Tag Archives: 14ymedio

Disperazione ed angoscia tra i mafiosi di Miami

Arthur González https://heraldocubano.wordpress.com

Scoraggiati, di fronte all’assenza di azioni contro Cuba, che aspettavano dall’attuale amministrazione del presidente Donald Trump, i membri della mafia terrorista anticubana di Miami intraprendono una precipitosa corsa per cercare di far pressione sulla Casa Bianca.

Continue reading “Disperazione ed angoscia tra i mafiosi di Miami” »

Share Button

L’odio verso Cuba li rende rabbiosi

Arthur González https://heraldocubano.wordpress.com

passaporto cubano NYE’ cosi tanto l’odio che hanno per Cuba, che non permette loro di dormire tranquilli al constatare che non sono ancora riusciti a rovesciare la Rivoluzione.

Continue reading “L’odio verso Cuba li rende rabbiosi” »

Share Button

L’ingrata

Arthur Gonzalez https://heraldocubano.wordpress.com

yoani lavandaYoani Sánchez Cordero, diventata blogger di successo grazie alla CIA nella sua guerra mediatica contro la Rivoluzione cubana, ha ricevuto negli USA, ovviamente, il premio Knight di giornalismo internazionale 2015, un riconoscimento in più alla sua lunga lista, come formula progettata per darle popolarità mondiale, qualcosa che Gabriel García Márquez mai ha ricevuto così ripetutamente.

Continue reading “L’ingrata” »

Share Button

Continueranno le violazioni della Convenzione di Vienna

Arthur Gonzalez – https://heraldocubano.wordpress.com

obama pugnaleSenza alcun pudore, Tom Malinowski, Segretario di Stato aggiunto USA per i Diritti Umani, ha confessato al giornale digitale fabbricato per Yoani Sánchez Cordero, che “continueranno a sostenere gli elementi controrivoluzionari dentro di Cuba”.

Continue reading “Continueranno le violazioni della Convenzione di Vienna” »

Share Button

Yoani Sanchez e il suoi misteriosi investitori …

Ricardo Estevez – Miradas Encontradas

14madeinusaUn’altra volta Yoani Sanchez vuole essere notizia, e per questo non esita ad utilizzare la sua arma preferita “la menzogna”. Questa volta non ha esitato a pubblicare un articolo riassumendo la gestione annuale del suo mal chiamato “periodico indipendente”, dando l’impressione che tutto è stato un successo e così cancellare la sensazione latente di fallimento nei suoi sponsor o burattinai.

Continue reading “Yoani Sanchez e il suoi misteriosi investitori …” »

Share Button

Yoanismo senza Yoani

Iroel Sanchez https://lapupilainsomne.wordpress.com

yoani-marioneta-1Quando gli sponsor di Yoani Sánchez hanno deciso di lanciare il “giornale” 14 e mezzo -che compie  già un anno-  non è l’algoritmo ciò che non è riuscito: fare uscire qualcuno da Cuba, prepararlo, assegnarle un finanziamento non proveniente direttamente dal governo USA, dichiarare trasparenza nell’origine e impiego del denaro e proclamare preoccupazione per questioni  cittadine come il diritto all’informazione ed i problemi della comunità insufficientemente attesi dalle  istituzioni governative, organizzazioni di massa e la stampa cubana.

Continue reading “Yoanismo senza Yoani” »

Share Button

Cuba-USA: mercenari cubani divisi in “Spazio Aperto”

https://heraldocubano.wordpress.com

yoanibamanobldinero (2)Una nota pubblicata nel sito digitale ’14ymedio’ ha tentato di riassumere in pochi paragrafi quello che è successo nelle 11 ore che durò, lo scorso lunedì, la celebrazione di uno “Spazio Aperto” della cosiddetta opposizione cubana convocato per fissare la “sua posizione comune di fronte al nuovo scenario che si è aperto con la ripresa dei rapporti con gli USA“.

Continue reading “Cuba-USA: mercenari cubani divisi in “Spazio Aperto”” »

Share Button

Il benevolo Golia di Yoani  Sánchez

Manuel Navarrete http://www.rebelion.org

ynobldineroYoani Sànchez torna a sorprenderci con il suo articolo “Golia in soccorso di Davide”, pubblicato nel supplemento domenicale di El Paìs. Si scopre che il revisionismo storico di Pio Moa ha riscontrato un serio concorrente,  poiché Yoani si spinge all’estremo di voler rivedere anche la Bibbia. Così leggiamo nel suo affascinante articolo, gioielli come questo, con il quale pretende riassumere la situazione attuale: “[E’] come se alla consunta metafora di Davide e Golia avessero aggiunto una nuova scena, dove non ce  fionda, né sangue, né lotta, ma il sorriso grato un uomo piccolo verso il grande uomo che gli ha appena aperto la borsa delle monete”.

Continue reading “Il benevolo Golia di Yoani  Sánchez” »

Share Button

Nuova Internet-novela di Yoani Sánchez

Arthur Gonzalez  http://heraldocubano.wordpress.com

yoani-media-caraI cubani assicurano che la radio-novela sorse a Cuba a metà dello scorso XX secolo e fu un clamoroso successo, fino a quando le telenovela le sostituirono poco a poco.

