Tag Archives: Berta Caceres

Honduras: il ‘golpe blando preventivo’

Atilio Boron http://www.cubadebate.cu/opinion

L’interminabile epidemia di “golpi blandi” propiziata dalla Casa Bianca si è accanita, ancora una volta, sull’Honduras.

È stato lì, nel 2009, dove per la prima volta si è applicata questa metodologia, una volta fallito il tradizionale colpo di stato militare tentato, un anno prima, in Bolivia. Da quel momento i governi indesiderabili della regione sarebbero stati cancellati da un letale tridente formato dall’oligarchia mediatica, il potere giudiziario e dei legislatori, la cui combinata “potenza di fuoco” supera quella di qualsiasi esercito nella regione.

Continue reading “Honduras: il ‘golpe blando preventivo’” »

Share Button

Berta Cáceres, la dura verità edulcorata

Alessandra Riccio – https://nostramerica.wordpress.com

Il giudice Diego García-Sayán che è stato anche Presidente della Corte Interamericana per i diritti umani, su El País del 3 novembre (Edizione America), dà una lezione su come annacquare una notizia terribile e disperderla in un ragionamento sofistico che parte da una casuccia dell’Honduras dove, nottetempo, qualcuno ha ucciso una donna e ferito un ospite, ed arriva ai massimi sistemi e alla domanda da mille pistole: c’è democrazia in America Latina?

Continue reading “Berta Cáceres, la dura verità edulcorata” »

Share Button

Addestramento militare “Made in USA”

Pablo Ruiz https://islamiacu.blogspot.it

Nel 2016 la Scuola delle Americhe ha addestrato 1749 uniformati dell’Esercito, Marina ed Aeronautica dell’America Latina, ma anche 15 civili e 190 poliziotti.

Sappiamo che Costarica e Panama hanno inviato i loro ufficiali a ricevere addestramento, per il semplice fatto che entrambi i paesi non hanno eserciti; ma tra queste due nazioni il totale assomma a 44, nel 2016. Quali altri paesi hanno anche inviato i loro ufficiali a ricevere addestramento militare in una accademia militare? Non lo sappiamo, tale l’informazione non è disponibile.

Continue reading “Addestramento militare “Made in USA”” »

Share Button

Berta Caceres uccisa da 007 a guida USA

di Geraldina Colotti* – Il Manifesto

Un omicidio di Stato. L’ambientalista honduregna Berta Caceres, uccisa un anno fa, è stata oggetto di «un’operazione pianificata dagli 007 delle Forze speciali addestrate dagli USA». Un articolo del Guardian riporta gli elementi dell’inchiesta in corso sull’assassinio dell’indigena lenka, da cui «emerge il coinvolgimento di elementi dell’intelligence militare».

Continue reading “Berta Caceres uccisa da 007 a guida USA” »

Share Button

Cubainformacion: e se …

Se il gasolinazo fosse in Venezuela, se i giornalisti fossero bastonati … a Cuba

José Manzaneda, coordinatore Cubainformación

cubainformacionSei persone morte e 1500 detenute è un primo bilancio delle proteste contro il “gasolinazo” in Messico, dove il governo ha aumentato del 20% il prezzo della benzina e, di conseguenza, il costo del resto dei prodotti (1).

Continue reading “Cubainformacion: e se …” »

Share Button

L’ultima possibilità di Obama

Atilio Boron https://lapupilainsomne.wordpress.com

donald-trump-obamaGuardati allo specchio e chiediti che hai fatto da quell’incarico che hai esercitato negli ultimi otto anni, il più potente del mondo. Resta inteso che sei ingrigito rapidamente, perché la verità è che sei stato la grande delusione degli ultimi tempi.

Continue reading “L’ultima possibilità di Obama” »

Share Button

E’ arrivato il turno di noi che non abbiamo documenti

di Ilka Oliva Corado (*) http://ciptagarelli.jimdo.com

a_inmigrantes_no_sonLe migrazioni dei centroamericani verso gli Stati Uniti iniziarono nel decennio 1980, dopo che gli USA invasero il territorio centroamericano con l’applicazione del Piano Condor e l’agenda regionale delle dittature che chiamarono Conflitto Armato Interno, e che in Guatemala lasciò un genocidio e terra bruciata.

