Banca Mondiale: Cuba investe di più nell’istruzione

Salim Lamrani (Al Mayadeen) – http://www.mondialisation.ca

https://lapupilainsomne.wordpress.com

cukturaSecondo l’istituzione internazionale, nessun paese, inclusi i più ricchi, dedica una parte così alta del suo bilancio nazionale all’educazione come Cuba. I risultati sono eccezionali.

Cuba è un referente mondiale nell’istruzione. E’ quello che  ricorda un rapporto della Banca Mondiale che classifica Cuba al primo posto in termini di investimenti nel sistema educativo per il periodo 2009-2013. Con quasi il 13% (12,9%) del PIL investito in questo settore, nessun altro paese al mondo, inclusi i più sviluppati, uguaglia l’isola caraibica, che ha fatto della sua politica sociale un modello per le nazioni in via sviluppo [1].

Continue reading “Banca Mondiale: Cuba investe di più nell’istruzione” »

Share Button

Dichiarazione MINREX

minrexIl 16 marzo si svolgerà a L’Avana un incontro tra le delegazioni di Cuba e degli Stati Uniti presiedute rispettivamente dalla Direttrice Generale per gli Stati Uniti del ministero delle Relazioni Estere, Josefina Vidal Ferreiro e la segretaria assistente per i Temi dell’ Emisfero occidentale del Dipartimento di Stato, Roberta Durante l’incontro, le delegazioni parleranno dei temi relazionati al processo di ristabilimento delle relazioni diplomatiche tra Cuba e gli Stati Uniti, in corrispondenza con la comunicazione che le due parti hanno accordato di mantenere dopo la realizzazione della seconda tornata di conversazioni realizzata il 27 febbraio del 2015 a Washington.

L’Avana, 13 marzo del 2015.

Share Button

Venezuela: le 7 azioni USA

Firma l’appello x il VENEZUELA

Carlos Santa Maria http://www.comedonchisciotte.org 

chavez vive

La recente dichiarazione del presidente Barak Obama che ha parlato del Venezuela come di una minaccia estrema ed eccezionale ha due argomenti che a stento permettono una analisi razionale data la stranezza delle affermazioni. E’ invece possibile capirla  tenendo conto delle reazioni emotive (comunque preoccupanti), al di là del quadro normativo della diplomazia e delle pratiche di rispetto in campo sociale, umano e politico.

Continue reading “Venezuela: le 7 azioni USA” »

Share Button

Ana Belen Montes: rivoluzionaria o spia?

http://percy-francisco.blogspot.it

ana belen montes freeLontani dalla terra che ci vide nascere e con l’Oceano Atlantico nel mezzo, un giorno conoscemmo, quasi per caso in internet, che una persona aveva riconosciuto essere solidaria con l’isola e per questo stava reclusa. Sorse allora il dubbio se questa era una storia vera o era un’altra delle menzogne del governo degli USA.

Continue reading “Ana Belen Montes: rivoluzionaria o spia?” »

Share Button

Venezuela-CIA: ripetere lo scenario ucraino

http://percy-francisco.blogspot.it/ firma x il VENEZUELA

obama-venezuela-capriles-paloma-ciaMentre il direttore della Central Intelligence Agency (CIA), John Brennan, ha classificato il Venezuela tra le “zone di conflitto” che più preoccupano la sua agenzia e che oggi rappresentano una sfida per la sicurezza, non ha nascosto che la stessa sta monitorando la realtà politica venezuelana. Ho dimenticato di dire, questo signore, che la sua agenzia sta sviluppando in tempo reale vari piani contingenti per rovesciare il legittimo governo di Nicolas Maduro.

Continue reading “Venezuela-CIA: ripetere lo scenario ucraino” »

Share Button

Gli USA, il più grande torturatore

https://heraldocubano.wordpress.com

pax amerikanaL’uso di metodi disumani di tortura è qualcosa di uso quotidiano da parte di carcerieri, polizie, ufficiali dei servizi segreti e membri dell’esercito USA.

Negli anni ’60 e ’70 durante la criminale e ingiusta guerra contro il Vietnam, furono molteplici i casi di tortura perpetrati contro il suo valoroso e agguerrito popolo, ciò che fu esposto in diversi documentari filmati in quell’epoca, nei quali  il mondo conobbe   la brutalità delle torture.

Continue reading “Gli USA, il più grande torturatore” »

Share Button

Le agenzie USA e la Guerra Non Convenzionale (IIp)

http://percy-francisco.blogspot.it

agenzie  USAID NED GNCPochi giorni fa abbiamo pubblicato un articolo con un titolo simile, (1) dove abbiamo parlato del legame delle agenzie USA nella recente pubblicata Strategia di Sicurezza Nazionale. Lì evidenziamo in qualche modo le intenzioni dell’Agenzia USA per lo Sviluppo Internazionale (USAID) e del National Endowment for Democracy (NED) di promuovere determinati “valori”  – values, direbbero loro -, qualcosa di cui ha scritto un collega, giorni prima, in questo stesso spazio.

Continue reading “Le agenzie USA e la Guerra Non Convenzionale (IIp)” »

Share Button

Le agenzie USA e la nuova SSN (Ip)

Katherinne Díaz Pérez http://www.cubadefensa.cu

agenzie  USAID NEDIl 6 febbraio gli USA hanno presentato la loro nuova National Security Strategy (NSS). Già da alcuni mesi molti la stavano aspettando, essendo il documento preparato dall’Esecutivo e che descrive le principali preoccupazioni o “minacce” di quel paese e come concepisce contrastarle.

Continue reading “Le agenzie USA e la nuova SSN (Ip)” »

Share Button

Perché Barack Obama attacca il Venezuela?

http://www.granma.cu – FIRMA appello pro Venezuela

Ali Rodriguez Araque  Ambasciatore del Venezuela a Cuba

obama-venezuela-paloma-spariIl presidente della più grande potenza militare nella storia del genere umano, Barack Obama, ha aperto una nuova fase di intervento yankee in Venezuela poiché, secondo lui, il nostro paese rappresenta una “minaccia inusuale e straordinaria” per la sicurezza degli Stati Uniti. Con il caratteristico cinismo dei portavoce imperialisti, l’aggressore vuole presentarsi come vittima. Qual è veramente la realtà?

Continue reading “Perché Barack Obama attacca il Venezuela?” »

Share Button

Un’anteprima del futuro

Arthur Gonzalez https://heraldocubano.wordpress.com

obama-ciaQuando il presidente USA Barack Obama ha detto, lo scorso 17 dicembre, che “i decenni d’isolamento di Cuba da parte degli USA non hanno ottenuto il nostro duraturo obiettivo di promuovere la nascita di una Cuba stabile, prospera e democratica” è stato chiaro e preciso. Per ampliarlo ha aggiunto, “la nostra politica ha causato un isolamento regionale ed internazionale del nostro paese, ha limitato la nostra capacità di influenzare il corso degli eventi nell’emisfero occidentale, ed impossibilitato l’uso di tutta una serie di misure che gli USA possono utilizzare per promuovere un cambiamento positivo a Cuba”.

Continue reading “Un’anteprima del futuro” »

Share Button

Raúl ha ricevuto il ministro degli esteri italiano

http://it.granma.cu

f0007079Il Generale d’Esercito Raúl Castro Ruz, Presidente dei Consigli di Stato e dei Ministri, ha ricevuto nel pomeriggio di ieri, giovedì 12 marzo, il ministro degli Esteri della Repubblica Italiana, Paolo Gentiloni che realizza una visita ufficiale a Cuba.

Continue reading “Raúl ha ricevuto il ministro degli esteri italiano” »

Share Button

Cina-Venezuela

cina-venezuelaIl ministro del Potere Popolare per le Relazioni Estere, Delcy Rodríguez, ha ricevuto questo giovedì l’ambasciatore della Repubblica Popolare Cinese, Zhao Rong Xia, nella Casa Amarilla Antonio José de Sucre, a Caracas.

Continue reading “Cina-Venezuela” »

Share Button

FIRMA l’appello x il Venezuela

obama appello

http://percy-francisco.blogspot.it

Firma ora! Obama, ritiro immediato dell’ordine esecutivo contro il Venezuela

Invito tutti a firmare la petizione indirizzata al presidente Barack Obama affinché sospenda l’ordine esecutivo che dichiara il Venezuela come una minaccia alla sicurezza nazionale USA.

La stessa si trova in: https://www.change.org

Continue reading “FIRMA l’appello x il Venezuela” »

Share Button

Obama: il Nobel per la Pace

Arthur Gonzalez https://heraldocubano.wordpress.com

obama pazTutto indica che il presidente USA Barack Obama, abbia dimenticato che gli è stato consegnato il malconcio Premio Nobel per la Pace per non mantenerla neppure un minuto dal suo ingresso alla Casa Bianca.

Continue reading “Obama: il Nobel per la Pace” »

Share Button

Il rayadillo Guillermo Fariñas in Messico

http://percy-francisco.blogspot.it

farina mexico desaparecidosIl partito della destra messicana, PAN, in aperta alleanza   con il rappresentante della Fondazione Konrad-Adenauer in Messico, Stefan Jost, si è prestato ad inscenare un circo mediatico controrivoluzionario davanti al Senato messicano, invitando a quel forum il falso dissidente Guillermo Fariñas con il dubbio compito che questo organo faccia pressioni su Cuba per consentire la partecipazione di membri della controrivoluzione interna negli attuali colloqui con gli USA.

Continue reading “Il rayadillo Guillermo Fariñas in Messico” »

Share Button

informare x vincere