Tag Archives: Alvaro Uribe

La notizia è Petro

Angel Guerra Cabrera http://www.cubadebate.cu

Ivan Duque, alfiere del Centro Democratico, partito guidato dall’ex presidente Alvaro Uribe ha vinto, domenica 17, la presidenza della Colombia con 10 milioni 373 mila 80 voti, la cifra più alta ottenuta nel paese da un candidato presidenziale. Duque aveva anche il sostegno dell’ex presidente Andrés Pastrana, nemico giurato, come il suo mentore, del processo di pace.

Continue reading “La notizia è Petro” »

Share Button

Lento parto in Colombia

Atilio Borón http://www.cubadebate.cu/opinion

Il risultato del secondo turno delle elezioni presidenziali in Colombia ha sentenziato la vittoria del candidato della destra, Ivan Duque, che ha ottenuto 10 milioni 362 mila 80 voti contro gli 8 milioni 28 mila 33 del suo rivale, Gustavo Petro, candidato della coalizione Colombia Humana.

Continue reading “Lento parto in Colombia” »

Share Button

Secondo turno in Colombia: potrà vincere Petro?

Ángel Guerra Cabrera https://lapupilainsomne.wordpress.com

Inedito in Colombia. Gustavo Petro, candidato di sinistra, ha assicurato il passaggio al secondo turno delle elezioni del 30 maggio con la maggior votazione raggiunta da quella parte politica. Ha ottenuto 4849148 voti, il 25% del totale. Ha unito una coalizione di settori popolari, donne, universitari, indigeni, contadini, movimenti sociali ed espressioni politiche con una richiesta di pace, istruzione e sanità pubblica gratuiti, nonché la natura pubblica dei servizi.

Continue reading “Secondo turno in Colombia: potrà vincere Petro?” »

Share Button

NATO: Welcome Latinoamerica

Iroel Sanchez http://espanol.almayadeen.net

Il 28 giugno 1999, il Comandante Fidel Castro realizzò un impegnativo intervento su quello che allora era “il nuovo concetto strategico della NATO”.

Continue reading “NATO: Welcome Latinoamerica” »

Share Button

Colombia: Uribe sotto accusa per due massacri dei paramilitari

Un tribunale di Medellin ha chiesto alle autorità giudiziarie di aprire una indagine contro l’ex presidente colombiano Alvaro Uribe per il suo presunto coinvolgimento in due massacri compiuti da gruppi paramilitari negli anni ’90  nella provincia nord-orientale di Antioquia. Uribe all’epoca era governatore della regione. Lo riporta Telesur.

Continue reading “Colombia: Uribe sotto accusa per due massacri dei paramilitari” »

Share Button

Uso della carta paramilitare contro il Venezuela

http://misionverdad.com

Piano Colombia, un fenomeno importato e la frontiera

 

Durante il governo di Alvaro Uribe Vélez, la Colombia ha vissuto un processo di riconfigurazione del suo territorio a causa dello sfollamento forzato di oltre 2 milioni di persone (prevalentemente di carattere rurale/contadino) che ha prodotto l’occupazione e l’offensiva militare del Piano Colombia ed il paramilitarismo.

Continue reading “Uso della carta paramilitare contro il Venezuela” »

Share Button

Il chavismo verso la vittoria elettorale nel 2018

Ángel Guerra Cabrera  https://lapupilainsomne.wordpress.com

L’ opposizione pianifica di boicottare le elezioni presidenziali del 2018. Questo rischio è stato segnalato dal presidente Nicolas Maduro, riferendosi ai colloqui tenuti nella Repubblica Dominicana tra il suo governo e parte della cosiddetta Mesa de Unidad Democratica (MUD). Già si erano concordati i sette punti all’agenda ma, in quel momento, gli oppositori hanno ricevuto una chiamata da Washington ed hanno cambiato la loro posizione. Lo so da una buona fonte, ha aggiunto il presidente. Tuttavia, ha puntualizzato che nel 2018 ci saranno le elezioni “con tutta l’opposizione o con una parte di essa”.

Continue reading “Il chavismo verso la vittoria elettorale nel 2018” »

Share Button

Il golpista venezuelano, fuggiasco in Europa

di Geraldina Colotti

«Ringrazio il ruolo dell’Italia nel Consiglio dell’ONU in difesa dell’autonomia e voglio ringraziare Antonio Tajani perché ha rappresentato in modo dignitoso il popolo venezuelano».

