Venezuela: comunicato ufficiale

Il presidente costituzionale della Repubblica Bolivariana del Venezuela, Nicolás Maduro, per conto del governo e dell’eroico popolo venezuelano, respinge e condanna con forza le nuove sanzioni unilaterali di Donald Trump contro il popolo venezuelano e il nostro sistema finanziario ed economico.


Queste sanzioni unilaterali, che violano la Carta delle Nazioni Unite e i principi fondamentali del diritto internazionale che disciplinano i rapporti civili tra gli stati sovrani, costituiscono una nuova aggressione imperialista volta a intensificare l’attacco al nostro popolo. Queste sanzioni cercano attraverso il blocco commerciale, la persecuzione finanziaria e il boicottaggio economico, di rendere caotica la nostra economia e così intaccare la volontà del nostro popolo e la sua risoluzione per la libertà, la pace e la speranza.

Con queste azioni, l’amministrazione di Donald Trump, secondo quanto affermato dal relatore speciale delle Nazioni Unite, il signor Alfred de Zayas, commette “un crimine contro l’umanità che può essere denunciato presso la Corte penale internazionale come una violazione dell’articolo 7 dello Statuto Roma”.

Il Governo Bolivariano denuncia ancora una volta, di fronte la comunità internazionale, la messa in atto di una nuova cospirazione contro la patria di Bolívar, da parte del regime suprematista degli Stati Uniti, il cui scopo è intensificare le ripetute minacce contro il nostro popolo e con la sua ingerenza cercare di sottometterci a un nuovo colonialismo, aggredendo così i popoli liberi del mondo.

Il Venezuela ha fatto un enorme salto in avanti, lanciando un rivoluzionario meccanismo economico il Petro, sostenuto con più di 5 miliardi di barili di petrolio, che permetterà al paese di rompere i legami con il dollaro e aprire le porte verso la concretizzazione effettiva della prosperità del nostro sistema economico e produttivo.

Il Governo della Repubblica del Venezuela, nonostante questo nuova e grave intromissione, ratifica di fronte la comunità internazionale e gli altri settori dell’economia globale, la sua assoluta e ferma decisione sovrana di continuare a promuovere la tecnologia Blockchain e rendere il Petro una delle cripto monete più solide e affidabili al mondo.

Con il nostro Popolo e il Petro, Vinceremo!

Caracas, 19 marzo 2018

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *