Tag Archives: osa

La crociata del Southern Command contro il Venezuela

Mision Verdad – http://aurorasito.altervista.org

Come è risaputo, il Pentagono non smette mai di funzionare. Il suo lavoro in America Latina e nei Caraibi è responsabilità del Southern Command (SouthCom), che mira a salvaguardare gli interessi militari degli Stati Uniti nella regione. Questi sono riflessi nel documento presentato dall’ammiraglio Craig S. Faller (Posture Statement 2019), comandante del Southern Command, al Comitato dei Servizi Armati del Senato degli Stati Uniti il 7 febbraio. È stato descritto come bilancio delle azioni nella regione, loro ruoli e sfide di quest’anno. La politica del Comando Meridionale è inserita nell’emisfero occidentale, come parte dei piani strategici elaborati dal Pentagono per i prossimi anni dell’amministrazione Trump.

Continue reading “La crociata del Southern Command contro il Venezuela” »

Share Button

Cubainformacion: guerra e bombe mediatiche


Cuba nelle bombe … contro il Venezuela

Le bombe politiche contro il Venezuela sono dirette anche contro Cuba. Nel Consiglio di sicurezza dell’ONU, gli USA denunciavano l'”intervento” cubano in terra venezuelana.

Il suo uomo nell’OSA Luis Almagro accusava l’Avana di esportare “meccanismi di terrore” e dirigere “torture” in Venezuela. Inoltre, per essere la prima “dittatura (…) che si è introdotta nel narcotraffico”.

Continue reading “Cubainformacion: guerra e bombe mediatiche” »

Share Button

Presidente-virtuale pedina, vero potere a Washington e crollo dell’OSA

Aram Aharonian, CLAE –  http://aurorasito.altervista.org

Secondo i media egemoni, cartellizzati e transnazionali, il Venezuela ha un presidente virtuale che gestisce un paese dal suo account Twitter da cui trasmette gli ordini del potere reale a Washington, è sconosciuto ai connazionali presiedendo l’Assemblea Nazionale decaduta su rotazione dei partiti: nessuno lo ha eletto, votato, nessuno gli obbedisce, ma rappresenta, per i suoi elettori, la democrazia.

Continue reading “Presidente-virtuale pedina, vero potere a Washington e crollo dell’OSA” »

Share Button

Somiglianze tra le aggressioni alla Siria e al Venezuela

Alfredo Hurtado, Mision Verdad – http://aurorasito.altervista.org

I laboratori della guerra degli Stati Uniti hanno avuto successo nell’applicazione di forme premeditate di aggressione contro Paesi che non si allineano alle loro politiche imperiali. Ovviamente si adattano a caratteristiche culturali, religiose, sociali, storiche e persino geografiche. Nel 2011 la Siria iniziò a subire un’aggressione brutale dalle potenze imperialiste, che continua oggi, ma da cui è emersa praticamente vittoriosa, ad un costo molto alto. In questi momenti in Venezuela, lo scenario è preparato per un’aggressione simile a quella sperimentata dalla Siria che, nonostante le differenze specifiche e marcate, è essenzialmente strutturata in modo simile.

Continue reading “Somiglianze tra le aggressioni alla Siria e al Venezuela” »

Share Button

Prosur: un progetto a misura per gli interessi USA

Una nuova organizzazione si sta apparentemente forgiando all’ombra della OSA e del gruppo di Lima: la Prosur.

Il presidente della Colombia, Iván Duque, ha annunciato lo scorso 14 gennaio che sta lavorando con un gruppo di presidenti della regione alla creazione di un nuovo organismo d’integrazione che unisca i paesi dell’America del sud, con l’obiettivo dichiarato d’eliminare l’Unione delle Nazioni Sudamericane (Unasur) e «mettere fine al governo di Nicolás Maduro in Venezuela».

Continue reading “Prosur: un progetto a misura per gli interessi USA” »

Share Button

Venezuela oggi siamo tutti

Elson Concepción Pérez  www.granma.cu

La più chiara e cruda delle prove della necessità di salvare e rafforzare un mondo multipolare, l’abbiamo di fronte al piano, preparato dagli USA, contro la Repubblica Bolivariana del Venezuela.

Continue reading “Venezuela oggi siamo tutti” »

Share Button

Il Messico respinge il golpe in Venezuela

diventa baluardo contro l’imperialismo USA

 

La notte prima che il capo dell’opposizione venezuelana Juan Guaidó si autoproclamasse presidente ad interim, il vicepresidente degli Stati Uniti Mike Pence lo chiamò promettendogli il sostegno del governo degli Stati Uniti nel tentativo di prendere il potere. Abbastanza sicuro, il 23 gennaio, davanti a una grande manifestazione dell’opposizione, Guaidó si dichiarava presidente ad interim del Paese sudamericano avviando un complotto in gestazione da settimane.

