Tag Archives: Alvaro Uribe

Venezuela: gli USA preparano l’invasione tramite la Colombia

Geraldina Colotti* – il Manifesto

Prove di golpe, in Venezuela: non quello che, per i media mainstream, starebbe tentando Maduro con la proposta di Assemblea Costituente, ma quello reale, orchestrato dalle destre. L’attacco è forte nello Stato Tachira e in quello di Carabobo.

Continue reading “Venezuela: gli USA preparano l’invasione tramite la Colombia” »

Share Button

Governo e FARC-EP firmano un nuovo accordo di pace

f0013945Il Governo colombiano e le Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia-Esercito del Popolo  (FARC-EP)  hanno firmato ieri, giovedì 24, il nuovo accordo di pace con il quale s’impegnano di nuovo a far terminare il conflitto tra le due parti, accordo che sostituisce il precedente respinto in un plebiscito.

Continue reading “Governo e FARC-EP firmano un nuovo accordo di pace” »

Share Button

Colombia continua a la mobilitazione per la pace

Angel Guerra Cabrera https://lapupilainsomne.wordpress.com

colombia-paz-2016Milioni di persone hanno manifestato, in tutta la Colombia, dopo la stretta vittoria del No nel plebiscito, nelle più grandi mobilitazioni che ricordi il paese in favore della pace. Ieri, ancora una volta i colombiani sono andati in piazza in massa, come il 6 ottobre, in quella che si considera la terza marcia del silenzio per chiedere l”immediata’ attuazione dell’accordo di pace tra il governo e le FARC-EP. In questa occasione, almeno 3000 vittime del conflitto e 7000 indigeni, provenienti da diverse regioni, hanno marciato dal Planetario Distrital sino alla Plaza Bolivar lungo un corridoio umano che li ha accolti con fiori ed applausi, in una manifestazione che inizialmente è partita dall’Università Nazionale.

Continue reading “Colombia continua a la mobilitazione per la pace” »

Share Button

Il Nobel e la Pace

Sergio Alejandro Gómez http://www.cubadebate.cu

nobel-santosI colombiani si sono svegliati, venerdì, con la notizia che il loro presidente, Juan Manuel Santos, aveva ricevuto il premio Nobel per la Pace per il suo “deciso sforzo” nei negoziati volti a porre fine a più di mezzo secolo di conflitto armato.

Continue reading “Il Nobel e la Pace” »

Share Button

Saviano straparla

Alessandra Riccio – https://nostramerica.wordpress.com

ansa - abbiati - RAI: SAVIANO, LA 'NDRANGHETA AL NORD SI APPOGGIA SULLA LEGANon è la prima volta che osservo che Roberto Saviano ne sa poco o nulla dell’America Latina. Sospetto che per lui sia solo l’altra sponda del narcotraffico di cui è specialista. Conosce alcuni aspetti malavitosi ma ignora la realtà di quei paesi. Almeno questa è la mia impressione quando, a proposito del (discutibilissimo) Premio Nobel per la pace al Presidente Santos, Saviano ci spiega come e perché ormai si fosse arrivati alla necessità di liquidare l’annoso e fastidioso problema della lotta armata: ormai è il Messico ad avere il monopolio di quell’odioso traffico e dunque le Farc (Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia) non possono più arricchirsi come facevano da più di cinquanta anni a un costo enorme di morti, di feriti e di sacrifici inauditi.

Continue reading “Saviano straparla” »

Share Button

Clamore in Colombia: nemmeno un giorno in più di guerra

Angel Guerra Cabrera https://lapupilainsomne.wordpress.com

colombia-pazContro tutti i pronostici, il No si è imposto nel plebiscito sull’accordo di pace in Colombia. Ma è stato di un soffio e con il 63% di astensione. La differenza tra le due opzioni è inferiore a 54000 voti. Statisticamente, un pareggio tecnico. Quindi non è rigorosa l’affermazione che “la Colombia ha votato per la guerra”. Non cadiamo nelle trappole del senso comune “democratico” imposto dalle classi dominanti e dalla loro macchina propagandistica.

Continue reading “Clamore in Colombia: nemmeno un giorno in più di guerra” »

Share Button

Quale futuro per le FARC-EP?

M. Urbano Rodrigues https://lapupilainsomne.wordpress.com

marulandaL’Accordo Definitivo di Pace è stato firmato presso il Centro delle Convenzioni di Cartagena de Indias, il 26 settembre, dal comandante in capo delle Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia – Esercito del Popolo ed il presidente Juan Manuel Santos.

