Per Lula libero

«Lula, in occasione del tuo 74 compleanno, ricevi in nome del nostro popolo e Governo i più caldi auguri e la conferma che ammiriamo la tua lotta. Potrai sempre contare con l’assoluto appoggio di Cuba per la giusta causa che difendi.».

Queste sono state le parole con le quali il Presidente cubano, Miguel Díaz-Canel Bermúdez, si è rivolto al leader del Partito dei Lavoratori del Brasile, nel giorno del suo anniversario , dal suo account nella rete sociale in Twitter.

I contatti creati grazie a questo messaggio sono stati migliaia e i cubani e le cubane che sostengono la giusta causa dell’ex presidente brasiliano ingiustamente recluso per cause giudiziarie politicizzate sono centinaia di migliaia.

Oggi termina in tutta l’Isola la raccolta delle firme iniziata lo scorso 15 ottobre, per l’annullamento dei processi contro Lula.

Le firma saranno affidate dall’Istituto Cubano d’Amicizia con i Popoli alla delegazione del Brasile che parteciperà dal 1 al 3 novembre all’Incontro Antimperialista di Solidarietà per la Democrazia e contro il Neo Liberalismo, a L’Avana.

I rappresentanti della sede della Centrale dei Lavoratori di Cuba (CTC) hanno firmato per la liberazione di Luiz Inácio Lula da Silva, ex presidente del Brasile, come parte della convocazione del Comitato Cubano Lula Libre.

Camila Rizo Castellanos, funzionaria della CTC, ha reclamato a nome dell’ organizzazione e di ogni lavoratore cubano, la fine di questa ingiusta reclusione.

«Queste firme costituiscono un’ulteriore evidenza per avallare la nostra solidarietà e il nostro impegno con un leader uscito dalle fila del proletariato e ha agitato la bandiera dello sviluppo e dell’uguaglianza», ha dichiarato il sindacalista Daniel Fonte, che ha segnalato che il movimento operaio cubano è unito da forti vincoli d’ amicizia con la Centrale brasiliana dei lavoratori e le federazioni sindacali di questo paese.

Share Button

One thought on “Per Lula libero”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.