Consiglio Nazionale delle Arti plastiche

CnaplogoIl Consiglio Nazionale delle Arti Plastiche, dopo lunghe conversazioni con Tania Bruguera, ha deciso di mantenere la sua decisione di non sostenere il progetto ‘Il sussurro di Tatlin’ che l’artista organizza attraverso la piattaforma Yo tambien exijo. Nelle circostanze attuali, è inaccettabile l’esecuzione di questa presunta performance nello simbolico spazio della Piazza della Rivoluzione, soprattutto considerando l’ampia copertura mediatica e la manipolazione che ha avuto nei media della portavoce della controrivoluzione.

Continue reading “Consiglio Nazionale delle Arti plastiche” »

Share Button

Un nuovo passaggio tra il Pacifico e l’Atlantico

sandinoIl 22 dicembre è stata posta in Nicaragua la prima pietra di un progetto  sognato più di un secolo fa: la costruzione di un nuovo canale interoceanico.

L’idea era precedente a quella del Canale di Panama, realizzato dagli Stati Uniti nel 1914, dopo il loro intervento nella scissione dell’istmo, che era parte sino ad allora del territorio colombiano.

Continue reading “Un nuovo passaggio tra il Pacifico e l’Atlantico” »

Share Button

Uno degli estremisti: Carlos Curbelo

Nicanor Leon Cotayo http://www.cubasi.cu

curbeloAttacca i recenti accordi Havana -Washington, ma non menziona temi delicati che lo demoralizzano.
Continue reading “Uno degli estremisti: Carlos Curbelo” »

Share Button

Il Cte vede lungo

http://lapupilainsomne.wordpress.com

Fidel Castro Ruz – Discorso alla cerimonia per il XXXII anniversario dello sbarco del Granma, fondazione delle Forze Armate Rivoluzionarie e la proclamazione della Città di L’Avana “Lista per la difesa nella prima fase”, 5 dicembre 1988 Piazza della Rivoluzione “José Martí”
 

fidelcapelAnche quando un giorno formalmente miglioreranno le relazioni tra Cuba socialista e l’impero, non per questo cesserà, quell’ impero, nella sua idea di schiacciare la Rivoluzione Cubana, e non lo nasconde, lo spiegano i suoi teorici, lo spiegano i difensori della filosofia dell’impero. Ci sono alcuni che affermano che è meglio realizzare determinati cambiamenti nella politica verso Cuba per penetrarla, per indebolirla, per distruggerla, se possibile, anche pacificamente; e altri che pensano che più bellicosità contro Cuba, più attiva ed efficace sarà Cuba nelle sue lotte nello scenario dell’America Latina e del mondo. Quindi qualcosa deve essere essenza del pensiero rivoluzionario cubano, qualcosa deve essere assolutamente chiaro nella coscienza del nostro popolo, che ha avuto il privilegio di essere il primo su questi cammini, ed è la coscienza che mai potremo, finché esiste l’impero, abbassare la guardia, trascurare la difesa.

Continue reading “Il Cte vede lungo” »

Share Button

Tania Bruguera, Cuba e la nazione che vogliamo

R. A. Capote https://eladversariocubano.wordpress.com

paz“Tutti stiamo lavorando volontariamente, in modo disinteressato”, ha commentato Bruguera. “forse abbiamo più fortuna e la gente vuole rimanere più a lungo, forse possiamo creare qualcosa di simile a Occupy Wall Street in Havana”

Continue reading “Tania Bruguera, Cuba e la nazione che vogliamo” »

Share Button

Videodenuncia di ETECSA

Share Button

Tania Bruguera e la performance dei disperati

http://cambiosencuba.blogspot.it/

taniabragueraCome tante altre volte cambios en cuba darà copertura alle attività sovversive contro l’isola, che, nonostante il recente ristabilimento delle relazioni con gli Stati Uniti, sembrano continuare.

Continue reading “Tania Bruguera e la performance dei disperati” »

Share Button

ETECSA denuncia l’invio di messaggeria sovversiva

zunzuneoIn una conversazione sostenuta con l’ingegnere Daniel Ramos, Direttore delle Operazioni di Sicurezza della Società delle Telecomunicazioni di Cuba (ETECSA), Cambios en Cuba ha saputo che dallo scorso 21 dicembre si va producendo un invio di messaggeria non desiderata che compromette il buon funzionamento dei servizi di questa entità.

Continue reading “ETECSA denuncia l’invio di messaggeria sovversiva” »

Share Button

Cubainformacion: dati USA taciuti dai media

Share Button

Domande a  Ileana Ros-Lehtinen

http://www.cubasi.cu da Nicanor Leon Cotayo

ileanrosA Washington e Miami la generalità dei suoi osservatori suggeriscono che la legislatrice repubblicana “è indignata” per gli accordi assunti tra Cuba e gli Stati Uniti.

Ha fatto esplosioni, in questa settimana, gettando ogni sorta di insulti verso il compromesso accolto da quasi tutto il mondo.

Così si scontra frontalmente, tra gli altri, con la Casa Bianca, il Vaticano ed il suo Papa Francesco, Canada, America Latina e Caraibi.

Continue reading “Domande a  Ileana Ros-Lehtinen” »

Share Button

USA – Cuba: il lupo perde il pelo?

Iroel Sánchez http://lapupilainsomne.wordpress.com

king-obamaIl giornalista USA Tracey Eaton ha rivelato sul suo blog ‘Along the Malecón’ che il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha annunciato, mercoledì 24 dicembre, che è alla ricerca di organizzazioni statunitensi o con sede all’estero o interessati a programmi che “promuovano i diritti civili, politici e lavorativi a Cuba” al fine di assegnare fino a 11 milioni di dollari in sovvenzioni che vanno da $ 500.000 a $ 2 milioni ciascuna.

Continue reading “USA – Cuba: il lupo perde il pelo?” »

Share Button

Una lezione per la controrivoluzione

Arthur Gonzalez https://heraldocubano.wordpress.com

dissidenti obama rideNé democratici né repubblicani né dissidenti né oppositori contano quando il governo USA decide di attuare la propria strategia, e questo è ciò che è accaduto con l’annuncio bilaterale da parte del presidente Raúl Castro e Barack Obama, sullo scambio di prigionieri e il ripristino delle relazioni diplomatiche.

Continue reading “Una lezione per la controrivoluzione” »

Share Button

Obama x chiusura del carcere di Guantanamo

obama-guantaMentre trascorrono i giorni di Natale, l’eventuale chiusura del carcere nella base navale di Guantanamo, a Cuba, si posiziona oggi come una delle principali sfide nell’agenda del presidente USA, Barack Obama.

Continue reading “Obama x chiusura del carcere di Guantanamo” »

Share Button

Associazione strategica Russia-Cuba

bruno-rodriguez-26Il ministro dei Temi Esteri della Russia, Serguei Lavrov ha assicurato in un’intervista concessa al quotidiano  Kommersant, che l’associazione strategica della Russia con Cuba è incrollabile, riferendosi al recente annuncio di azioni verso la normalità delle relazioni tra L’Avana e Washington.

Continue reading “Associazione strategica Russia-Cuba” »

Share Button

informare x vincere