Vzla: comunicato (Amazzonia)

Il Governo della Repubblica Bolivariana del Venezuela esprime profonda preoccupazione per gli imponenti e terribili incendi che stanno devastando la regione amazzonica nel territorio di diversi paesi sudamericani, con un impatto molto gravi sulla popolazione, sugli ecosistemi e sulla diversità biologica della zona, considerata il polmone del pianeta Terra.

I rapporti di alcune organizzazioni ambientaliste internazionali denunciano che, solo in Brasile, gli incendi boschivi nell’Amazzonia sono aumentati dell’80% rispetto al 2018; i gruppi di difesa ambientale attribuiscono tale aumento ad una politica di deforestazione troppo aggressiva da parte di interessi legati all’agroindustria e ad altre pratiche predatorie che generano alti impatti ambientali.

Il Governo Bolivariano del Venezuela è solidale con le popolazioni e le comunità indigene e contadine di Brasile, Bolivia, Paraguay, Ecuador e Perù, principali vittime di tali eventi, e lancia un appello alla coscienza degli attori economici e istituzionali attivi nei paesi del bacino amazzonico.

Il Venezuela rivendica da sempre i diritti delle comunità alla terra, promuovendo uno sviluppo economico ed ecologicamente sostenibile, nonché il rispetto dei diritti inalienabili di Pachamama, la nostra Madre Terra.

Nel segno della fratellanza latinoamericana, e come membro della comunità amazzonica, il Venezuela offre il modesto aiuto che può fornire per mitigare immediatamente questa dolorosa tragedia.

I popoli del Sud America sono uniti da questa meraviglia naturale che deve essere difesa, protetta e sviluppata dai suoi stessi abitanti attraverso politiche che difendano la sua fragilità ambientale e il suo valore come patrimonio naturale dell’umanità.

Share Button

One thought on “Vzla: comunicato (Amazzonia)”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.