Tag Archives: fnca

KAS-ODCA: lavoro sovversivo…in Messico

L. M. Rosales https://miradasencontradas.wordpress.com

odca-kas

L’ONG “Konrad Adenauer Stifftung” (KAS) e l’ “Organizzazione Democrazia Cristiana d’America” (ODCA), si sono nuovamente unite per sponsorizzare un evento sovversivo contro Cuba in Messico. Dal 20 al 25 luglio il Messico è stato teatro dei tentativi destabilizzanti di vari gruppi sovversivi che risiedono a Cuba e di altri “delegati esterni” a cui l’affare dell’ “anti-castrismo” garantisce non pochi vantaggi.

Continue reading “KAS-ODCA: lavoro sovversivo…in Messico” »

Share Button

Terroristi riciclati a “pacifisti” contro Cuba

Norelys Morales Aguilera http://islamiacu.blogspot.it

santiago alvarezSì, oggigiorno non c’è bisogno di spiegare la natura dell’ideologia di coloro che praticano il terrorismo -i latitanti dalla giustizia cubana, per terrorismo, presenti negli USA; addestratori e finanziatori- che sono abbagliati dalle teorie di Gene Sharp e lanciano campagne mediatiche per la “riconversione dei loro metodi di lotta”: ora addestrano i nuovi terroristi che vengono da Cuba.

Continue reading “Terroristi riciclati a “pacifisti” contro Cuba” »

Share Button

Riuniti a New York i “preoccupati” per il futuro di Cuba

Arthur Gonzalez https://heraldocubano.wordpress.com

soros cubaNon è guidare in senso inverso al traffico né mantenere una posizione rigida, ma ogni volta che si leggono notizie su accademici interessati al futuro di Cuba, viene in mente una domanda: perché questi brillanti specialisti non discutono le ragioni per le quali gli USA hanno progettato e mantengono una guerra economica contro quel popolo, i danni che gli hanno prodotto e produce alla sua economia, e quali iniziative possono loro fare per fare pressione sulla Casa Bianca al fine si eseguire concrete azioni per la sua eliminazione?

Continue reading “Riuniti a New York i “preoccupati” per il futuro di Cuba” »

Share Button

Western Union vieta l’invio di denaro a mercenari a Cuba

Scarlett Lee https://santiagoarde.wordpress.com

unpacuQuesto lunedì il mercenario di Luis Enrique Ferrer Garcia, fratello del leader della dis-organizzazione mercenaria Unione Patriottica di Cuba (UNPACU), Jose Daniel Ferrer Garcia, ha annunciato attraverso il canale Youtube che Western Union ha “vietato” l’invio di denaro a Cuba attraverso i propri uffici.

Continue reading “Western Union vieta l’invio di denaro a mercenari a Cuba” »

Share Button

Solidarietà sospetta

http://www.granma.cu

ley de ajuste cubanLe stesse persone che voltarono la faccia, per decenni, mentre successive amministrazioni USA cercavano di piegare la Rivoluzione per fame e disperazione; che lo scorso 17 dicembre si sono opposte al riconoscimento che detta politica fallì e che era ora provano, qualcosa di nuovo, sembrano aver ritrovato, improvvisamente, i loro “valori umanistici”.

Continue reading “Solidarietà sospetta” »

Share Button

Il caso Fabio Di Celmo: da 18 anni una vergogna italiana

http://amicuba.altervista.org

pag.-12-Fabio-Di-Celmo-184x300Proponiamo l’articolo apparso su El Moncada n° 2 /2012 per ricordare il caso Fabio Di Celmo e la vergognosa mancanza di attenzione che l’Italia ha riservato ai suoi famigliari. Da pochi mesi è morta la mamma di Fabio, nel giorno del compleanno di suo figlio.

4 settembre: sono trascorsi 15 anni dall’attentato a La Habana che mise fine alla vita di Fabio Di Celmo, un giovane imprenditore poco più che trentenne. Sulla sua vicenda, è stato steso un vergognoso velo d’indifferenza. L’Italia non solo non ha chiesto di poter processare il mandante, ma non ha  neppure fatto conoscere tramite i canali d’informazione la vicenda, tenendola praticamente segreta all’intero paese.

Continue reading “Il caso Fabio Di Celmo: da 18 anni una vergogna italiana” »

Share Button

La guerra del rum

di Fabrizio Verde http://www.lantidiplomatico.it

bacardilibroCuba ha ancora una volta denunciato, a livello internazionale, le illegalità negli Stati Uniti sulla vendita del rum Havana Club, visto che con questa marca viene commercializzato – da Bacardi –  in maniera illegale un rum di origine non cubana.
La protesta cubana, presentata dall’ambasciatrice presso le Nazioni Unite Anayansi Rodriguez, ha ricevuto l’appoggio di numerosi paesi tra cui Angola, Argentina, Bolivia, Brasile, Cina, Ecuador, El Salvador, India, Giamaica, Messico, Nicaragua, Perù, Repubblica Dominicana, Russia, Venezuela, Vietnam e Zimbabwe.