Continue reading “Il golpista venezuelano, fuggiasco in Europa” »

Share Button

Nuove FARC, stessa rivoluzione

L. Alberto Rodríguez http://www.cubadebate.cu

Non sono mancati gli uccelli del mal augurio che scommettevano che il processo di pace in Colombia sarebbe fallito, quando è stato pubblicamente annunciato nel 2012. E’ vero che non gli mancavano ragioni per pensare così, dato che le FARC venivano da tre falliti processi di pacificazione dove avevano sofferto conseguenze fatali, con centinaia di rivoluzionari assassinati e molti altri prigionieri politici, molti dei quali ancora aspettano la data dell’amnistia. Ma i dialoghi si sono conclusi e la guerriglia ha lasciato le armi per integrarsi alla vita politica aperta sotto il nome di Forza Alternativa Rivoluzionaria del Comune. Ossia la pace è stata. O almeno, la fine della guerra.

Continue reading “Nuove FARC, stessa rivoluzione” »

Share Button

Venezuela: gli USA preparano l’invasione tramite la Colombia

Geraldina Colotti* – il Manifesto

Prove di golpe, in Venezuela: non quello che, per i media mainstream, starebbe tentando Maduro con la proposta di Assemblea Costituente, ma quello reale, orchestrato dalle destre. L’attacco è forte nello Stato Tachira e in quello di Carabobo.

Continue reading “Venezuela: gli USA preparano l’invasione tramite la Colombia” »

Share Button

Governo e FARC-EP firmano un nuovo accordo di pace

f0013945Il Governo colombiano e le Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia-Esercito del Popolo  (FARC-EP)  hanno firmato ieri, giovedì 24, il nuovo accordo di pace con il quale s’impegnano di nuovo a far terminare il conflitto tra le due parti, accordo che sostituisce il precedente respinto in un plebiscito.

Continue reading “Governo e FARC-EP firmano un nuovo accordo di pace” »

Share Button

Colombia continua a la mobilitazione per la pace

Angel Guerra Cabrera https://lapupilainsomne.wordpress.com

colombia-paz-2016Milioni di persone hanno manifestato, in tutta la Colombia, dopo la stretta vittoria del No nel plebiscito, nelle più grandi mobilitazioni che ricordi il paese in favore della pace. Ieri, ancora una volta i colombiani sono andati in piazza in massa, come il 6 ottobre, in quella che si considera la terza marcia del silenzio per chiedere l”immediata’ attuazione dell’accordo di pace tra il governo e le FARC-EP. In questa occasione, almeno 3000 vittime del conflitto e 7000 indigeni, provenienti da diverse regioni, hanno marciato dal Planetario Distrital sino alla Plaza Bolivar lungo un corridoio umano che li ha accolti con fiori ed applausi, in una manifestazione che inizialmente è partita dall’Università Nazionale.

Continue reading “Colombia continua a la mobilitazione per la pace” »

Share Button

Il Nobel e la Pace

Sergio Alejandro Gómez http://www.cubadebate.cu

nobel-santosI colombiani si sono svegliati, venerdì, con la notizia che il loro presidente, Juan Manuel Santos, aveva ricevuto il premio Nobel per la Pace per il suo “deciso sforzo” nei negoziati volti a porre fine a più di mezzo secolo di conflitto armato.

Continue reading “Il Nobel e la Pace” »

Share Button

Saviano straparla

Alessandra Riccio – https://nostramerica.wordpress.com

ansa - abbiati - RAI: SAVIANO, LA 'NDRANGHETA AL NORD SI APPOGGIA SULLA LEGANon è la prima volta che osservo che Roberto Saviano ne sa poco o nulla dell’America Latina. Sospetto che per lui sia solo l’altra sponda del narcotraffico di cui è specialista. Conosce alcuni aspetti malavitosi ma ignora la realtà di quei paesi. Almeno questa è la mia impressione quando, a proposito del (discutibilissimo) Premio Nobel per la pace al Presidente Santos, Saviano ci spiega come e perché ormai si fosse arrivati alla necessità di liquidare l’annoso e fastidioso problema della lotta armata: ormai è il Messico ad avere il monopolio di quell’odioso traffico e dunque le Farc (Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia) non possono più arricchirsi come facevano da più di cinquanta anni a un costo enorme di morti, di feriti e di sacrifici inauditi.

Continue reading “Saviano straparla” »

Share Button

Clamore in Colombia: nemmeno un giorno in più di guerra

Angel Guerra Cabrera https://lapupilainsomne.wordpress.com

colombia-pazContro tutti i pronostici, il No si è imposto nel plebiscito sull’accordo di pace in Colombia. Ma è stato di un soffio e con il 63% di astensione. La differenza tra le due opzioni è inferiore a 54000 voti. Statisticamente, un pareggio tecnico. Quindi non è rigorosa l’affermazione che “la Colombia ha votato per la guerra”. Non cadiamo nelle trappole del senso comune “democratico” imposto dalle classi dominanti e dalla loro macchina propagandistica.

Continue reading “Clamore in Colombia: nemmeno un giorno in più di guerra” »

Share Button