Continue reading “Il Messico respinge il golpe in Venezuela” »

Share Button

Venezuela: la catena di comando è chiara

e Guaidó ha paura di passare da eroe a martire voluto

Álvaro Verzi Rangel, CLAEhttp://aurorasito.altervista.org

La catena di comando è chiara: i falchi al comando di Washington, Juan Guaidó e i complici del gruppo di Lima si conformano, pronti a spartirsi il bottino venezuelano. Tutto questo con un attacco mortale dai social network e media egemonici per creare l’immaginario collettivo da dare un popolo sottomesso.

Continue reading “Venezuela: la catena di comando è chiara” »

Share Button

Il Venezuela tra golpisti e fake news

Fabrizio Casari  www.altrenotizie.org

Sul Venezuela, l’inganno mediatico si fa epidemico. Bugie, mistificazioni,omissioni e verità offuscate con l’aggiunta di censura vera e propria sulle notizie che hanno direttamente a che vedere con la situazione interna ed internazionale.

Continue reading “Il Venezuela tra golpisti e fake news” »

Share Button

Sessione del Consiglio di Sicurezza: foto del conflitto globale

Mision Verdad – http://aurorasito.altervista.org

Il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite (ONU) si riuniva per discutere del Venezuela in una sessione straordinaria convocata dal segretario di Stato nordamericano Mike Pompeo. Il fatto politico rilevante era che gli Stati Uniti non osavano neppure presentare una risoluzione che riconoscesse Juan Guaidó “presidente ad interim” del Venezuela, come accaduto all’Organizzazione degli Stati Americani (OSA). Ciò è rilevante, dato che nel suo discorso, Pompeo affermò che “i Paesi devono scegliere da che parte stare, con le forze della libertà o legarsi a Maduro e il suo caos”.

Continue reading “Sessione del Consiglio di Sicurezza: foto del conflitto globale” »

Share Button

Complotto all’OSA: il colpo gli si è rivolto contro

Il Consiglio Permanente dell’OSA ha montato un teatro in sessione straordinaria “per prendere in considerazione gli eventi in Venezuela”, di cui è complice, e ha presentato una risoluzione per sostenere l’auto-proclamato Juan Guaidó come “presidente ad interim”

Raúl Antonio Capote http://www.granma.cu

Continue reading “Complotto all’OSA: il colpo gli si è rivolto contro” »

Share Button

Il golpe contro il Venezuela e la “nuova Dottrina Monroe”

Il Venezuela è un laboratorio per le guerre di IV e V generazione che si servono dei grandi media come apripista dei conflitti armati.

di Geraldina Colotti – Articolo pubblicato su La Città Futura

Il Venezuela al centro della scena, ma inquadrato da una sola angolatura, quella imperiale. In realtà, nel paese è in corso un golpe istituzionale organizzato dagli Stati Uniti per interposta opposizione oltranzista. Un golpe di nuovo tipo, basato su una pericolosa simulazione imposta e con la complicità della cosiddetta “comunità internazionale”.

Continue reading “Il golpe contro il Venezuela e la “nuova Dottrina Monroe”” »

Share Button

Il curriculum dell’inviato USA in Venezuela

Golpe contro Chavez nel 2002, guerra all’Iraq 2003, scandalo Iran-Contra, appoggio ai dittatori di Hounduras, Salvador, Guatemala

www.lantidiplomatico.it

La nomina di Elliott Abrams come inviato per il Venezuela ha scandalizzato vari giornalisti statunitensi, anche quelli più ostili a Maduro, dato il passato e gli scandali che lo hanno coinvolto, dall’Iran-Contra, all’appoggio ai dittatori di Honduras, El Salvador e Guatemala negli anni ’80 del secolo scorso.

Continue reading “Il curriculum dell’inviato USA in Venezuela” »

Share Button

Gli USA creano le condizioni per l’invasione del Venezuela

Thierry Meyssan  www.voltairenet.org

Il progetto degli Stati Uniti per il Bacino dei Caraibi è stato enunciato dal Pentagono nel 2001. Un progetto distruttore ed esiziale inconfessabile. È perciò necessario costruire un racconto che possa essere accettato. Questo è quanto sta accadendo in Venezuela. Attenzione: le apparenze mascherano un po’ alla volta la realtà: mentre si svolgono le manifestazioni, la preparazione della guerra non si ferma.

Continue reading “Gli USA creano le condizioni per l’invasione del Venezuela” »

Share Button

Gli va male pure all’OSA – II parte

Fallisce tentativo degli USA nell’OSA contro il Governo di Maduro

 

La maggioranza dei paesi dell’Organizzazione degli Stati Americani (OSA) ha evitato di riconoscere oggi Juan Guaidò come presidente interino del Venezuela, a dispetto delle pressioni degli Stati Uniti per appoggiarlo.

Continue reading “Gli va male pure all’OSA – II parte” »

Share Button