Tag Archives: Barack Obama

Così votano i mercati

Iroel Sánchez  https://lapupilainsomne.wordpress.com

Quando ero adolescente ho letto un romanzo di Bertolt Brecht ‘Gli affari del signor Giulio Cesare’, una delle cose che più ha attirato la mia attenzione, e ricordo ancora, era come Brecht riferisce che già nella Roma pre-imperiale l’economia, attraverso il rifornimento e prezzo del grano, era usata come arma politica.

Continue reading “Così votano i mercati” »

Share Button

Blocco ostacola scambio scientifico

Durante il governo di Barack Obama, Cuba e gli Stati Uniti sono giunti a un accordo per le prove cliniche di un innovativo vaccino contro il cancro del polmone in un istituto di New York.

Continue reading “Blocco ostacola scambio scientifico” »

Share Button

USA ad un passo dal chiudere la propria ambasciata a Cuba

Arthur González https://heraldocubano.wordpress.com

Il più recente annuncio da parte del Servizio di Cittadinanza ed Immigrazione USA (USCIS), pubblicato il 22.12.17, che “sospenderà temporaneamente, ma immediatamente, le operazioni nel suo ufficio a L’Avana, Cuba, di fronte alla riduzione del personale della sua ambasciata” era da aspettarselo, poiché da quando il governo di Donald Trump ha iniziato l’operazione mediatica dei falsi attacchi acustici e le inventate malattie sofferte dai suoi diplomatici, si presagiva che lo scopo finale punta alla chiusura totale della sua ambasciata.

Continue reading “USA ad un passo dal chiudere la propria ambasciata a Cuba” »

Share Button

San Lázaro, Cuba e USA

Patricio Montesinos http://www.cubadebate.cu

Panfilo, il personaggio umoristico più famoso di Cuba, ha detto scherzosamente in uno dei suoi programmi “Vivir del Cuento”, che quando il 17 dicembre 2014 si annunciò l’inizio del processo di ripristino delle relazioni tra USA e la nazione caraibica, San Lazaro “lasciò le sue stampelle” di fronte a quella sorprendente notizia che ha scosso il mondo intero.

Continue reading “San Lázaro, Cuba e USA” »

Share Button

Relazioni Cuba-USA: grave regressione

Ángel Guerra Cabrera https://lapupilainsomne.wordpress.com

Le relazioni tra Cuba e USA sono regredite sensibilmente. Se il governo Trump non è riuscito a demolire, o ridurre a quasi nulla, i progressi ottenuti dai presidenti Raul Castro e Barak Obama, ciò è dovuto alla forte opposizione di forze bipartisan ed anche a funzionari del paese del nord che desiderano continuare il percorso verso il miglioramento delle relazioni ottenuto in poco più di 24 mesi.

Continue reading “Relazioni Cuba-USA: grave regressione” »

Share Button

Cuba-USA: principali progressi e arretramenti a 3 anni dal 17 D

Dopo due anni in cui sembravano normalizzarsi le relazioni tra i due paesi, l’era di Trump ha accentuato un profondo arretramento.

Abel González Santamaría http://www.cubadebate.cu/opinion

Il 17 dicembre 2014 (17 D), i presidenti di Cuba e USA, Raul Castro Ruz e Barack Obama, hanno annunciato, simultaneamente, che si sarebbero ristabilite le relazioni diplomatiche tra i due paesi e si sarebbe avanzato verso la normalizzazione dei legami bilaterali. Si informò anche del ritorno, nella nostra Patria, dei tre eroi cubani, Gerardo, Ramón e Antonio, che sono stati ingiustamente imprigionati per 16 anni nelle carceri USA.

Continue reading “Cuba-USA: principali progressi e arretramenti a 3 anni dal 17 D” »

Share Button

La doppia sconfitta dei nemici di Fidel

Iroel Sánchez  https://lapupilainsomne.wordpress.com

Bisogna situarsi, per un momento, nelle loro menti. Molto lo desiderarono e cercarono di anticiparlo mediante invasioni, rivolte innescate dalla “insoddisfazione economica e dalla penuria” suggerite in un vecchio memorandum a Eisenhower, per il successo di uno dei più dei 600 piani di assassinio a cui la congressista USA, Ileana Ros Lehtinen, ha dato il benvenuto (“I welcome the opportunity of having anyone assassinate Fidel Castro”), o augurando un fatto biologico inevitabile per ogni essere vivente che molte volte fu carne per fake news (notizie false), come si dice oggi.

Continue reading “La doppia sconfitta dei nemici di Fidel” »

Share Button

I soldi dello Zio Obama

https://lapupilainsomne.wordpress.com

Grazie al Dr. In Scienze Néstor García Iturbe abbiamo potuto accedere a queste informazioni sui fondi assegnati, dal 2014 al 2016, dal National Endowment for Democracy (NED) -considerata persino dal New York Times come facciata della CIA. Queste informazioni sono contenute a partire da pagina 33 della tesi di Laurea dell’Istituto Superiore di Relazioni Internazionali Raúl Roa García (ISRI) realizzato da Aileen Carmenaty Sánchez intitolato ‘La sovversione politico ideologica USA verso il sistema economico, politico e sociale di Cuba dopo il ristabilimento delle relazioni diplomatiche tra i due paesi. (2014-2016)’ con tutoraggio dello stesso García Iturbe e dell’Eroe della Repubblica di Cuba, Gerardo Hernandez Nordelo, Vice rettore dell’ISRI.

