Tag Archives: Aécio Neves

Senza crimine né prove né habeas corpus

Emir Sader https://www.pagina12.com.ar

Negli ultimi giorni la destra brasiliana era entrata in uno stato di disperazione. Dopo aver imposto all’agenda politica la possibilità della detenzione di Lula, scontando una decisione che ritenevano certa del Supremo Tribunale Federale del Brasile, i suoi sogni avevano cominciato ad indebolirsi. Un conteggio preliminare dei voti della corte sembrava favorire Lula, suggerendo un fallimento del consenso di Curitiba che si era imposto sino a quel momento. Un consenso giuridicamente assurdo, di condanna senza crimine né prove, che configura, chiaramente, una persecuzione politica, basata sul lawfare – l’uso unilaterale delle leggi per perseguitare gli avversari politici-. Nessuno ha dubbi che il giudice Sergio Moro è un feroce avversario politico di Lula, che gli ha negato ogni tipo di risorse, che lo tratta in forma razzista e discriminatorio, che frequenta, amichevolmente, feste con i leader dei partiti di destra, nessuno dei quali è stato neppure accusato dal giudice e dai suoi colleghi.

Continue reading “Senza crimine né prove né habeas corpus” »

Share Button

Lula condannato, obiettivo raggiunto

Eric Nepomuceno http://www.cubadebate.cu

Il giudice di prima istanza, Sergio Moro, ha condannato l’ex presidente Luiz Inácio Lula da Silva a nove anni e sei mesi di carcere. Per inciso, lo inabilitò a ricoprire qualsiasi posto nella pubblica amministrazione per i prossimi 19 anni. La colpa: aver ricevuto, come subornazione, un appartamento di tre piani e poco più di 200 metri quadrati, a Guaruja, una decadente località balneare a circa 70 chilometri da San Paolo, del valore di poco più di 700 mila dollari.

Continue reading “Lula condannato, obiettivo raggiunto” »

Share Button

“Fora Temer”. A un anno dal golpe, in Brasile è sciopero generale

di Geraldina Colotti* – Il Manifesto

Ieri, i brasiliani si sono svegliati ancora al grido di “Fora Temer”, per gli effetti dello sciopero generale che, dal 30 giugno, ha interessato 21 città del paese, oltreché il distretto federale. Con manifestazioni e blocchi stradali, sindacati e movimenti hanno protestato contro le politiche neoliberiste del “presidente de facto”: a un anno dal golpe istituzionale che ha deposto l’allora presidente Dilma Rousseff con un impeachment organizzato dal suo vice Michel Temer e dall’ex presidente della Camera Eduardo Cunha, ora in carcere per 15 anni.  Continue reading ““Fora Temer”. A un anno dal golpe, in Brasile è sciopero generale” »

Share Button

Corte Suprema autorizza investigazione su Temer

Il ministro del Tribunale Supremo Federale (STF) Edson Fachin oggi ha deciso investigare il presidente brasiliano, Michel Temer, per cercare di ostruire la giustizia avallando il pagamento del silenzio dell’ex dirigente della Camera dei Deputati, Eduardo Cunha.

Continue reading “Corte Suprema autorizza investigazione su Temer” »

Share Button

Rousseff condanna atteggiamento golpista opposizione

http://www.granma.cu

brasil y tiburon USALa presidente brasiliana, Dilma Rousseff, ha denunciato e respinto l’incessante atteggiamento golpista dell’opposizione in quel paese, che difende l’apertura di un processo politico con l’obiettivo della sua destituzione, al fine di arrivare al potere con argomenti artificiali.

Continue reading “Rousseff condanna atteggiamento golpista opposizione” »

Share Button