Category Archives: – media

La profezia di Túpac Katari

Abel Prieto Jiménez

Il capo aymara Túpac Katari formò un esercito di circa quarantamila uomini per affrontare le forze colonialiste della Spagna e giunse ad accerchiare la città di La Paz nel 1781. Nel novembre dello stesso anno, tradito da alcuni dei suoi seguaci, fu catturato dagli spagnoli.

Continue reading “La profezia di Túpac Katari” »

Share Button

Evo Morales costretto alla rinuncia

 Si impone il golpe, si impone la barbarie in Bolivia

Il presidente boliviano Evo Morales è stato costretto a dimettersi dopo che alti ufficiali dell’esercito e capi di polizia lo hanno praticamente costretto a farlo dopo settimane di disordini fomentati dalla destra fascista contro la sua vittoria netta alle elezioni del 20 ottobre.

Continue reading “Evo Morales costretto alla rinuncia” »

Share Button

Dichiarazione UPEC (Bolivia)

L’Unione dei Giornalisti di Cuba condanna il meschino atteggiamento dei settori dell’opposizione boliviana che hanno attentato contro la libertà di stampa dei mezzi pubblici di comunicazione e dei giornalisti della fraterna Repubblica Plurinazionale della Bolivia, al fine di mettere a tacere le voci che denunciano il colpo di Stato in corso che viene eseguito contro il legittimo presidente di quella nazione, Evo Morales Ayma.

Continue reading “Dichiarazione UPEC (Bolivia)” »

Share Button

Dichiarazione MINREX (Bolivia)

Il 20 ottobre scorso, in una giornata elettorale caratterizzata da un’ampia partecipazione popolare, il popolo boliviano ha eletto, come Presidente dello Stato Plurinazionale della Bolivia, il fratello Evo Morales Ayma. La storica vittoria di Evo, contro le manovre della destra interna e regionale, l’Imperialismo e un’intensa guerra mediatica, è anche un trionfo di tutta la Patria Grande.

Continue reading “Dichiarazione MINREX (Bolivia)” »

Share Button

Bolivia: Evo Morales convoca nuove elezioni ma il golpe avanza

Adrián Fernández – America XXI

«Nel nuovo processo elettorale, Evo Morales e Álvaro García Linera non possono essere candidati». Il candidato dell’alleanza politica Comunidad Ciudadana, Carlos Mesa, sconfitto il 20 ottobre, quindi ha esplicitamente respinto e per la seconda volta in 24 ore, le concessioni del presidente Evo Morales in modo che in Bolivia non si verifichi un bagno di sangue.

Continue reading “Bolivia: Evo Morales convoca nuove elezioni ma il golpe avanza” »

Share Button

La fase armata del golpe in Bolivia: analisi dell’escalation

Mision Verdad

Già a questo punto, gli attori che guidano il golpe in corso in Bolivia hanno logorato l’approccio narrativo che è servito come scusa per iniziare un nuovo ciclo di proteste violente.

Continue reading “La fase armata del golpe in Bolivia: analisi dell’escalation” »

Share Button

La battaglia contro il blocco è anche ideologica

Tra gli obiettivi essenziali del blocco economico e finanziario USA contro Cuba c’è anche conseguire un impatto negativo sull’ideologia dei cubani

Leidys María Labrador Herrera

È una politica priva di base, che in quasi sei decenni di esistenza ha trapassato tutti i limiti possibili in materia di Diritto Internazionale, relazioni commerciali, politica estera. Come un’infezione incontrollata, contamina gli spazi più insospettati, causando danni economici estremi alla Maggiore delle Antille.

Continue reading “La battaglia contro il blocco è anche ideologica” »

Share Button

Intervento a Montreal

Intervento dell’Ambasciatore di Cuba in Italia, José Carlos Rodríguez Ruiz, a capo della delegazione di Cuba alla 31ª riunione delle parti del protocollo di Montreal

Sr. Presidente,

Distinti delegati,

Cuba è firmataria del Protocollo di Montreal e di tutti i suoi emendamenti, Il mio paese rispetta i suoi impegni per la riduzione delle sostanze che danneggiano la cappa d’ozono , come l’eliminazione totale del consumo di clorofluorocarboni (CFC), aloni, metil-cloroformio e tetracloruro di carbonio.