Continue reading “I soldi dello Zio Obama” »

Share Button

USA-Cuba: aspettative ed illusioni

Qualcuno si aspettava, dagli USA, un cambio reale e pulito della sua politica verso Cuba?

Patricio Montesinos http://www.cubadebate.cu/opinion

Inizierò questa nota con una riflessione di Fidel Castro che sottolinea quanto segue: “Anche quando un giorno miglioreranno le relazioni tra Cuba Socialista e l’impero, non per questo cesserà, quell’impero, di schiacciare la Rivoluzione Cubana…”

Continue reading “USA-Cuba: aspettative ed illusioni” »

Share Button

A Cuba, un eroe della Nostra America

 Ángel Guerra Cabrera https://lapupilainsomne.wordpress.com

A testa alta è giunto a Cuba, Oscar López Rivera, il figlio di Portorico, che è arrivato ad essere il più vecchio prigioniero politico in America Latina e nei Caraibi. Rimase quasi 36 anni dietro le sbarre dell’impero accusato di una imprecisa imputazione e senza che l’accusa fornisse prove contro di lui. Di essi, 12 in isolamento, e per gran parte della condanna sottoposto a trattamenti crudeli, inumani e degradanti. In verità, il suo barbaro castigo obbediva unicamente al fatto di essere un militante, all’interno della comunità portoricana di Chicago, di un’organizzazione che sosteneva l’indipendenza di Portorico.

Continue reading “A Cuba, un eroe della Nostra America” »

Share Button

Trump, sulla strada di W. Bush?

Omar Pérez Salomón – https://lapupilainsomne.wordpress.com

Lo scorso 8 novembre, il governo USA ha annunciato ulteriori restrizioni per i cittadini di quel paese interessati a fare affari e viaggi a Cuba, in conformità con il memorandum presidenziale, firmato il 16 giugno di quest’anno a Miami dall’attuale inquilino della Casa Bianca, che, unilateralmente, sopprime la maggior parte dei progressi raggiunti durante il mandato del suo predecessore Barack Obama.

Continue reading “Trump, sulla strada di W. Bush?” »

Share Button

Batosta a Washington all’ONU

Ángel Guerra Cabrera https://lapupilainsomne.wordpress.com

La batosta, 191 a 2, sofferta dagli USA nella votazione dell’Assemblea Generale dell’ONU sul blocco a Cuba, non è una semplice ripetizione delle anteriore. È vero, da più di un quarto di secolo un numero crescente di Stati appoggia la risoluzione cubana. Negli ultimi anni, solo votano contro la potenza del nord ed il suo impresentabile complice Israele. Se ci pensate, il voto sul blocco si è anche convertito in un simbolo dell’isolamento USA, non solo su questo tema, ma in altri, che come il cambio climatico, sono ogni volta di maggiore interesse per le nazioni. Questo è stato accentuato dalla politica estera unilaterale del presidente Donald Trump.

Continue reading “Batosta a Washington all’ONU” »

Share Button

Trump all’ONU: è arrivato il fumetto

Iroel Sánchez https://lapupilainsomne.wordpress.com

Il presidente Donald Trump ha dato il suo primo discorso davanti all’Assemblea Generale dell’ONU ed ha usato, copiosamente, in esso il verbo dovere: 26 volte nel corso dell’intervento e persino lo ha ribadito cinque volte nello stesso paragrafo. Nel miglior stile dei fumetti della Guerra Fredda, Trump ha distribuito, nelle sue parole, ruoli di eroi e cattivi sul palcoscenico internazionale.

Continue reading “Trump all’ONU: è arrivato il fumetto” »

Share Button

Due anni di ambasciata USA a Cuba (Risposte a El Colombiano)

Iroel Sanchez https://lapupilainsomne.wordpress.com

A seguito del compiersi due anni dall’apertura dell’ambasciata USA a Cuba, il giornalista Daniel Felipe Armirola Ricaurte, redattore del periodico El Colombiano, mi ha inviato un questionario, queste sono state le mie risposte.

Continue reading “Due anni di ambasciata USA a Cuba (Risposte a El Colombiano)” »

Share Button

USA: “Eccessi” sistemici

Iroel Sánchez https://lapupilainsomne.wordpress.com

Nella sua conversazione, rivelata dal Washington Post, con il presidente messicano Enrique Peña Nieto, Donald Trump diede una delle chiavi del suo comportamento: “Devo fare sì che il Messico paghi per il muro. Ho parlato di ciò per un periodo di due anni”

E di fronte alla risposta di Peña Nieto, nel senso che continuerebbe ad opporsi al muro rispose: “Ma non puoi dire ciò alla stampa. La stampa uscirà con questo ed è qualcosa che non potrei sopportare”.

Continue reading “USA: “Eccessi” sistemici” »

Share Button