Continue reading “La guerra del rum” »

Share Button

Radio Martì simbolo del fallimento

Arthur Gonzalez https://heraldocubano.wordpress.com

Traduzione Alessandro Pagani

reagan-en-miamiSono trascorsi trent’anni, da quando il Governo degli Stati Uniti, sotto la presidenza di Ronald Reagan, lanciava nel 1985 l’ennesima aggressione contro Cuba attraverso Radio Martì, con l’apparente obiettivo di offrire la “libertà e la democrazia” al popolo cubano, ma in realtà con il fine di abbattere una Rivoluzione autentica sostenuta dall’immensa maggioranza dei cubani.

Continue reading “Radio Martì simbolo del fallimento” »

Share Button

Quando Ileana Ros-Lehtinen chiese l’assassinio di Fidel

Edmundo García https://lapupilainsomne.wordpress.com

ileana-ros-lehtinen-sherif pistoleroRaramente l’impunità con cui la congressista di Miami, Ileana Ros-Lehtinen, fa la sua politica di destra è diventata così chiara come il giorno in cui chiese, pubblicamente, l’assassinio del leader storico della Rivoluzione cubana, il C.te in capo Fidel Castro. Per sua categoria di Capo dello Stato, che avrebbe reso l’atto un vile assassinio e un palese crimine internazionale; altre persone che anche volevano la sua scomparsa fisica, senza scontare coloro che hanno cercato di attentare contro la sua vita, hanno avuto la precauzione di negarlo in pubblico. Come nel caso di José Pepe Hernandez, direttore della Fondazione Nazionale Cubano-Americana, e di Luis Posada Carriles. Lo hanno pianificato segretamente ma lo hanno negato; così che in ciò Ileana Ros-Lehtinen li supera.

Continue reading “Quando Ileana Ros-Lehtinen chiese l’assassinio di Fidel” »

Share Button

Bertha Soler: nuova denuncia di Cuba

Raúl Antonio Capote eladversariocubano.wordpress.com

http://albainformazione.com

soler dollarDurante la celebrazione della VII Conferenza delle Americhe svoltasi recentemente a Panama, una fonte attendibile mi si è avvicinata per informarmi di un possibile piano orchestrato dalla signora Bertha Soler, rappresentante delle Dame in Bianco, attraverso il quale, la leader di siffatto gruppo mercenario, perseguendo un piano elaborato dall’estrema destra di Miami, starebbe cercando di sabotare la prossima visita del Papa Francesco a Cuba.

Continue reading “Bertha Soler: nuova denuncia di Cuba” »

Share Button

Trent’anni di fallimenti

Omar Pérez Salomón  https://lapupilainsomne.wordpress.com

New-Marti-Logo-pistolUno dei progetti di legge che più preparazione, analisi e discussione ha avuto alla Camera e Senato USA è senza dubbio quello presentato nei primi anni ’80 del secolo scorso, che prevedeva la creazione, il finanziamento e la gestione, da parte del governo USA, di una stazione radio destinata a trasmettere esclusivamente verso Cuba.

Continue reading “Trent’anni di fallimenti” »

Share Button

VII Vertice Americhe: sotto la guerra di bassa intensità

Stella Calloni http://www.granma.cu/

manipolazioneDi fronte alla presenza a Panama, nel quadro del recentemente concluso VII Vertice delle Americhe, del terrorista Félix Rodríguez Mendigutía, responsabile dell’assassinio del leader rivoluzionario Ernesto Che Guevara, quando era ferito e prigioniero in una scuola rurale in La Higuera, Bolivia, chiamo i membri del Club Argentino dei Giornalisti Amici di Cuba a ripudiare questa provocatoria manovra che offende l’intera regione.

Continue reading “VII Vertice Americhe: sotto la guerra di bassa intensità” »

Share Button

Le amicizie pericolose della “dissidenza” cubana

https://lasantamambisa.wordpress.com

0c29f-menendez2by2bamigos2bdisidencia2by2brubioIl senatore democratico USA  Robert Menèndez, accusato di tangenti e corruzione, è tornato oggi sulle prime pagine  della stampa nordamericana, dopo la notizia della provenienza di 1,3 milioni dollari  riscossi per la  sua difesa.

Il legislatore è riuscito a raccogliere tale importo fino al 31 marzo, un giorno prima di essere accusato di 14 capi di imputazione dal Dipartimento di Giustizia, e ad oggi il fondo ha pagato circa 850 mila dollari in spese per gli avvocati difensori.

Continue reading “Le amicizie pericolose della “dissidenza” cubana” »

Share Button

Il giorno in cui la mafia di Miami sognò di assassinare Fidel

fidel denunciaIl Vertice dei Popoli, che si riunisce in parallelo al VII Vertice delle Americhe, ha come sede l’auditorium dell’Università di Panama. Per i cubani, quello spazio possiede un simbolismo storico. Lì fu pianificato un attentato contro il presidente Fidel Castro nel 2000. Granma ha parlato con un testimone d’eccezione di quegli eventi, il diplomatico Carlos Rafael Zamora.

Continue reading “Il giorno in cui la mafia di Miami sognò di assassinare Fidel” »

Share Button