Category Archives: – internazionale

Intervista alla figlia del Che

Anche quest’anno Aleida Guevara sta facendo un tour per l’Italia del Nord, per portare le ragioni di Cuba contro il più spietato e lungo blocco economico – quello statunitense –  mai imposto ad un paese.   Abbiamo partecipato ad uno di questi incontri – organizzato dall’Associazione di Amicizia  Italia-Cuba di Cinisello Balsamo il 6 dicembre 2018,  dove erano presenti circa un centinaio di persone –  e abbiamo potuto farle alcune domande, le cui risposte vogliamo condividere con tutti.

Continue reading “Intervista alla figlia del Che” »

Share Button

Venezuela si difende

www.lantidiplomatico.it

Due bombardieri strategici Tu-160, un cargo An-124 e un velivolo a lungo raggio IL-62 hanno volato dalla Russia all’Aeroporto Internazionale di Maiquetia, in Venezuela, secondo quanto reso noto attraverso un comunicato diramato dal Dipartimento di Informazione e Comunicazione del ministero della Difesa della Russia. Gli aerei russi, per raggiungere il Venezuela hanno coperto oltre 10.000 km, sorvolando le acque dell’oceano Atalantico, il mare di Barents, la Norvegia e i Caraibi. «In strettà conformità con il regolamento di utilizzo dello spazio aereo internazionale», precisa il comunicato di Mosca.

Continue reading “Venezuela si difende” »

Share Button

Cuba si prepara per il Vertice dell’ALBA TCP

L’ ALBA-TCP «È importante in un contesto nel quale forze oscure vogliono il ritorno del neocolonialismo, perché  nel nostro continente la divisione  giunse con la colonia come il razzismo, la cultura della divisione e della guerra».

Continue reading “Cuba si prepara per il Vertice dell’ALBA TCP” »

Share Button

Maduro verso il 10 gennaio, in barba alle oligarchie

di Geraldina Colotti  www.lantidiplomatico.it

Possono le urla isteriche di due deputati soffocare la voce di migliaia di persone? Possono se a fornire il microfono sono i media mainstream, al soldo di chi vuole convincere il mondo a schierarsi dal lato dell’oppressore: dalla parte di quel ristrettissimo numero di famiglie che detiene la ricchezza del pianeta, sottraendo ai popoli le loro risorse naturali e sfruttandone al massimo la forza lavoro.

Continue reading “Maduro verso il 10 gennaio, in barba alle oligarchie” »

Share Button

Elezioni municipali in Venezuela: Vittoria per il chavismo

“Dopo una tranquilla giornata di civiltà, ancora una volta il popolo del Venezuela si è espresso, ha espresso la propria volontà attraverso il suffragio, ha votato, decidendo come sempre chi sono d’ora in poi i propri rappresentanti in questo caso a livello locale ” ha dichiarato la presidente del Consiglio Nazionale Elettorale (CNE) del Venezuela, Tibisay Lucena, al termine di una giornata elettorale che ha visto il chavismo prevalere nettamente.

Continue reading “Elezioni municipali in Venezuela: Vittoria per il chavismo” »

Share Button

No alle sanzioni, no al colpo di stato, no all’intervento militare!

GIÙ LE MANI DAL VENEZUELA!

 

Negli ultimi vent’anni si è sviluppata una costante campagna di aggressioni imperialiste (incluso il colpo di stato dell’aprile 2002, sostenuto dagli USA e dalla Spagna), pressioni diplomatiche, sanzioni, accuse infondate di sostegno al terrorismo, ecc.

Continue reading “No alle sanzioni, no al colpo di stato, no all’intervento militare!” »

Share Button

Perversa intellettualità

Alí Ramón Rojas Olaya https://albainformazione.com

Nel 1786, quando Bolívar aveva 3 anni, Thomas Jefferson (1743-1826), prima di diventare il terzo presidente degli Stati Uniti (1801-1809) e prima che fosse redatta la dottrina Monroe, vomitò queste parole: “La nostra Confederazione deve essere considerata come il nido dal quale tutta l’America, tanto quella del Nord come quella del sud, dovrà essere popolata. Ma non crediamo che sia interesse di questo grande continente espellere gli Spagnoli. Per il momento quei paesi si trovano nelle migliori mani, e temo soltanto che queste risultino troppo deboli per mantenerli soggetti fino a quando la nostra popolazione sia cresciuta sufficientemente per andarseli a prendere pezzo dopo pezzo. Questa macabra sentenza si basa militarmente sul corpo dei Marines fondato a Filadelfia il 10 novembre del 1775.

