Tag Archives: brics

Obama in Vietnam

una cosa pensa l’ubriacone e un’altra l’oste

Iroel Sánchez https://lapupilainsomne.wordpress.com

imagesMolto è stato detto, in questi giorni, in cui il presidente Barack Obama ha visitato il Vietnam, della fine dell’embargo della vendita di armi USA al paese indocinese, ma pochi ricordano che in soli tre decenni, la politica degli USA in Asia ha virato di 180 gradi in rapporto con la Cina ed il Vietnam.

Continue reading “Obama in Vietnam” »

Share Button

Come gli USA hanno posto le basi del golpe in Brasile

Pedro Marin Off Guardian  – Russia Insider

marcha-brasil-golpe_1572843699-700x395“Ciò che è necessario in Brasile è che il governo faccia ciò che Putin ha fatto: costringere tutte le ONG a registrarsi e a registrare il denaro che ricevono, da dove lo ricevono e come lo usano… Tutte queste organizzazioni sono finanziate e addestrate dall’estero…”

Continue reading “Come gli USA hanno posto le basi del golpe in Brasile” »

Share Button

Brasile: da potenza a repubblica bananera

Ángel Guerra Cabrera  https://lapupilainsomne.wordpress.com

brasil1Le prime misure economiche annunciate dal capo golpista del Brasile, Michel Temer, non hanno sorpreso, se non forse per la sua estrema durezza. Confermano uno degli obiettivi fondamentali del circo mascherato da inizio di processo di provenienza montato dalle due camere del Congresso per sospendere, provvisoriamente, la presidentessa Dilma Rousseff e chi sta dietro la mossa.

Continue reading “Brasile: da potenza a repubblica bananera” »

Share Button

Washington lancia il suo attacco contro i BRICS

Paul Craig Roberts (*) http://ciptagarelli.jimdo.com

bricsDopo aver eliminato la presidente riformista dell’Argentina, Cristina Fernández de Kirchner, Washington ora si prepara ad eliminare la presidente riformista del Brasile, Dilma Rousseff.

Continue reading “Washington lancia il suo attacco contro i BRICS” »

Share Button

Neopresidente brasiliano: marionetta intelligence USA

Jay Syrmopoulos The Free Thought Project   https://aurorasito.wordpress.com

brazil-pres-intelligence-informant-puppetL’organizzazione per la trasparenza WikiLeaks denuncia il presidente ad interim Michel Temer, salito alla presidenza brasiliana con un colpo di Stato soft che ha deposto la presidentessa Rousseff, quale informatore dell’intelligence degli Stati Uniti. Temer, vicepresidente del Brasile dal 2011, ha preso il potere dopo che il parlamento del Brasile ha sospeso Rousseff in attesa dei risultati del procedimento dell’impeachment.

Continue reading “Neopresidente brasiliano: marionetta intelligence USA” »

Share Button

Brasile: FSM condanna il golpe

f0011861La Federazione Sindacale Mondiale (FSM) in America, a nome di tutte le organizzazioni affiliate del continente, ha condannato il colpo parlamentare – giudiziario contro la presidente legittimamente eletta del Brasile, Dilma Rousseff che non riconosce il voto di 54 milioni di brasiliani dati alla mandataria.

Continue reading “Brasile: FSM condanna il golpe” »

Share Button

Brasile: piano sistematico di ricolonizzazione imperiale?

http://www.hispantv.com

usa brasilGli eventi in Brasile s’inquadrano dentro un piano sistematico di ricolonizzazione imperiale, per essere la principale potenza del Sud America, con più di 200 milioni di abitanti e possedere gran parte della biodiversità naturale mondiale.

Continue reading “Brasile: piano sistematico di ricolonizzazione imperiale?” »

Share Button

Brasile: la sconfitta del golpe si decide per strada

Angel Guerra Cabrera  https://lapupilainsomne.wordpress.com

dilma rousseff CIAHo ingoiato rospi ma ho assistito, quasi fino alla fine, al denigrante spettacolo dei corrotti, ignoranti e svergognati deputati brasiliani. In nome di Dio, la famiglia e addirittura qualcuno, con lodi alla dittatura militare, un’ampia maggioranza aprovò, senza base legale, l’inizio del processo politico alla presidentessa Dilma Rousseff. Ecco perché ha avuto una così cattiva stampa fuori dal Brasile e non ha ricevuto il sostegno pubblico nemmeno di un governo al mondo.

