Tag Archives: Juan Guaidò

Cosa accadrebbe a Guaidó se vivesse nella “democrazia” USA?

Guaidó ha cercato di formare un governo parallelo -fare un colpo di stato- in un paese con tutte le strutture governative funzionanti ed un presidente democraticamente eletto, ha appellato alla sollevazione settori della popolazione venezuelana, provocando scontri con le forze dell’ordine e incitando, elementi da lui pagati, a commettere atti violenti come l’incendio di persone, la presa di mezzi ed installazioni militari, tra altre illegalità

Elson Concepción Pérez

Continue reading “Cosa accadrebbe a Guaidó se vivesse nella “democrazia” USA?” »

Share Button

Venezuela: il golpista si arrende al dialogo

Falliti i tentativi di golpe e abbandonato finanche dai suoi stessi sostenitori il fantoccio di Washington Guaidò ha deciso di riprendere il dialogo con il governo venezuelano. I rappresentanti di governo e opposizione si incontreranno la settimana prossima alle Barbados, come reso noto attraverso Twitter dal ministro venezuelano per la Comunicazione Jorge Rodriguez.

Continue reading “Venezuela: il golpista si arrende al dialogo” »

Share Button

E’ credibile il rapporto Bachelet sul Venezuela?

Marcos Roitman Rosenmann  www.jornada.com.mx

Pensare che l’Alta Commissaria per i Diritti Umani delle Nazioni Unite, Michelle Bachelet, avrebbe presentato un rapporto sul Venezuela positivo verso il governo costituzionale del presidente Nicolás Maduro sarebbe ingenuo. Credere che la sua preparazione sarebbe esente da pregiudizi, temerario. La manipolazione, entrava nei calcoli. Così, abbiamo un risultato su misura.

Continue reading “E’ credibile il rapporto Bachelet sul Venezuela?” »

Share Button

Amnesia o valutazione distorta

L’Informe sui Diritti Umani in Venezuela è respinto per la sua parzialità e poca obiettività

Elson Concepción Pérez www.granma.cu

In realtà è molto penoso usare o rappresentare una delle istituzioni delle Nazioni Unite, come la Commissione per i Diritti Umani, per, nel modo più parziale ed ingannevole, fare relazioni accusatorie contro il legittimo Governo della Repubblica Bolivariana del Venezuela.

Continue reading “Amnesia o valutazione distorta” »

Share Button

Anche la Merkel molla Guaidò

Pino Arlacchi – Il Fatto Quotidiano – www.lantidiplomatico.it

La decisione del governo tedesco di ristabilire normali relazioni diplomatiche con il Venezuela di Maduro disconoscendo Guaidó e ponendo fine, perlomeno dal lato europeo, all’operazione cambio di regime iniziata alla fine dell’anno scorso, è clamorosa ma non inaspettata.

Continue reading “Anche la Merkel molla Guaidò” »

Share Button

Israele contro i venezuelani

di Thierry Meyssan  www.voltairenet.org

Il 24 giugno 2019 in Venezuela hanno tentato un nuovo colpo di Stato. Thierry Meyssan rileva che era rivolto sia contro l’amministrazione di Nicolás Maduro sia contro il suo oppositore, il filo-USA Juan Guaidó. Inoltre, secondo le registrazioni di conversazioni fra i complottisti, il golpe era supervisionato dagli israeliani.

Continue reading “Israele contro i venezuelani” »

Share Button

Cubainformacion: Miguel Bosé e la corruzione umanitaria


Miguel Bosé e la corruzione umanitaria

Volevano nasconderlo. Ma alla fine è stato scoperto: il Venezuela Aid Live, il concerto di “aiuti umanitari”, è stato un fallimento economico.

Avrebbero raccolto 100 milioni di $. E scopriamo che non hanno raggiunto i 2. La metà, donata da un singolo artista.

Un uomo d’affari colombiano denuncia il furto di 10mila $ che ha che ha anticipato in materiale di merchandising.

Continue reading “Cubainformacion: Miguel Bosé e la corruzione umanitaria” »

Share Button

Dal Venezuela a Roma, la banda di Guaidò

Geraldina Colotti 

In Italia, i finanziamenti per la cultura scarseggiano sempre, e i comuni hanno sempre meno soldi da investire. E così, a ogni estate, molte iniziative di rilievo soccombono per mancanza di fondi. Stupisce, perciò, vedere annunciata in pompa magna “La Gran Fiesta Venezolana”, che si celebrerà per la prima volta a Roma domenica 7 luglio. Non una festa per pochi intimi, ma un concertone con gruppi provenienti dagli Stati Uniti, dai Caraibi e dall’America latina.

