Tag Archives: impeachment

Ivan Pinheiro: governo provvisorio illegittimo e corrotto

Partito Comunista Brasiliano (PCB) | pcb.org.br
Traduzione per Resistenze.org
no al golpe brasil‘A Verdade’ ha intervistato Ivan Pinheiro, 70 anni, segretario-generale del Partito Comunista Brasiliano (PCB). Avvocato, Ivan ha iniziato la sua militanza politica fin dalla gioventù, nel movimento studentesco di Rio de Janeiro. Nel 1976, entrò nel PCB e fu eletto presidente del Sindacato dei Bancari, importante trincea di resistenza alla Dittatura Militare. In questa intervista, espone l’opinione del PCB sulla congiuntura nazionale, la lotta contro il governo golpista di Michel Temer e difende l’unità delle forze popolari nella costruzione di una alternativa a sinistra per la crisi capitalista.

Continue reading “Ivan Pinheiro: governo provvisorio illegittimo e corrotto” »

Share Button

Brasile non merita vivere una nuova rottura democratica

golpe-dilmaIl Brasile non merita di vivere una nuova rottura democratica, bensì dimostrare al mondo ed a noi stessi che sappiamo costruire istituzioni solide, capaci di resistere ai temporali economici e politici, sostenne oggi la presidentessa sospesa Dilma Rousseff.

Continue reading “Brasile non merita vivere una nuova rottura democratica” »

Share Button

Perizia corrobora inesistenza di delitto, sostiene Dilma Rousseff

dilma rousseff CIALa perizia presentata oggi dai tecnici dello stesso Senato alla Commissione Processuale corrobora che il processo di impeachment non ha sostentamento legale, affermò oggi qui l’appartata presidentessa del Brasile, Dilma Rousseff.

Continue reading “Perizia corrobora inesistenza di delitto, sostiene Dilma Rousseff” »

Share Button

America Latina: la frattura geopolitica comincia in Brasile

Rafael Bautista S.* da www.alainet.org – Marx21.it

tiburon brasilePubblichiamo, come stimolante contributo alla comprensione del momento di crisi attraversato dai processi progressisti in America Latina, la riflessione di uno studioso boliviano alla vigilia della destituzione della presidente del Brasile.

Continue reading “America Latina: la frattura geopolitica comincia in Brasile” »

Share Button

L’assalto al potere in Brasile

Emir Sader http://www.jornada.unam.mx

golpistaDopo essere stata sconfitta, quattro volte di seguito, e di averle tutte per tornare a perdere davanti a Lula nel 2018, la destra brasiliana ha scelto una scorciatoia per cercare di sfrattare il PT dal governo.

Continue reading “L’assalto al potere in Brasile” »

Share Button

Come gli USA hanno posto le basi del golpe in Brasile

Pedro Marin Off Guardian  – Russia Insider

marcha-brasil-golpe_1572843699-700x395“Ciò che è necessario in Brasile è che il governo faccia ciò che Putin ha fatto: costringere tutte le ONG a registrarsi e a registrare il denaro che ricevono, da dove lo ricevono e come lo usano… Tutte queste organizzazioni sono finanziate e addestrate dall’estero…”

Continue reading “Come gli USA hanno posto le basi del golpe in Brasile” »

Share Button

Brasile: da potenza a repubblica bananera

Ángel Guerra Cabrera  https://lapupilainsomne.wordpress.com

brasil1Le prime misure economiche annunciate dal capo golpista del Brasile, Michel Temer, non hanno sorpreso, se non forse per la sua estrema durezza. Confermano uno degli obiettivi fondamentali del circo mascherato da inizio di processo di provenienza montato dalle due camere del Congresso per sospendere, provvisoriamente, la presidentessa Dilma Rousseff e chi sta dietro la mossa.

Continue reading “Brasile: da potenza a repubblica bananera” »

Share Button

Il ritorno della classe privilegiata

Leonardo Boff www.cubadebate.cu

adinerado de brasilIl principale problema brasiliano, che attraversa tutta la nostra storia, è la monumentale disuguaglianza sociale che riduce gran parte della popolazione alla condizione di plebaglia.