Continue reading “E’ arrivato il turno di noi che non abbiamo documenti” »

Share Button

Honduras dimenticato

A. Riccio https://nostramerica.wordpress.com

20150301163620-leadcampa_a

Quel che accade in Honduras, paese centroamericano tradizionalmente noto come “la portaerei di Washington”, non interessa a nessuno, come se fosse un non-paese, senza storia, senza passato e senza futuro: una tabula rasa.

Continue reading “Honduras dimenticato” »

Share Button

Giornalismo buono e giornalismo cattivo

Osmany Sanchez https://jovencuba.com

maxresdefaultIl 19 settembre scorso il sito Democracy Now ha pubblicato la notizia dell’arresto della giornalista Amy Goodman per esercitare il giornalismo in North Dakota, USA.

Continue reading “Giornalismo buono e giornalismo cattivo” »

Share Button

Honduras: “Non smetteremo mai di lottare per la giustizia”

Giorgio Truccchi | nicaraguaymasespanol.blogspot.it
da itanica.org – http://www.resistenze.org

caceresIntervista a Bertha Zúniga, a quattro mesi dall’omicidio di sua madre, la dirigente indigena Berta Cáceres

La notte del 2 marzo, nella zona periferica della città di La Esperanza, nell’occidente dell’Honduras, la dirigente indigena e coordinatrice del Copinh, Berta Cáceres, cadeva sotto le pallottole assassine di chi voleva mettere a tacere la sua voce e la sua lotta contro il modello estrattivo, che privatizza e saccheggia i beni comuni. Quattro mesi dopo, sua figlia Bertha dice che la strada per arrivare alla verità e alla giustizia è ancora molto lunga e piena di ostacoli.

Share Button

Honduras: a sette anni dal golpe che continua a far male

hondurasSi compiono sette anni dal primo golpe di stato trionfante del secolo in America Latina.

Col crimine di Berta Caceres ancora fresco nell’inconscio collettivo, si consolida in Honduras il modello esclusivista e repressivo imposto col rovesciamento di Zelaya.

Continue reading “Honduras: a sette anni dal golpe che continua a far male” »

Share Button

Le due Americhe raggiungono la loro migliore definizione

Iroel Sánchez https://lapupilainsomne.wordpress.com

marti_usaIl 15 dicembre 1984 José Martí scriveva nelle pagine del giornale ‘Patria’ un articolo intitolato “Honduras e gli stranieri”.

Continue reading “Le due Americhe raggiungono la loro migliore definizione” »

Share Button

Esercito honduregno assassinò Berta Caceres?

berta_cxceres.jpg_1718483346L’ex sergente Rodrigo Cruz delle Forze Speciali dell’Esercito dell’Honduras confessò questo martedì che la sua unità aveva ricevuto l’ordine di assassinare vari dirigenti sociali nel suo paese, tra questi la lottatrice ambientalista Berta Caceres, come pubblicò The Guardian.

Continue reading “Esercito honduregno assassinò Berta Caceres?” »

Share Button

Il coraggio delle donne centroamericane

Alessandra Riccio https://nostramerica.wordpress.com

ninaLa morte di Berta Cáceres, assassinata in Honduras qualche mese fa, è l’ultima delle tante storie di donne coraggiose – donne guerriere – dell’America Centrale, una delle regioni più martoriate in questo infausto mondo e anche delle più dimenticate.

Continue reading “Il coraggio delle donne centroamericane” »

Share Button

La guerra psicologica e la lotta ideologica (parte I)

Fabian Escalante Font https://lapupilainsomne.wordpress.com

wpid-guerra_psicol_gicaIn questi giorni, al calore degli ultimi avvenimenti politici avvenuti nel nostro paese -il ripristino delle relazioni diplomatiche con gli USA- molte persone si preoccupano, e giustamente, per le capacità dell’impero di destabilizzare la nostra società dal di dentro e mi è sembrato opportuno precisare il concetto di guerra psicologica e quello di lotta ideologica, poiché conoscendoli staremo in migliori condizioni di affrontare e superare le nuove battaglie a venire.

Continue reading “La guerra psicologica e la lotta ideologica (parte I)” »

Share Button