Forse per emularle, la divenuta blogger ufficiale di Washington, Yoani Sánchez Cordero, prova a creare la “Internet-novela” attraverso il cosiddetto quotidiano “14 e mezzo”, scrivendo copioni pieni della peggior stravaganza antillana. Simile ad una tragicommedia scritta dal celebre drammaturgo cubano Abelardo Estorino, la signora Sánchez Cordero, ha scritto un capitolo, lo scorso 8 ottobre, in cui cerca di attrarre gli  internauti con la sua cronaca delle “minacce” contro uno dei salariati di “14 e mezzo” qualcosa di molto difficile da credere per coloro che sono stati in grado di seguire l’iter della ricca blogger. Continue reading “Nuova Internet-novela di Yoani Sánchez” »

Share Button

Yoani Sánchez si gioca il futuro

Arthur Gonzalez http://heraldocubano.wordpress.com/

yE’ dimostrato che il blog “Generacion Y” fabbricato per Yoani Sánchez Cordero e tradotto in quasi 24 lingue, è un progetto della CIA, con l’obiettivo di ottenere la ribellione della gioventù cubana. A questo, successivamente, si aggiungerà il nord americano Alan Gross, che tentò di installare a Cuba tre attrezzature di trasmissione-ricezione satellitare con la strumentazione Bgan; seguito dal piano per conformare reti wireless WIFI attraverso l’introduzione di antenne paraboliche camuffate da tavole da surf, ed infine la progettazione di servizi e piattaforme personalizzate verso i giovani cubani, volte a sostenere la strategia nemica di stimolare la realizzazione di manifestazioni pubbliche. Continue reading “Yoani Sánchez si gioca il futuro” »

Share Button

La SIP accusa l’Avana

Arthur Gonzalez http://heraldocubano.wordpress.com

murato1Seguendo gli orientamenti di coloro che la pagano, a Washington, l’Inter American Press Association (SIP), ha accusato Cuba di “censurare”, al momento del lancio,  l’accesso al nuovo libello della blogger ufficiale  Yoani Sánchez Cordero.

14ymedio é il nome del giornale online, made in USA, e, come è normale, la SIP a tutta velocità si é lanciata per pronunciarsi contro il governo cubano.

Assume atteggiamento opposto quando le notizie provengono dall’isola; per le censure imposte dal governo degli Stati Uniti non c’è lo stesso trattamento. Continue reading “La SIP accusa l’Avana” »

Share Button

Società USA e Yoani Sánchez violano l’ ’embargo’

 Norelys Morales Aguilera Blog Isla Mía

Yoani-14ymedio1-300x201Già si sa che Yoani Sanchez è esente dal blocco dato che le forniscono denaro. Finora nessuno ha spiegato come sia possibile che il blog GY, possa accettare Paypal, un sistema di pagamento  che non è disponibile a nessuno residente nell’isola a causa delle sanzioni economiche di Washington; così come registrare il suo dominio attraverso la società USA GoDaddy anche ciò vietato da queste sanzioni economiche, che l’Ufficio di Controllo degli Attivi Stranieri (OFAC) s’incarica di verificare. [1]

La storia si ripete con il sito 14ymedio.com, la cui promozione è stato un fatto poco usaule. Questo 25 maggio il “nuovo media di Yoani Sanchez” registrava 75600 risultati su Google News, mentre la visita del presidente della “Camera di Commercio statunitense a Cuba” e la “Lettera aperta di personalità ad Obama per un cambiamento di politica” ne hanno avuto 1130 e 1860, rispettivamente. Continue reading “Società USA e Yoani Sánchez violano l’ ’embargo’” »

Share Button

La divertente intervista di Yoani Sánchez a Joe Biden

M. H. Lagarde       http://cambiosencuba.blogspot.it

yoani bidenNon ho scritto nulla sul tanto strombazzato giornale di Yoani Sánchez ’14ymedio’ perché il “medio” (mezzo) mi é sempre suonato come “medio umoristico”, soprattutto dopo aver letto quella battuta a mo di presentazione in cui la blogger – che alcuni anni fa visitava furtivamente la SINA ed ora viaggia come turista alla Casa Bianca – affermava che detto sito “indipendente” non avrebbe avuto alcun impegno ideologico o politico di sorta.

Continue reading “La divertente intervista di Yoani Sánchez a Joe Biden” »

Share Button

Qualcosa da ricordare

Arthur Gonzalez http://heraldocubano.wordpress.com

YoaniciaL’ 11 dicembre 1959, alla vigilia della celebrazione del primo anniversario del trionfo rivoluzionario in Cuba, J.C.King capo della Divisione dell’Emisfero Occidentale della CIA, inviò un memorandum al suo direttore, Allen Dulles, in cui esponeva la sua visione rispetto agli eventi sull’isola, la tendenza di sinistra dei suoi dirigenti e una serie di raccomandazioni per evitare i progressi di questa scuola di pensiero, in un’area dominata, a partire dalla fine del secolo XIX, politicamente ed economicamente dagli Stati Uniti.

Continue reading “Qualcosa da ricordare” »

Share Button