Tag Archives: barbudos

Frei Betto: lunga vita alla Rivoluzione cubana!

Frei Betto –  www.cubadebate.cu

1 gennaio 2019, i 60 anni della Rivoluzione cubana. Chi lo direbbe? Per la superbia dei servizi di intelligence USA, l’audacia dei barbudos della Sierra Maestra di sottrarre Cuba dalla sfera di dominio dello Zio Sam era “un cattivo esempio” che doveva essere cancellato quanto prima dalle pagine della storia. La CIA mobilitò e addestrò migliaia di mercenari, e Kennedy li inviò ad invadere Cuba (1961). Furono vergognosamente sconfitti da un popolo in armi. Ed, inoltre, l’ostilità della Casa Bianca portò Cuba ad allinearsi all’Unione Sovietica. Il colpo gli si rivolse contro. Aggredire Cuba significò, quindi, riscaldare la Guerra Fredda, come dimostrò la Crisi di Ottobre (1962).

Continue reading “Frei Betto: lunga vita alla Rivoluzione cubana!” »

Share Button

L’ultima alba del dittatore Fulgencio Batista

Già con le ore contate, nella debacle del suo regime criminale, Batista rivolse lo sguardo alla tana di Rafael Leónidas Trujillo, suo omologo della Repubblica Dominicana

Juventud Rebelde – Luis Hernández Serrano

Continue reading “L’ultima alba del dittatore Fulgencio Batista” »

Share Button

Buon compleanno Cuba

Fabrizio Casari – www.altrenotizie.org

Compie sessant’anni la Rivoluzione Cubana. Sessant’anni or sono, guerriglieri chiamati Barbudos divennero liberatori. Un’isola che era diventata un bordello a cielo aperto, con le fiches che valevano più degli esseri umani, ascoltò la deliziosa sinfonia del passo guerrigliero, che superava con la velocità di cui a volte si picca la storia, un’epoca di ingiustizia, violenza, sfruttamento ed ignominia.

Continue reading “Buon compleanno Cuba” »

Share Button

Camilo lungo la rotta di Maceo

Pedro Antonio García http://www.granma.cu

f0066689Secondo la testimonianza del Generale dell’Esercito Raúl Castro, Fidel aveva già delineata, alla fine del 1957, la successiva strategia sa portar avanti nel corso della guerra rivoluzionaria. “Mi spiegò come, una volta consolidato il fronte della Sierra Maestra, avremmo dovuto creare nuove colonne e, tra gli altri, inviarne una nella zona della Sierra Cristal, un’altra all’est della Sierra Maestra, nelle vicinanze di Santiago de Cuba una nella regione centrale del paese e un’altra sino a Pinar del Río”.

Continue reading “Camilo lungo la rotta di Maceo” »

Share Button