Continue reading “Perversa intellettualità” »

Share Button

Medici trasformati in angeli

Fedeli esponenti dell’etica rivoluzionaria e dello spirito solidale, 409 collaboratori cubani della salute sono tornati dal Brasile con il 27º e 28º  volo  all’alba di domenica 9, e sono stati ricevuti nell’aeroporto internazionale José Martí.

Continue reading “Medici trasformati in angeli” »

Share Button

Commissione parlamentare per investigare le frodi di Bolsonaro?

Luizianne Lins, deputata del Partito dei Lavoratori (PT) del Brasile ha proposto  la creazione di una commissione parlamentare per investigare lo schema fraudolento utilizzato da Jair Bolsonaro nelle elezioni presidenziali.

Continue reading “Commissione parlamentare per investigare le frodi di Bolsonaro?” »

Share Button

La CIA pretende perpetuare Luis Almagro all’OSA

Arthur González https://heraldocubano.wordpress.com

Mentre negli USA si fabbricano campagne diffamatorie contro Nicolas Maduro ed Evo Morales per la loro rielezione come presidenti di Venezuela e Bolivia, ora pretendono fare lo stesso con l’agente segreto della CIA, Luis Almagro, attuale segretario generale dell’OSA e punta di lancia yankee nei loro tentativi di accerchiare politicamente il Venezuela, e persino con la pretesa di sostenere un’invasione militare.

Continue reading “La CIA pretende perpetuare Luis Almagro all’OSA” »

Share Button

Lula: lettera ai BRICS

lula.com.br– Traduzione di Marica Guazzora –  www.marx21.it

Mercoledì, l’ex presidente Luiz Inácio Lula da Silva ha inviato una lettera ai BRICS, gruppo formato da Brasile, Russia, India e Cina. La lettera è stata consegnata dalla Presidente del PT, senatrice Gleisi Hoffmann, al segretario generale del Congresso Nazionale Africano e organizzatore dell’incontro Ace Magashule. Nel testo Lula salva la storia dei successi del gruppo e la necessità che ha il Brasile di integrarsi nuovamente nella comunità internazionale.

Leggi il testo completo:

Continue reading “Lula: lettera ai BRICS” »

Share Button

Cuba – Siria

Il Presidente dell’Assemblea Nazionale del Potere Popolare di Cuba, Esteban Lazaro Hernandez, ha ribadito la posizione del suo paese in appoggio alla Siria nella sua guerra al terrorismo e per difendere la sua sovranità, l’integrità territoriale, ribadendo il rifiuto del suo paese a qualsiasi interferenza esterna negli affari interni del paese arabo.

Continue reading “Cuba – Siria” »

Share Button

Almagro, pericolose sciocchezze

Norelys Morales Aguilera https://islamiacu.blogspot.com

Le sciocchezze sono sciocchezze, ma quando sono usate come se fossero  inconfutabili verità allora siamo in presenza di perversione e ad essa,  solerte,  si piega il signor Luis Almagro, segretario generale dell’OSA.

Continue reading “Almagro, pericolose sciocchezze” »

Share Button

Nuova manovra all’OSA

Contro Cuba sotto copione USA

Dichiarazioni di Eugenio Martínez, direttore generale dell’America Latina e dei Caraibi della Cancelleria cubana.

Il 18 settembre 2018, il Rappresentante Permanente USA all’OSA ha annunciato che avrebbero tenuto, in ottobre, un’udienza, in detta organizzazione, su una presunta accusa criminale contro dirigenti cubani. Questo nuovo ordine degli USA è stato ricevuto dal Segretario Generale dell’OSA, oggi 7 dicembre, montando una farsa sui diritti umani a Cuba, contro la Rivoluzione cubana e i suoi principali dirigenti, e al quale hanno fatto coro una raccolta di elementi ha fatto un a collezione di elementi controrivoluzionari finanziati da entità USA.

Continue reading “Nuova manovra all’OSA” »

Share Button

Perché quelli di destra odiano i diritti?

Patricio Montesinos  www.cubadebate.cu

Non è una domanda difficile a cui rispondere perché è una realtà quotidiana in questi convulsi tempi che la nostra America ed il mondo stanno vivendo. Quelli di destra hanno un perverso odio per i diritti dei loro concittadini.

Ancora prima di arrivare al potere i rappresentanti del conservatorismo cominciano a vociferare che imporranno tagli sociali, e lo fanno, tolgono la salute e l’educazione ai loro popoli, annunciare e materializzano la privatizzazione di tutto e gettano le forze di sicurezza per le strade a reprimere ed assassinare, se lo ritengono conveniente, quanti che hanno il coraggio di sfidarli.

Continue reading “Perché quelli di destra odiano i diritti?” »

Share Button