Continue reading “Intervento a Montreal” »

Share Button

La destra non desiste dal colpo di Stato in Bolivia

La convocazione del presidente della Bolivia, Evo Morales a riprendere il dialogo per promuovere la pace nel suo paese, alla formula nell’unità delle forze per affrontare il colpo di Stato promosso dagli Stati Uniti, è stata la premessa del discorso che ha pronunciato parlando alla folla concentrata nella Plaza Mayor di San Francisco, a La Paz.

Continue reading “La destra non desiste dal colpo di Stato in Bolivia” »

Share Button

Lula LIBERO

Luiz Inacio Lula da Silva è stato rilasciato dalla Soprintendenza della polizia federale di Curitiba, nello stato di Paraná, dove è rimasto un anno e sette mesi privato della libertà, vittima di un complotto

www.lantidiplomatico.it

“Cari compagni, non riesco ad esprimere cosa significhi essere qui con voi”, queste le prime parole pronunciate dall’ex presidente brasiliano Lula ai militanti del PT accorsi a salutare la sua scarcerazione dopo 580 giorni di prigionia senza alcuna prova.

Continue reading “Lula LIBERO” »

Share Button

Contro il divieto di volo, organizzare l’assalto al cielo

di Geraldina Colotti

Dare “l’assalto al cielo”, come si diceva ai bei tempi in cui la rivoluzione sembrava a portata di mano anche nei paesi capitalisti, richiede indubbiamente preparazione e un certo livello di abnegazione.

Share Button

Il risultato, lo decideranno i popoli

Angel Guerra Cabrera  www.cubadebate.cu

Una potente controffensiva popolare percorre nostra America e oltre. Nelle terre latinocaraibiche, potrebbe dirsi che è iniziata da Haiti nel gennaio di quest’anno, la fiamma della lotta si è ravvivata in Honduras, che a ottobre ha ottenuto un’importante dimostrazione su scala nazionale, mentre in Ecuador scoppiava una sollevazione indigena e popolare contro un pacchetto del Fondo Monetario Internazionale (FMI).

Continue reading “Il risultato, lo decideranno i popoli” »

Share Button

Bolivia, gli USA tentano il golpe

Fabrizio Casari www.altrenotizie.org

Come già in Venezuela e in Nicaragua, con identiche modalità e comuni complicità, gli Stati Uniti stanno tentando di rovesciare con un colpo di Stato il legittimo governo di Evo Morales in Bolivia. Preoccupati dal tempo che scorre e riduce le proteste e delle missioni internazionali che dovrebbero certificare l’esito elettorale favorevole a Morales, hanno deciso di accelerare i tempi e nei giorni scorsi hanno sabotato l’elicottero con il quale il Presidente doveva spostarsi. Solo l’abilità del pilota lo ha salvato. Vecchia, sinistra abitudine quella degli USA, di far esplodere in volo i presidenti sgraditi a Washington, da Omar Torrijos a Panama a Samora Machel in Mozambico.

Continue reading “Bolivia, gli USA tentano il golpe” »

Share Button

ONU: 187 nazioni contro il blocco USA

Una contundente vittoria è quella ottenuta oggi dalla maggiore delle Antille nell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite che per 187 voti a favore, 3 contrari e 2 astensioni ha approvato la risoluzione “Necessità di mettere fine al bloqueo economico, commerciale e finanziario imposto dagli Stati Uniti d’America contro Cuba.”

Continue reading “ONU: 187 nazioni contro il blocco USA” »

Share Button

Bolivia: assedio, lotta e resistenza nel tentativo di cambio di regime

http://misionverdad.com

In Bolivia si sviluppa, attualmente, una tabella di marcia d’assedio, mediante atti di sedizione interna che tentano uno sgretolamento delle strutture istituzionali, all’unisono con una criminalizzazione del governo di Evo Morales dal fronte esterno.

Continue reading “Bolivia: assedio, lotta e resistenza nel tentativo di cambio di regime” »

Share Button