Continue reading “Brasile: la sconfitta del golpe si decide per strada” »

Share Button

Dichiarazione del MINREX (Brasile)

minrexSettori della destra rappresentanti dell’oligarchia, in combutta con la stampa reazionaria del Brasile, apertamente sostenuti dalle transnazionale della comunicazione e dall’imperialismo, hanno compiuto, alla Camera dei Deputati di quel paese, il primo passo di ciò che costituisce un colpo di stato parlamentare contro il governo legittimo del Partito dei Lavoratori (PL) e la Presidentessa Dilma Rousseff; golpe che è in corso da vari mesi.

Continue reading “Dichiarazione del MINREX (Brasile)” »

Share Button

Brasile: la lotta continua

di Albano Nunes* da www.avante.pt

Traduzione di Marx21.it

lula-da-silvaIl Brasile vive tempi difficili. La reazione e l’imperialismo non si sono mai rassegnati ai cambiamenti in senso progressista che dal 2003 hanno migliorato le condizioni di vita di molti milioni di brasiliani e non hanno mai desistito dal cercare di rovesciare un processo che, sebbene abbia mantenuto praticamente intoccati il potere economico e l’apparato dello Stato, hanno avvertito come una minaccia mortale ai loro interessi.

Continue reading “Brasile: la lotta continua” »

Share Button

La crisi e la sinistra latinoamericana

Emir Sader * http://albainformazione.com

sxSi può dire che ci sono due sinistre in America Latina e che entrambe soffrono di crisi, ognuna alla sua maniera. Una è quella che è giunta al governo, iniziò processi di democratizzazione delle società e di uscita dal modello neoliberale e che ora affronta le difficoltà -di ordine diverso, dall’esterno e da dentro- per dare continuità a quei processi. L’altra è quella che ancora sta vivendo in paesi con continui governi neoliberali, non riesce neppure a costituire forze capaci di vincere le elezioni, di giungere al governo e cominciare a superare il neoliberismo.

Continue reading “La crisi e la sinistra latinoamericana” »

Share Button

I nuovi trattati di libero commercio che gli USA stimolano

Juan Manuel Karg* – omal.info http://albainformazione.com

ttipQuesto mese di novembre l’America latina compie dieci anni dal “No all’ALCA”, con il quale i paesi della regione respinsero l’introduzione di un gigantesco accordo guidato dagli USA. A quel tempo i nostri paesi decretarono un principio anticiclico in uno dei momenti di maggior apogeo del liberoscambismo su scala globale.

Continue reading “I nuovi trattati di libero commercio che gli USA stimolano” »

Share Button

Destabilizzazione Brasile, chiave atomizzazione dell’AL

Yizbeleni  Gallardo Bahena – http://www.granma.cu

brasile-USALa Repubblica Federativa del Brasile è la sesta economia mondiale, il quinto paese più popoloso e il quinto più grande paese del mondo. La sua superficie è quasi la metà del territorio del Sud America, e ad eccezione di Cile ed Ecuador, confina con tutti i paesi della regione.

Continue reading “Destabilizzazione Brasile, chiave atomizzazione dell’AL” »

Share Button

BRICS e America Latina: la fine della perversa egemonia unipolare

Ruben Ramos alainet.org  traduzione di Marx21.it

brics

“La Russia è interessata a un’America Latina, unita, forte, economicamente sostenibile e politicamente indipendente… che si trasformi in una parte importante del mondo policentrico ed emergente”. Così ha dichiarato il presidente Putin in un’intervista prima del suo arrivo nel subcontinente americano per partecipare a riunioni di lavoro e sottoscrivere accordi di cooperazione per lo sviluppo con Cuba, Nicaragua, Venezuela, Bolivia, Brasile, Argentina, Uruguay, Ecuador. Accordi per progetti interoceanici, per l’energia nucleare, agricoli, per l’irrigazione e per il trasferimento di tecnologie che contribuiscano a rafforzare e difendere la “casa comune latinoamericana”, a consolidare i processi emergenti di indipendenza economica dei paesi di Alba, per dare impulso a MERCOSUR, sostenere UNASUR e CELAC per il rapido affossamento dell’OSA, per seppellire il blocco economico a Cuba. Continue reading “BRICS e America Latina: la fine della perversa egemonia unipolare” »

Share Button