Tag Archives: balseros

Cubainformacion: crisi migratoria e guerra psicologica


Pentola a pressione migratoria a Cuba?

 

Nel 1994, Cuba ed USA giunsero ad un accordo in cui Washington si impegnava a consegnare 20000 visti all’anno a cubani/e.

Continue reading “Cubainformacion: crisi migratoria e guerra psicologica” »

Share Button

La storia convulsa dello Stretto della Florida

Lo scontro storico tra Cuba e gli Stati Uniti è cominciato molto prima del trionfo della Rivoluzione ed ha marcato i flussi naturali delle persone tra i due paesi vicini, che sono separati da appena 90 miglia nautiche di mare.

Continue reading “La storia convulsa dello Stretto della Florida” »

Share Button

Cubainformacion: balseros e media

Share Button

Cubainformacion: balseros e media

Diminuisce del 90% il numero di balseros da Cuba e … non è notizia

José Manzaneda Coordinatore di Cubainformación

“I cubani continueranno gettandosi in mare” (1), ci dicevano in Univision, come in molti altri canali internazionali, dopo l’abrogazione, nel gennaio scorso, da parte di Barack Obama, della cosiddetta ‘politica dei piedi secchi-piedi umidi”, che accoglieva ogni migrante cubano che giungesse negli USA (2).

Continue reading “Cubainformacion: balseros e media” »

Share Button

Rotte di volo 2: tempi di crisi

Javier Gomez Sanchez  https://jovencuba.com 

Crisi dei Balseros. 1994

balsaLa dissoluzione dell’Unione Sovietica e la transizione al capitalismo nell’Europa orientale provocò una catastrofica caduta del tenore di vita, a Cuba, che durante gli anni ’80 era andato in relativo aumento. Il paese entrò in una situazione di penuria generalizzata che solo conobbe l’Europa del dopoguerra.

Continue reading “Rotte di volo 2: tempi di crisi” »

Share Button

I dimenticati, quelli che restano

Harold Cardenas Lema https://jovencuba.com

cuba3Sono tempi di feticismo con il socialismo tropicale cubano. Ci sono domande che risuonano in tutti gli angoli di questa isola e confesso mi hanno stancato. Perché vanno via i giovani cubani? Pensi di andartene anche tu? Cosa accadrà in un paese senza giovani? Le risposte sono ovvie: emigrare è un loro diritto, ci sono molti che aspirano a farlo, ma anche altri che rimangono coscienziosamente. Eppure, infastidisce abbastanza che il protagonista di oggi sia l’emigrante e non coloro che rimangono a costruire il futuro di Cuba.

Continue reading “I dimenticati, quelli che restano” »

Share Button

Il piano dei mercenari per gli emigranti

ileana ros balserosI viaggi dei “balseros” nello stretto della Florida che sono costati tanti morti o l’attuale peregrinazione in America Centrale degli emigranti cubani, motivati più che dal sogno, dall’inganno americano, hanno un solo fine: mostrare al mondo con campagne mediatiche piene di calunnie il presunto orrore del comunismo cubano per il quale i cubani sono costretti a fuggire dall’Isola.

Continue reading “Il piano dei mercenari per gli emigranti” »

Share Button

La politica migratoria verso Cuba non è più sostenibile

William M. Leogrande  https://lapupilainsomne.wordpress.com

pie seco- pie mojadosL’impasse creato nelle ultime settimane, in cui sono rimasti intrappolati centinaia di emigrati cubani alla frontiera del Costarica con il Nicaragua, nel tentativo di raggiungere gli USA, è la prova inconfutabile che la politica migratoria di Washington verso Cuba non è più sostenibile.

Continue reading “La politica migratoria verso Cuba non è più sostenibile” »

Share Button

Cuba: a 25 anni dall’inizio del Periodo speciale (III)

José Luis Rodríguez – http://www.cubacontemporanea.com

link II parte

cuba busL’impatto della crisi del Periodo speciale fu enorme per l’economia cubana. Il PIL cadde del 34,8%, tra il 1989 e il 1993, ritornando quell’anno al livello del 1981; le importazioni diminuirono del 75,3%; gli investimenti caddero  del 61,8%; l’agricoltura perse il 47,3% nel valore della sua produzione e la produttività del lavoro scese del 33,7%.

Continue reading “Cuba: a 25 anni dall’inizio del Periodo speciale (III)” »

Share Button

Cuba-USA: un’altra crisi all’orizzonte?

Iroel Sanchez- https://lapupilainsomne.wordpress.com

ley-de-ajusteDalle dichiarazioni dei presidenti Barack Obama e Raul Castro, il 17 dicembre, la stampa della città di Miami ha rinnovato la sua attenzione sui cubani che arrivano in modo irregolare o pretendono arrivare negli USA.

Continue reading “Cuba-USA: un’altra crisi all’orizzonte?” »

Share Button

Cuba-USA: dialogo migratorio

http://argencuba.wordpress.com

usacubaUSA e Cuba mantengono oggi a Washington un nuovo ciclo di dialogo migratorio, uno dei pochi interscambi tra i due paesi, che non hanno relazioni diplomatiche dal 1961 e mira a combattere la migrazione illegale e favorire il flusso migratorio regolare.
Continue reading “Cuba-USA: dialogo migratorio” »

Share Button