All posts by cubainformazione

L’impero yankee ordina e comanda

  BNP_ParibasUSA

Arthur Gonzalez http://heraldocubano.wordpress.com


Non è un segreto per il mondo che gli yankee si considerano gli imperatori dell’epoca moderna, ordinano, comandano e decidono il destino di milioni di persone del pianeta Terra.

Ora è toccata ricevere la punizione degli dei yankee, per averli disobbedito, alla banca francese BNP Paribas; il risultato è la multa più elevata mai imposta ad una banca, con l’astronomica cifra di 10 miliardi di dollari, circa 7400 milioni di €.

L’obiettivo è preciso, che nessuno possa di nuovo non eseguire un ordine di Washington. Continue reading “L’impero yankee ordina e comanda” »

Share Button

Dichiarazione MINREX (tratta di persone)

 DICHIARAZIONE DELLA DIRETTORA GENERALE DEL DIPARTIMENTO USA DEL MINREX DI CUBA, J. VIDAL FERREIRO

minrexIl 20 giugno, il Dipartimento di Stato ha deciso, ancora una volta, di includere Cuba nella categoria peggiore della sua relazione annuale sui paesi che “non rispettano pienamente gli standard minimi per l’eliminazione della tratta di persone e non  compiono sforzi significativi a tal fine”, ignorando il riconoscimento ed il prestigio raggiunto dal nostro paese per il suo importante ruolo nella  protezione dei bambini, della gioventù e delle donne. Continue reading “Dichiarazione MINREX (tratta di persone)” »

Share Button

Cubainformacion: balle e ballerine (testo)

Cuba: da dove fuggono senza che gli sia impedito uscire e ottengono asilo senza che li si perseguiti

José Manzaneda Coordinatore   Cubainformación

cubainformacion(video) – L’enorme successo del Balletto Nazionale di Cuba nella sua recente performance a Portorico non è stata una notizia internazionale (1). Ma lo è stata, per decine di televisioni, radio e giornali l’abbandono di otto dei suoi membri, a cui il governo degli Stati Uniti ha concesso asilo politico (2), e che subito sono stati contrattati dal Balletto Classico Cubano di Miami, compagnia con cui hanno avuto la loro prima performance dopo soli 7 giorni! (3) Continue reading “Cubainformacion: balle e ballerine (testo)” »

Share Button

Cubainformacion: balle e ballerini (video)

Share Button

Gli USA mantengono Cuba nella loro arbitraria lista della tratta di persone

usaIl governo USA è tornato ad includere, arbitrariamente, Cuba nella peggiore delle categorie (livello 3), del apporto del Dipartimento di Stato in relazione alla tratta di esseri umani.

Tale relazione, manipolata e unilaterale, ubica i paesi in uno dei tre livelli a seconda della grandezza degli sforzi dei loro governi per adempiere alle “norme minime per l’eliminazione della tratta”.

Il primo livello, che comprende gli Stati Uniti, è riservato a coloro che soddisfano gli standard, il secondo per quelli in cui  vi è tratta ma i governi cercano di combatterla, ed  il terzo per i paesi in cui i governi “non fanno sforzi significativi”. Continue reading “Gli USA mantengono Cuba nella loro arbitraria lista della tratta di persone” »

Share Button

Cronaca di una condanna annunciata

Arthur Gonzalez http://heraldocubano.wordpress.com

ImmagineNé indovino né stregone, la chiave è che il governo USA si ripete nelle sue tattiche per aggredire Cuba e i paesi che hanno governi che non sono di suo gradimento.

Da diverse settimane si vedeva il percorso che avrebbe preso la Casa Bianca per rinnovare i suoi vecchi trucchi per accusare Cuba di “reprimere” i suoi salariati, creati, addestrati e riforniti con non meno di 20 milioni di dollari l’anno perché agiscano a favore dei piani del governo degli Stati Uniti.

I mercenari storici interni a Cuba al servizio di chi li paga, hanno  iniziato una campagna sostenuta dalla stampa statunitense e siti digitali finanziati per questi scopi, con lo scopo di creare l’illusione mediatica che il governo cubano abbia aumentato la “violenza” contro gli “oppositori”.
Continue reading “Cronaca di una condanna annunciata” »

Share Button

Continua la campagna mediatica

  Arthur Gonzalez http://heraldocubano.wordpress.com/

ImmagineDa diversi giorni si percepisce l’incremento della campagna mediatica contro Cuba, al fine di distorcere la sua realtà interna e creare una corrente d’opinione negativa che oscuri le azioni di Washington nella sua criminale Guerra Economica, tanto rifiutata da tutti i paesi delle Nazioni Unite. Gli stessi stipendiati storici degli Stati Uniti stanno ricevendo ordini su cosa fare e dire di fronte a certi mezzi stampa creati e finanziati dalla CIA.

Continue reading “Continua la campagna mediatica” »

Share Button

Sino a quando l’ingiustizia?

Ricardo Alarcon http://www.granma.cu

manocubaLa cattura a Cuba di quattro individui residenti a Miami venuti nell’Isola con il proposito di realizzare qui azioni di terrorismo pianificate là, dove hanno ricevuto addestramento risorse e dove stanno i loro capi, colloca di nuovo alla luce del sole l’assoluta ingiustizia commessa contro i Cinque compatrioti che hanno compiuto un difficile e pericolosa missione per cercare d’evitare crimini del genere.

