Tag Archives: Alan Gross

Breve ed incompleta cronologia di un fallimento

Iroel Sánchez https://lapupilainsomne.wordpress.com

I PARTE (2008-2015)

Sono passati dieci anni da quando Fidel ha annunciato che non avrebbe accettato di essere rieletto a capo del governo cubano. Quanti soldi saranno stati investiti, dagli USA e dall’Europa, per cercare di approfittare di questo scenario? Quanti eventi sono stati realizzati, quante pubblicazioni sono sorte con questo obiettivo? Qui si tenta una cronologia -frettolosamente e sicuramente incompleta- che copre alcuni fatti ad essa collegati a partire dalle informazioni pubbliche disponibili sul world wide web.

Continue reading “Breve ed incompleta cronologia di un fallimento” »

Share Button

L’ipocrisia della Task Force

Iroel Sánchez https://lapupilainsomne.wordpress.com

Quando studiavo alle medie, la radio cubana si dava da fare nel porre di moda, un tema piuttosto antiquato, dal titolo Ipocrisia, credo fosse un gruppo peruviano, e i suoi ultimi versi dicevano qualcosa come “oggi il mio sorriso nasconde il pianto”.

Continue reading “L’ipocrisia della Task Force” »

Share Button

Attacchi sonici all’Avana: specialità della CIA

Wayne Madsen SCF – https://aurorasito.wordpress.com

L’Agenzia Centrale d’Intelligence, ora sotto la direzione di un repubblicano di estrema destra, l’ex-congressista del Kansas Mike Pompeo, insiste sulla storia del governo cubano responsabile dei presunti attacchi con armi soniche ai diplomatici statunitensi all’Avana.

Continue reading “Attacchi sonici all’Avana: specialità della CIA” »

Share Button

Legge Helms-Burton: vigente e rinnovata

Omar Perez Solomon https://lapupilainsomne.wordpress.com

Quando il 12 marzo 1996 fu firmata, dal Presidente USA William Clinton, la cosiddetta Legge Helms-Burton, piattaforma che diede continuità alla politica aggressiva sviluppata da successivi governi USA, si intensificò il corso aggressivo della politica contro Cuba.

Continue reading “Legge Helms-Burton: vigente e rinnovata” »

Share Button

Cosa insegna Nicaleaks

Iroel Sánchez https://lapupilainsomne.wordpress.com

smartpowerMi imbatto in un interessante sito chiamato Nicaleaks, che molti dovrebbero leggere a Cuba ed in America Latina. Lì nomi molto noti a causa dei recenti sviluppi nella regione (NED, IRI, NDI, USAID e Open Society di George Soros), appaiono associati a mezzi di comunicazione privati nella battaglia per le elezioni che si terranno domenica prossima.

Continue reading “Cosa insegna Nicaleaks” »

Share Button

Chi è la vera minaccia?

Arthur González https://heraldocubano.wordpress.com

james clappe cia r-lord fenerMartedì 9 febbraio, il Direttore Nazionale d’Intelligence USA, James Clapper, ha assicurato davanti alla Commissione per gli Affari Militari del Senato, che: “Cuba, ed in particolare il suo servizio di intelligence, è una reale minaccia per la sicurezza interna degli USA”.

Continue reading “Chi è la vera minaccia?” »

Share Button

La NED cerca un agente destabilizzatore per Cuba

http://percy-francisco.blogspot.it

NED - CIAIl National Endowment for Democracy (NED) -ente destabilizzatore sovvenzionato dal Congresso USA e con sede a Washington- ha avviato la ricerca di un funzionario o persona che si dedichi ad organizzare ed eseguire sul terreno il completamento dei suoi programmi per cercare come implementare “la democrazia” a Cuba, che sarebbe espresso in parole più chiare: qualcuno che s’incarichi di assemblare tutto l’apparato di sovversione contro il governo cubano da parte della NED. Sarebbe considerato un ufficiale di programma per l’America Latina ed i Caraibi, identificato come posto di lavoro # 1452.

Continue reading “La NED cerca un agente destabilizzatore per Cuba” »

Share Button

Tre (tristi) comici a Miami

Trespatines, Nananina e il tremendo giudice, faranno una tremenda figuraccia

Edmundo García  https://lapupilainsomne.wordpress.com

0

Prima di tutto, i miei rispetti ai grandi attori Leopoldo Fernandez, Anibal de Mar e Mimi Cal, cast del noto programma La Tremenda Corte, un classico della radio cubana. Detto ciò questo, passo a riferirmi al punto buffo non autentico, alla farsa di quei personaggi mal scritti che sono Antunez, Berta Soler e Antonio Rodiles, che sicuramente faranno una tremenda figuraccia.