I dati sono allarmanti. Secondo Marcio Pochman e Jesse Souza, che ha sostituito Pochman come presidente della IPEA, sono solo 71000 persone (l’ 1% della popolazione, che rappresenta solo lo 0,05% degli adulti), i miliardari brasiliani che controllano praticamente le nostre ricchezze e le nostre finanze e attraverso di loro il gioco politico.

Continue reading “Il ritorno della classe privilegiata” »

Share Button

Brasile: caduta ministro infiacchisce il governo provvisorio

golpe-brasil-caricatura-osvalL’uscita oggi del ministro di Pianificazione, Romero Jucà, dopo diffondersi una registrazione nella quale lui rivela i veri motivi dell’impeachment contro Dilma Rousseff, ha infiacchito il governo provvisorio del presidente del Brasile, Michel Temer.

Continue reading “Brasile: caduta ministro infiacchisce il governo provvisorio” »

Share Button

Dilma offre la prima intervista TV dopo la destituzione

dilma-discursoLa presidentessa del Brasile, Dilma Rousseff, ha offerto un’intervista esclusiva alla catena russa RT, si tratta della prima intervista televisiva da quando lo scorso 12 maggio il Senato del suo paese ha iniziato il processo di impeachment e l’ha separata dall’incarico in forma temporanea.

Continue reading “Dilma offre la prima intervista TV dopo la destituzione” »

Share Button

Brasile: un’altra zampata dell’impero

Cuauhtémoc Cárdenas*  https://nostramerica.wordpress.com

no al golpe brasilIn Brasile il neoliberismo, l’impero, la potenza egemonica del nostro continente ha dato un’altra zampata: è riuscito ad allontanare dalla sua carica la presidentessa Dilma Rousseff grazie a un golpe orchestrato con la complicità di maggioranze legislative, di un buon numero di partiti politici, di consorzi finanziari e di mezzi di informazione, ma anche di forze esterne della dipendenza e dei loro alleati interni, con alla testa, in questo caso, -che ironia!-  Fernando Cardoso.

Continue reading “Brasile: un’altra zampata dell’impero” »

Share Button

Brasile: i servizi segreti USA dietro le turbolenze

Nil Nikandrov, Strategic Culture Foundation https://aurorasito.wordpress.com

pugno no golpeSenza dubbio, i servizi speciali degli Stati Uniti sono dietro la crisi in Brasile e continuano a controllare gli eventi.

Prove compromettenti contro la direzione del Partito dei Lavoratori, i dirigenti della Petrobras, compagnia petrolifera statale, e circoli vicini alla Presidentessa Dilma Rousseff e all’ex-Presidente Lula da Silva sono trapelate nell’operazione per minare “un regime ostile”.

Continue reading “Brasile: i servizi segreti USA dietro le turbolenze” »

Share Button

Brasile: passa l’impeachment, Dilma in piazza

Geraldina Colotti – il manifesto

maniìfestoIn Brasile, Dilma ha perso di nuovo. Il Senato ha approvato l’impeachment per 55 voti contro 22. Una tendenza apparsa subito evidente dagli interventi degli 81 senatori, chiamati ad esprimere con maggioranza semplice (la metà più uno) il loro parere.

Continue reading “Brasile: passa l’impeachment, Dilma in piazza” »

Share Button

Dal Paraguay al Venezuela, la strategia del golpe blando

Geraldina Colotti – il Manifesto

maniìfestoAmerica latina. I nuovi processi di destabilizzazione nel continente: golpe blando o golpe istituzionale.

Di solito è preparato da una «guerra» di debole intensità, una «guerra» non convenzionale, giocata con armi mediatiche e giudiziarie atte a preparare il terreno per la deposizione dei presidenti non graditi a Washington: solitamente nel silenzio-assenso degli organismi internazionali.

Continue reading “Dal Paraguay al Venezuela, la strategia del golpe blando” »

Share Button

Democrazia? Ma mi faccia il piacere!

Alessandra Riccio https://nostramerica.wordpress.com

golpe-dilmaIl giornale messicano La Jornada, dedicava ieri la sua quotidiana Rayuela (una riga di commento sui fatti del giorno) allo scandaloso impeachement brasiliano: “Rousseff non ha rubato un centesimo, ma è stata condannata da un’orda di senatori imputati per delitti di corruzione”. 

Continue reading “Democrazia? Ma mi faccia il piacere!” »

Share Button