L’eroico impegno di Gerardo, Ramón, Antonio, Fernando e René era perfettamente legittimo. Si fondava in quello che si conosce come “stato di necessità” o la detta “difesa affermativa di necessità”. Continue reading “Sino a quando l’ingiustizia?” »

Share Button

Le marionette di Praga si muovono da Washington

Pedro de la Hoz  – La Jiribilla

untitledNon è notizia l’impegno servile di certe autorità e media della Repubblica Ceca con coloro che, da Washington e il nucleo controrivoluzionario del Sud della Florida cercano di rovesciare, o almeno erodere, il sistema politico e sociale che legittimamente ci siamo dati, a Cuba, in un esercizio libero e democratico della nostra volontà.

Continue reading “Le marionette di Praga si muovono da Washington” »

Share Button

La spudoratezza di un mercenario

 http :// Percy-francisco.blogspot.it /

calzon

Il  controrivoluzionaria e sociopatico Orlando Luis Pardo Lazo è tornato a vestirsi d’indegnità e ha dimostrato non solo la sua natura mercenario, ma il suo posizionamento ed allineamento con l’estrema destra USA.

Continue reading “La spudoratezza di un mercenario” »

Share Button

Cuba denuncia il rifiuto dei visti agli atleti per il Mondiale giovanile

http://amicuba.altervista.org/blog/

atleticaLa Federazione Cubana di Atletica ha denunciato il rifiuto dei visti a quattro membri della delegazione caraibica che parteciperà al Campionato Mondiale giovanile di questo sport che si disputerà ad Eugene, negli Stati Uniti.

Con una comunicazione consegnata questo mercoledì, l’Ufficio di Interessi degli Stati Uniti ha rifiutato il visto di Liagmanis Povea ed Andy Diaz (ambedue del salto triplo), Roger Valentin Iribarne (110 metri a ostacoli) e Zurian Hechevarria (400 metri a ostacoli). Continue reading “Cuba denuncia il rifiuto dei visti agli atleti per il Mondiale giovanile” »

Share Button

La distorsione storica del criminale blocco a Cuba

 

 intestabella

Arthur Gonzalez http://heraldocubano.wordpress.com

“Saper leggere è saper camminare, saper scrivere è saper ascendere”, ha detto l’apostolo di Cuba José Martí, nel 1877, e quanta ragione racchiudono le sue parole.

Molti in questo convulso mondo di oggi dovrebbero studiarlo a fondo, per questo lo si considera il più universale di tutti i cubani.

Il 10 giugno il libello ‘Diario di Cuba’, creato dal governo USA come parte della guerra psicologica imposta contro Cuba, ha pubblicato un articolo di Luisa Rodríguez Grillo, in cui questiona e critica ferocemente coloro che, recentemente, hanno lanciato, dagli USA, una richiesta al presidente Barack Obama di un cambiamento della politica verso Cuba, in particolare l’eliminazione dell’eufemisticamente chiamato “Embargo”. Continue reading “La distorsione storica del criminale blocco a Cuba” »

Share Button

Dichiarazione della Direttrice Generale degli USA del Minrex

Josefina Vidal fa le sue condoglianze per la morte della  Sig. Evelyn Gross,  madre del cittadino statunitense Alan Gross, detenuto in Cuba

 http://www.granma.cu

minrex

Abbiamo saputo la triste notizia della morte della Sig Evelyn Gross, madre del cittadino Alan Gross, che è detenuto in Cuba ed esprimiamo ai familiari le più sentite condoglianze.

Di fronte ai dubbi espressi da persone che si chiedono le ragioni per cui il Sig. Gross non ha potuto visitare sua madre, va chiarito che il sistema penitenziario cubano, come quello nordamericano, non prevede la possibilità che i condannati facciano viaggi all’estero per qualsiasi genere di motivo. Continue reading “Dichiarazione della Direttrice Generale degli USA del Minrex” »

Share Button

Venezuela: mercenari centroamericani stanno penetrando nel paese

www.resistenze.org –  F. Verde albainformazione.wordpress.com

venezuelarespetaSpirano ancora forte i venti golpisti sul Venezuela. L’ultradestra venezuelana, evidentemente, non ha alcuna intenzione di dialogare, ne tantomeno rispettare la volontà popolare e, dunque con ogni mezzo cerca di rovesciare il legittimo governo presieduto da Nicolàs Maduro.

Dopo le violente proteste che non hanno sortito l’effetto sperato, ossia ricreare a Caracas quanto avvenuto a Kiev dove un governo democraticamente eletto è stato rimpiazzato da una giunta filonazista sponsorizzata dalla NATO, l’opposizione punta di nuovo forte sul golpismo aperto. Continue reading “Venezuela: mercenari centroamericani stanno penetrando nel paese” »

Share Button

USA: la maggioranza dei cubano-americani contro il blocco

images

http://www.radiohc.cu

La maggioranza dei cubano-nordamericani vogliono che gli USA flessibilizzi la politica verso Cuba e si oppone al blocco

Un sondaggio ha mostrato che i cubano-statunitensi di Miami supportano l’ammorbidimento delle politiche, di linea dura,  adottate dagli Stati Uniti contro Cuba durante la cosiddetta Guerra Fredda, e che la maggioranza è disposta ad accettare legami più stretti con la nazione caraibica.

Lo studio, pubblicato  International University della Florida, afferma che il 52% dei 1.000 intervistati statunitensi di origine cubana nella contea di Miami-Dade si oppone all’embargo (blocco) commerciale, che dura da  cinque decenni, contro Cuba, ma la cifra scende al 49% tra gli elettori registrati negli Stati Uniti. Continue reading “USA: la maggioranza dei cubano-americani contro il blocco” »

Share Button