Continue reading “Tre (tristi) comici a Miami” »

Share Button

“Aprire un’ambasciata? E per cosa?”

https://lapupilainsomne.wordpress.com – Iroel Sánchez

sinapuntoFino alla mattina del 17 dicembre 2014, il governo USA affrontava una situazione senza uscita in relazione a Cuba:

– Il Vertice delle Americhe, che si terrà a Panama nell’aprile 2015, pendeva come una spada di Damocle sulla politica d’isolamento USA contro Cuba, la maggioranza assoluta dei paesi aveva assicurato che non avrebbe partecipato se Cuba non fosse stata invitata con parità di diritti.

Continue reading ““Aprire un’ambasciata? E per cosa?”” »

Share Button

Pertierre: Washington ancora non comprende

pertierreCon un sigaro tenuto con due dita sotto i suoi spessi baffi già imbiancati, fumando lentamente e guardando sempre negli occhi il suo intervistatore, l’avvocato José Pertierra ha ricordato che il 17 dicembre era ad una conferenza a La Habana quando ha saputo che i presidenti Barack Obama, degli Stati Uniti, e Raúl Castro, di Cuba, avrebbero annunciato contemporaneamente misure storiche per ristabilire le relazioni diplomatiche, dopo oltre cinquant’anni di tensioni e di un blocco economico di Washington contro l’isola.

Continue reading “Pertierre: Washington ancora non comprende” »

Share Button

Politici ed imprenditori

http://percy-francisco.blogspot.it

Politici ed imprenditori sollecitano Obama ad avanzare nella normalizzazione con Cuba

OBAMA_FIDELUn totale di 78 veterane figure politiche, esperti, imprenditori e membri della comunità cubano-americana hanno chiesto al presidente USA, Barack Obama, di lavorare con il Congresso, in un quadro legale, per avanzare nella normalizzazione delle relazioni con il regime dell’Avana.

Continue reading “Politici ed imprenditori” »

Share Button

Delegazione congressisti USA

http://www.granma.cu

canciller-20Il Ministro delle Relazioni Estere, Bruno Rodríguez Parrilla, ha ricevuto nel pomeriggio di ieri lune`di 19 gennaio i senatori  Patrick Leahy (Vermont), Richard Durbin (Illinois), Sheldon Whitehouse (Rhode Island), Debbie Stabenow (Michigan), e I rappresentanti Christopher van Hollen (Maryland) e Peter Welch (Vermont), tutti del  Partito Democratico.

Continue reading “Delegazione congressisti USA” »

Share Button

Le parole del presidente Barack Obama

obama

Gli Stati Uniti oggi stanno cambiando le loro relazioni con il popolo di Cuba, realizzando i cambi più significativi nella nostra politica da 50 anni.  Metteremo fine a una messa a fuoco antiquata che per decenni non ha promosso i nostri interessi. Cominceremo a rendere normali le relazioni tra i nostri due paesi.

Continue reading “Le parole del presidente Barack Obama” »

Share Button

Raul Castro: allocuzione televisiva

“Compatrioti:

raul_alocuDalla mia elezione come Presidente del Consiglio di Stato e dei Ministri, ho reiterato in occasioni multiple, la nostra disposizione per sostenere col governo degli Stati Uniti un dialogo rispettoso, basato sull’uguaglianza sovrana, per trattare i più diversi temi in forma reciproca, senza diminuzione dell’indipendenza nazionale e dell’autodeterminazione del nostro popolo.

Continue reading “Raul Castro: allocuzione televisiva” »

Share Button

USAID: altro scandalo a ritmo di rap

Gli USA utilizzarono rapper per un cambio di regime a Cuba: indagine di AP

rapciausaidL’AVANA (AP) – All’inizio del 2009, un contractor di un’agenzia federale USA inviò un promoter musicale a Cuba con l’ordine di reclutare uno dei rapper più popolari a L’Avana per scatenare un movimento giovanile contro il governo cubano.

Continue reading “USAID: altro scandalo a ritmo di rap” »

Share Button