “La storia intima di Luis Posada Carriles dentro la CIA” del giurista cubano José Luis Méndez.

Nel libro compaiono documenti dell’Archivio di Nazionale di Sicurezza USA, che mostrano l’associazione di Posada con la CIA nelle decadi ’60 e ’70. Il suo nome in codice era AMCLEVE/15.

Documenti della CIA ed FBI identificano, inequivocabilmente, Luis Posada Carriles come autore intellettuale dell’esplosione del volo 455 della Cubana de Aviacion, in cui perirono 73 persone, nel 1976. O la sua partecipazione in altre azioni terroristiche, tra cui attacchi a navi sovietiche in Messico.

Il libro racconta i suoi omicidi su commissione, le sue torture a militanti di sinistra quando collaborava con diverse polizie latino-americane tra le più repressive, e in cui utilizzava veleni come il chiamato “curaro” … Anche il suo lavoro come falsario.

E leggiamo che, al margine dei Servizi d’Intelligence USA, ha eseguito, per conto proprio, numerose azioni terroristiche che, per l’eccesso, lo posero in contrasto con i suoi stessi capi.

Posada -qualcosa di sorprendente- spiò per la CIA per i suoi presunti alleati, come Jorge Mas Canosa, che fu il capo supremo del cosiddetto “esilio anti-castrista” di Miami.

In ogni caso, come segnala il ricercatore USA Peter Kornbluh, Posada Carriles sempre si sforzò di ingraziarsi la CIA, in un “tentativo di acquistare un alto grado di protezione”.

Grado di protezione che -ricordiamo- gli ha permesso di fuggire da una prigione venezuelana, di essere indultato a Panama ed entrare negli USA per vivere, la sua vecchiaia, tranquillo ed in libertà.

A proposito, perché a nessuno dei grandi media internazionali è interessato occuparsi della storia di questo terrorista, con decine di vittime alle sue spalle? Qual è il timore per simile … “legge del silenzio”?

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *