Morales: CIA e destra boliviana infiltrano il MAS

mas boliviaLa Central Intelligence Agency (CIA) e destra boliviana hanno infiltrato il governante Movimento Al Socialismo (MAS) per provocare divisioni e lotte intestine tra i suoi militanti, ha detto il presidente Evo Morales.

Continue reading “Morales: CIA e destra boliviana infiltrano il MAS” »

Share Button

Cuba: la dignità vince battaglie

M. R. Rosenmann* da La Jornada traduzione: Redazione di El Moncada – http://radiohc.cu

cubalibreSono molti quelli che hanno vaticinato la fine della rivoluzione cubana per decenni. Non sono mancati argomenti. Nei tempi della guerra fredda si è tacciato il regime di essere un burattino dell’Unione Sovietica.

Continue reading “Cuba: la dignità vince battaglie” »

Share Button

I profitti di Cuba

William Ospina – El Espectador   http://lapupilainsomne.wordpress.com/

william-ospinaOra Cuba può guardarsi attorno e scoprire i profitti di cinquant’anni di dignità.

E’ l’unico paese del continente che non ha abbattuto il suo magnifico patrimonio architettonico. Ciò che nel resto dell’America Latina ha demolito una febbre triviale di modernizzazione, Cuba l’ha salvato perché materialmente  non aveva i mezzi per demolirlo, ma anche perché quei palazzi di un solo proprietario e un centinaio di schiavi erano diventate soluzioni abitative per la gente povera.

Continue reading “I profitti di Cuba” »

Share Button

2014: 4,2 tasso di mortalità infantile

Cuba ha terminato il 2014 mantenendo a 4,2 per mille nati vivi il tasso di mortalità infantile, raggiunto in chiusura del 2013 ed ad ora il più basso della sua storia; posizionandosi tra le prime nazioni del mondo con il più basso indicatore.

tab1

Continue reading “2014: 4,2 tasso di mortalità infantile” »

Share Button

Cubainformacion: solo errori ripetuti?

Telecinco e Cuatro: un’ “esiliata cubana” che parla alla telecamera, circondata da ritratti di Fidel e dei Cinque?

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformación

cubainformacion1Lo scorso 18 dicembre, dopo la notizia che gli USA e Cuba riprenderanno le relazioni diplomatiche, i canali televisivi spagnoli Cuatro (1) e Telecinco (2), appartenenti al medesimo gruppo mediatico, hanno trasmesso nei loro notiziari un pezzo comune. In esso s’includevano brevi interventi di due cubani e due cubane residenti in territorio spagnolo.

Continue reading “Cubainformacion: solo errori ripetuti?” »

Share Button

56 anni e Playa Giron

Share Button

#Yotambienexijo. Di dove sono i cantanti?

Iroel Sánchez http://lapupilainsomne.wordpress.com

57anniLeggendo l’intensa copertura che i media stranieri, accreditati a Cuba, e altri come El Pais e The New York Times hanno fornito alla fallita “performance” convocata per lo scorso 30 dicembre in Piazza della Rivoluzione a L’Avana sembrerebbe di tratti dello scontro tra un’artista che da sola sfida un governo autoritario da un lato e dall’altro uno stato di polizia che schiaccia un’iniziativa artistica a cui, spontaneamente, si sono uniti un gruppo di “attivisti” e “dissidenti pacifici” all’interno dell’isola.

Continue reading “#Yotambienexijo. Di dove sono i cantanti?” »

Share Button

Tania Bruguera ed il burattinaio fallito

Quello che non succederà a Cuba: Tania Bruguera e il burattinaio fallito 

R. Antonio Capote https://eladversariocubano.wordpress.com

sharp_golpeIl serbo Srdja Popovic, leader di OTPOR, dichiara nel documentario ‘Come iniziare una rivoluzione’: “quando Bob Helvey ci ha insegnato la politica dell’azione nonviolenta di Gene Sharp sono rimasto stupito … abbiamo imparato come si distruggono i pilastri di appoggio che sostengono un governo”. Una delle tesi dell’ex colonnello, veterano del Vietnam Bob Helvey, il jujitsu politico, raccomanda occupare le pubbliche piazze, organizzare marce, concerti musicali, azioni plastiche, ecc, per provocare l’azione delle forze di sicurezza.
Continue reading “Tania Bruguera ed il burattinaio fallito” »

Share Button

Panama, quel paese dei Caraibi

G. Castro Herrera http://lapupilainsomne.wordpress.com

panama-map-physicalQuesto testo ha più di un quarto di secolo, ma forse ha in sé qualcosa di quelle verità di qui parlava Martí, che una volta messe in movimento continuavano ad andare sino a quando smettevano di esserlo.

Continue reading “Panama, quel paese dei Caraibi” »

Share Button

Obama e la multiforme politica anti-cubana

Nil Nikandrov Strategic Culture Foundation

GTY_obama_raul_castro_jef_131210_16x9_992Il 17 dicembre, il presidente Obama ha ordinato il ripristino delle piene relazioni diplomatiche con Cuba. Lui e il presidente cubano Raul Castro hanno accettato, con una telefonata, l’apertura delle ambasciate nei rispettivi Paesi. Qualche tempo fa, un contatto personale tra i due leader sarebbe stato incredibile.

Continue reading “Obama e la multiforme politica anti-cubana” »

Share Button

Tanto rumore x nulla

Epilogo del presunto “Occupy Wall Street” cubano

Norelys Morales Aguilera http://islamiacu.blogspot.it

prensa extranjera (1)La foto dei corrispondenti stranieri appostati in Piazza della Rivoluzione a L’Avana il 30 dicembre 2014, intorno alle 3:00 pm ora locale, aspettando che qualcosa succeda e che non è successo, è deplorevole. Indipendentemente da qualsiasi preferenza personale o accuratezza giornalistica di alcuni di loro, compiono gli ordini delle loro redazioni, che hanno tracciato l’agenda dai condizionamenti ideologici di tutte le campagne contro Cuba.

Continue reading “Tanto rumore x nulla” »

Share Button

Un’epopea di 56 anni

Atilio Boron http://www.cubadebate.cu

logo56In una giornata come quella di ieri, 56 anni fa, si apriva una nuova tappa storica nella Nostra America. Batista ed i suoi sbirri,  insieme ai suoi mentori e complici nord americani ed all’oligarchia filo yankee, fuggivano da L’Avana e si consumava il trionfo della Rivoluzione Cubana. Da quel momento nulla sarebbe stato lo stesso in America Latina.

Continue reading “Un’epopea di 56 anni” »

Share Button

Il destino della Rivoluzione cubana

La Rivoluzione ha una meta: è e continuare a essere cubana

patria-es-humanidadLa Rivoluzione Cubana è l’evento storico più importante accaduto nella storia dell’America Latina nel secolo XX. La sua luce e il suo esempio, sotto la guida del Comandante Fidel Castro hanno infiammato l’animo libertario nella regione e in altri paesi del mondo.

Continue reading “Il destino della Rivoluzione cubana” »

Share Button

Un altro estremista: el Gato

http://percy-francisco.blogspot.it/

gato1Il presidente dell’Associazione Veterani della Baia dei Porci, Felix Rodriguez, liderucolo della sconfitta ed ingloriosa Brigata 2506, sconfitta sulle sabbie di Playa Girón nel 1961, ha incolpato il presidente Obama di offrire “prebende a terroristi e violatori dei diritti umani”, riferendosi al ripristino delle relazioni tra gli USA e Cuba.

Continue reading “Un altro estremista: el Gato” »

Share Button

Videodenuncia: info/sovversione

Share Button

informare x vincere