Continue reading “Quale futuro per le FARC-EP?” »

Share Button

La pace in Colombia, vittoria della nostra America

Angel Guerra Cabrera https://lapupilainsomne.wordpress.com

fidel castro paz en colombiaLa firma della pace in Colombia da parte del presidente Juan Manuel Santos e del leader delle Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia (FARC-EP) Rodrigo Londoño, “Timochenco” sembra un miracolo del reale meraviglioso, di quelli che non sono mancati nella storia della nostra America.

Continue reading “La pace in Colombia, vittoria della nostra America” »

Share Button

Colombia: FARC-EP e governo firmano la pace “definitiva”

di Geraldina Colotti – il manifesto

farcFumata bianca all’Avana per la firma dello storico accordo tra guerriglia marxista e governo colombiano. Da Cuba, sede delle trattative durate quattro anni e dove si è stabilito il definitivo cessate il fuoco il 23 giugno, è arrivato il comunicato congiunto, firmato sia dal presidente Manuel Santos che dalle Forze armate rivoluzionarie colombiane (Farc).

Continue reading “Colombia: FARC-EP e governo firmano la pace “definitiva”” »

Share Button

All’Avana si firma la pace in Colombia

Gennaro Carotenuto – https://nostramerica.wordpress.com

dialogos-de-paz-3Oggi è un giorno storico per la Colombia e per l’America latina tutta. All’Avana, e non è un luogo a caso, si firma il cessate il fuoco bilaterale e definitivo tra esercito colombiano e la guerriglia delle FARC.

Continue reading “All’Avana si firma la pace in Colombia” »

Share Button

Il coro neoliberale: affare di ex presidenti

Francisco Arias Fernandez http://razonesdecuba.cubadebate.cu

aznarI nemici della Nostra America, dell’unità latinoamericana e caraibica, dei sogni bolivariani e martiani di indipendenza ricorrono, di continuo, alle risorse più sporche per cercare di legittimare golpi politici o militari, come parti di progetti accuratamente disegnati nei segreti laboratori dei servizi di intelligence occidentali che, storicamente, hanno lavorato in coalizione.

Continue reading “Il coro neoliberale: affare di ex presidenti” »

Share Button

Venezuela: operazioni di destabilizzazione

P. Guerreiro, Partito Comunista Portoghese – avante.pt Traduzione di Marx21.it

venezuela_bambino_chavezTutte le grandi operazioni di destabilizzazione realizzate dall’imperialismo sono state anticipate e accompagnate da campagne di disinformazione e manipolazione, con le quali si cerca di occultare i loro reali obiettivi e azioni, e anche di screditare e isolare la loro vittima, allo scopo di neutralizzare la naturale espressione di rifiuto (e solidarietà) di fronte all’inaccettabile ingerenza esterna contro uno Stato sovrano e il suo popolo – la Repubblica Bolivariana del Venezuela non è un’eccezione.

Continue reading “Venezuela: operazioni di destabilizzazione” »

Share Button

Almagro: un signor nessuno con pretese di grandezza

Angel Guerra Cabrera https://lapupilainsomne.wordpress.com

13325516_1342779752402509_478918291387503723_nIl Consiglio Permanente (CP) dell’OSA ha tacitamente sconfessato il segretario generale dell’organizzazione Luis Almagro adottando una risoluzione sul Venezuela che, sembra, raccoglie parte importante della posizione di Caracas sulla situazione politica nel paese.

Continue reading “Almagro: un signor nessuno con pretese di grandezza” »

Share Button

Operazione Condor 2.0: golpe contro il Venezuela

Nil Nikandrov  Strategic Culture Foundation   – https://aurorasito.wordpress.com

op condorNei discorsi il Presidente venezuelano Nicolás Maduro ritorna costantemente sul tema del nuovo piano Condor che gli Stati Uniti cercano d’intraprendere in America Latina e nei Caraibi.

Il nome in codice “Condor” fu usato la prima volta per camuffare l’oppressione orchestrata dalle giunte militari in Sud America (principalmente Cile, Brasile, Argentina, Bolivia, Uruguay e Paraguay) negli anni ’70-’80.

Continue reading “Operazione Condor 2.0: golpe contro il Venezuela” »

Share Button

Il Venezuela non sarà il nuovo Iraq

Fabio Marcelli – ilfattoquotidiano.it

fatto-quotidiano-borsa-quotazione

Altro che referendum revocatorio nei confronti del presidente Nicolas Maduro. Consapevole delle crescenti difficoltà che comporta una scelta del genere, dettagliatamente regolamentata dalla Costituzione bolivariana (art. 72), che pone precisi requisiti in termini di firme da raccogliere e di voti da esprimere, evidentemente fuori dalla portata della destra di opposizione, i leader di quest’ultima stanno rivolgendo chiari appelli agli Stati Uniti affinché intervengano militarmente contro il governo chavista.

Continue reading “Il Venezuela non sarà il nuovo Iraq” »

Share Button