Tag Archives: baseball

Cuba rifiuta la tratta di persone anche di atleti

Lo sport cubano ha raggiunto i gradini più alti di partecipazione e di qualità a partire dalle trasformazioni dal 1959, ma negli ultimi tempi ha subito l’impatto negativo della crescente commercializzazione a livello internazionale e il furto di talenti.

Continue reading “Cuba rifiuta la tratta di persone anche di atleti” »

Share Button

L’altra offensiva israeliana

Iroel Sánchez https://lapupilainsomne.wordpress.com

La squadra israeliana ha sorpreso gli appassionati di baseball, in tutto il mondo, al debuttare nel classico Mondiale di questa disciplina, battendo squadre di paesi stabiliti al vertice di questo sport, come Corea del Sud e Taiwan.

Continue reading “L’altra offensiva israeliana” »

Share Button

Obama, gli amici e il baseball

Ariel Montenegro https://eltoque.com

6561411325_8f615382b8_zIl baseball per cubani è una questione di amici. Cresciamo giocando a baseball, nel quartiere, con la gente che ricorderemo tutta la vita. Una discussione su questo argomento crea affinità, anche se non si è d’accordo.

Così, da piccoli i bambini in questo paese imparano ad essere esseri sociali. Non importa se si tratta di una mazza e una palla originali o con un manico di scopa e il tappo di una bottiglia di plastica, l’essenziale è che ti scelgano per la squadra.

Continue reading “Obama, gli amici e il baseball” »

Share Button

Obama assisterà ad una partita di baseball

obama baseballIl presidente statunitense Barack Obama assisterà a una partita amichevole tra una squadra cubana di baseball e quella delle Grandi Leghe Tampa Bay Rays, il prossimo 22 marzo nello stadio Latinoamericano de L’Avana.

Il mandatario lo ha scritto nel suo spazio ufficiale @POTUS –Presidente degli Stati Uniti – in Twitter, dove ha sei milioni e mezzo di lettori: “Play Ball” e ha condiviso un vincolo nel web con le Grandi Leghe dove si annuncia il gioco.

Continue reading “Obama assisterà ad una partita di baseball” »

Share Button

Cuba: da inferno a purgatorio?

Iroel Sánchez https://lapupilainsomne.wordpress.com

cuba purgatorio

Cuba è stata, ed è, in questi giorni, tema costante nei media internazionali. Fonte di migranti che hanno provocato una crisi in vari paesi dell’America centrale nella sua privilegiata rotta per il sogno USA, sede dei negoziati per la pace in Colombia, dell’incontro tra il Papa Francesco ed il Patriarca Kirill della Chiesa Ortodossa Russa e prossima anfitrione di icone occidentali come presidente USA, Barack Obama, o il gruppo rock britannico The Rolling Stones, l’isola deve essere interpretata e spiegata ad un mondo che vede improvvisamente convertirsi l’inferno in una sorta di purgatorio di celebrità che, a seconda del loro comportamento, all’Avana saranno condannate o applaudite.

Continue reading “Cuba: da inferno a purgatorio?” »

Share Button

Cubainformacion: la guerra del baseball

Share Button

Di diserzioni e virus mediatici

Elsa Ramos Ramírez http://www.radiosanctispiritus.cu

basebalDa quando, lo scorso lunedì, Cuba si è svegliata con l’evento, la fuga dei fratelli Yulieski e Lourdes Yunielki Gourriel Castillo, è diventato virale. E’ esplosa sui social network, forum mediatici e rete di strada.

Continue reading “Di diserzioni e virus mediatici” »

Share Button

Cubainformacion: la guerra del baseball

Cuba già non gli impedisce firmare negli USA, ma i giocatori di baseball ‘disertano’, ‘fuggono’ e ‘scappano’: chiarendo un’altra farsa

José Manzaneda, coordinatore Cubainformación

cubainformacionDal 2013 il Governo cubano permette che gli sportivi di punta giochino come professionisti in campionati esteri (1). Ci sono già circa 40 che oggi competono in club di altri paesi, in 9 discipline (2). Questi sportivi ricevono la maggior parte delle entrate -in alcuni casi fino al 90% – ed il resto viene incorporato dall’Istituto dello Sport di Cuba, al fine di sostenere lo sport di base dell’isola (3).

Continue reading “Cubainformacion: la guerra del baseball” »

Share Button

Paradossi

Miranda C. Tejeda https://heraldocubano.wordpress.com

bloqueo peloterosAlla vigilia della Serie dei Caraibi in Repubblica Dominicana, una domanda gira incessantemente quando si pensa al baseball a Cuba. La domanda continua ad essere se sarà possibile che i giocatori di baseball dell’isola giochino in campionati professionistici USA, senza dover rompere con il loro paese.

Continue reading “Paradossi” »

Share Button

Cubainformacion: in attesa di Obama

Share Button

Chi c’è dietro i contratti del baseball

Arthur Gonzalez  http://heraldocubano.wordpress.com

MLBRisulta sospetto che dopo 56 anni di Rivoluzione, i peloteros (giocatori di baseball ndt) cubani siano i meglio pagati nella storia della Major League di Baseball (MLB ndt) degli USA. Gli ultimi contratti firmati, nel 2014, già superano le cifre di 65 milioni, salendo sino a 75, qualcosa di mai visto, insieme allo scandalo del traffico di persone a cui sono sottoposti i peloteros cubani. Continue reading “Chi c’è dietro i contratti del baseball” »

Share Button

Cubainformacion: baseball

Share Button

Giocatori di baseball cubani negli USA: il cinismo senza limiti dei media

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformación

cubainformacionLeggiamo ancora una volta, in vari mezzi stampa, che un “giocatore di baseball cubano scappa” dal suo paese per essere contrattato dalle Grandi Leghe di baseball degli USA (1). Ma come questo è possibile se la nuova politica sportiva e migratoria di Cuba ora permette, a questi atleti, di giocare come professionisti in qualsiasi paese del mondo? La spiegazione è semplice: perché il Dipartimento del Tesoro USA impedisce che qualsiasi atleta cubano possa essere contrattato da un club nordamericano se mantiene la sua residenza sull’isola e se non prova, in modo irrefutabile, che ha rottura ogni legame con l’Istituto dello Sport di Cuba (2). Continue reading “Giocatori di baseball cubani negli USA: il cinismo senza limiti dei media” »

Share Button