Continue reading “Dal Venezuela a Roma, la banda di Guaidò” »

Share Button

Terroristi israeliani e USA dovevano uccidere Maduro

Meriem Laribi, RT http://aurorasito.altervista.org

In un video, un ministro venezuelano rivelava gli scambi tra oppositori, ripresi da infiltrati, assicurando che un colpo di Stato veniva sventato e che i “terroristi” volevano uccidere Nicolas Maduro. 140000 proiettili di mitragliatrici e tentativi di “incursioni di terroristi ed agenti speciali israeliani, nordamericani e colombiani” per “uccidere il Presidente Nicolas Maduro e rovesciare il governo prendendo il palazzo presidenziale”: questo era il piano che il governo venezuelano sventava.

Continue reading “Terroristi israeliani e USA dovevano uccidere Maduro” »

Share Button

Le chiavi dell’operazione Vuelvan Caras

Mision Verdadhttp://aurorasito.altervista.org

14 mesi di controspionaggio, colpi di scena e attentati affrontati, contrapposti, contrastati, reciproci. Dall’assalto al palazzo Miraflores, (di nuovo) alla base aerea Francisco de Miranda, dai caveau della Banca centrale (per il denaro) a 140 mila proiettili. Almeno cinque gruppi di combattimento. 56 ore di registrazioni audiovisive di conversazioni. Decapitazione del 95% dei generali fedeli a Paese, Costituzione e governo. Infidi presidenti nella regione. Commando gringo e israeliano s’infiltrarono. Militari di alto rango della Quarta Repubblica; Polizia metropolitana e Petejotas riciclati a riprendere il compito sociopatico del genocidio sistematico nell’ovest di Caracas.

Continue reading “Le chiavi dell’operazione Vuelvan Caras” »

Share Button

Venezuela, killer israeliani coinvolti per uccidere Maduro

La conferenza stampa del ministro della Comunicazione venezuelano Jorge Rodriguez non lascia dubbi. I golpisti: “Coperture all’ONU e in Vaticano”

di Geraldina Colotti

Dar fuoco a tutto e mostrare al mondo il cadavere di Maduro e quello di Cabello come un trofeo. Questo il piano messo in marcia dall’opposizione golpista venezuelana per far cadere il governo bolivariano e innescare una guerra civile.

La conferenza stampa del ministro della Comunicazione venezuelano Jorge Rodriguez non lascia dubbi. Mostra con chiarezza la catena di complicità internazionali che guida i tentativi destabilizzanti, dati per imminenti dai periodici annunci dei falchi del Pentagono e dei governi vassalli come quello di Duque in Colombia.

Continue reading “Venezuela, killer israeliani coinvolti per uccidere Maduro” »

Share Button

Venezuela: nuova puntata del Guaidogate

spariti 100mila $ donati dalla figlia di Kennedy per gli aiuti umanitari

www.lantidiplomatico.it

Ricordate la retorica sul giovane ingegnere autoproclamatosi presidente che avrebbe dovuto riscattare il Venezuela dalla tirannia chavista incarnata nelle fattezze dell’ex autista di bus Nicolas Maduro? Bene, a questo punto sarebbe cancellare quell’immagine e la narrazione distorta che hanno fatto i media mainstream di Guaido e i suoi accoliti.

Continue reading “Venezuela: nuova puntata del Guaidogate” »

Share Button

Venezuela, avvoltoi 2.0

di Geraldina Colotti

A sei mesi dalla comparsa dell’avatar Juan Guaidó, scelto dagli USA per imporre al Venezuela un nuovo gioco di guerra, a che punto stanno le cose?

Di sicuro l’immagine dell’autoproclamato si va diluendo come un puntino fastidioso, ancorché persistente. Un rumore di fondo, sempre meno adatto a rappresentare la propria utenza, foss’anche come comunità virtuale: quella venduta dai media come un’alleanza, pur essendo composta da bande fameliche in lotta per il bottino.

Continue reading “Venezuela, avvoltoi 2.0” »

Share Button

Il fallimento di Guaidò provoca frustrazione in Donald Trump

http://misionverdad.com

Il media USA The Washington Post ha recentemente pubblicato un articolo per la penna di John Hudson, nel quale rassegna come fonti funzionari dell’amministrazione di Donald Trump, che avrebbero dichiarato, in forma anonima, su alcune situazioni dietro le quinte al vertice del potere politico in Washington.

Continue reading “Il fallimento di Guaidò provoca frustrazione in Donald Trump” »

Share Button

L’ultima manovra propagandistica x salvare Guaidò

…E FAR PRESSIONE SULLA BACHELET

http://misionverdad.com

 

Questo martedì 18 giugno la Polizia Metropolitana di Cucuta ha riportato di aver avuto informazioni su un presunto violento scontro tra le bande paramilitari de Los Urabenos e Los Rastrojos nella località di Boca de Grita, nello stato di Tachira, zona frontaliera con la Colombia.

Continue reading “L’ultima manovra propagandistica x salvare Guaidò” »

Share Button