Tag Archives: blocco e sanzioni

L’ossessione degli USA contro il Venezuela

 L’odissea di un cittadino italiano

Geraldina Colotti

Questa notizia bisognerebbe incorniciarla perché illustra bene la vera e propria caccia alle streghe portata avanti dagli Stati Uniti per perseguire chiunque tenti di bypassare il blocco economico-finanziario imposto dagli Stati Uniti al Venezuela. Ieri le agenzie stampa avevano dato la notizia, e oggi compare su un noto quotidiano l’intervista all’interessato.

Continue reading “L’ossessione degli USA contro il Venezuela” »

Share Button

Chiesto a Biden di annullare il divieto sulle rimessa

I dirigenti politici e civili democratici e repubblicani del sud della Florida hanno esortato martedì il presidente USA, Joe Biden, a riprendere l’invio di rimesse a Cuba, considerando che il costo umano causato dalla misura adottata dal precedente presidente, Donald Trump, è stato “sottovalutato”.

Continue reading “Chiesto a Biden di annullare il divieto sulle rimessa” »

Share Button

Cuba non sarà mai una minaccia, Bob Menéndez mente

Nonostante le campagne di discredito e le manovre USA, nel 2020 Cuba è stata eletta al Consiglio dei Diritti Umani, ai consigli esecutivi del PNUD, UNFPA e UNOPS, alla Commissione Popolazione e Sviluppo, al Comitato di Programma e Coordinamento dell’ECOSOC e al Comitato Esecutivo della OPS

 

Raúl Antonio Capote  www.granma.cu

La Rivoluzione cubana ha resistito a più di 60 anni di aggressioni da parte dei successivi governi USA. Senza traccia di compassione, hanno violato tutte le norme umane ed etiche nella loro ricerca di mettere in ginocchio ed umiliare un intero popolo. Più di 3000 vite e indicibili sofferenze sono costate le azioni criminali organizzate, sponsorizzate ed eseguite da quel paese contro Cuba.

Continue reading “Cuba non sarà mai una minaccia, Bob Menéndez mente” »

Share Button

Chi punisce il blocco?

Il blocco economico, commerciale e finanziario USA che Cuba ha affrontato con stoicismo per 60 anni è un pugnale a doppio taglio che fa male anche ai cittadini del paese nordamericano.

Quel crudele assedio rappresenta il principale ostacolo allo sviluppo della nazione caraibica, ma anche un grande ostacolo per gli americani che cercano di aumentare il commercio bilaterale, e per coloro che desiderano conoscere le attrazioni del territorio dell’isola.

Continue reading “Chi punisce il blocco?” »

Share Button

Governo USA: unico responsabile che cessino, oggi, le rimesse da Western Union

Menzogne, manipolazioni, coercizione ed esercizio della forza sono alcune delle chiavi della politica USA contro Cuba da oltre 60 anni. Cambiare ciò che il mondo e gli stessi cubani, dentro e fuori dell’isola, intendono come “la Rivoluzione” è essenziale per il raggiungimento dei propri perversi obiettivi

Yisell Rodríguez Milan  www.granma.cu

Continue reading “Governo USA: unico responsabile che cessino, oggi, le rimesse da Western Union” »

Share Button

La nuova AN deve richiedere la cessazione del blocco contro il paese

https://misionverdad.com

La gestione di Julio Borges della presidenza del Parlamento nazionale, durante il 2017, è stata cruciale per la promozione e la legittimazione, davanti all’opinione pubblica, dell’applicazione delle Misure Coercitive ed Unilaterali (MCU) contro il paese.

Sebbene sia noto che Borges non aveva le capacità, con i suoi mezzi, di realizzare queste azioni, il suo ruolo nel parlamento è stato fondamentale per dare per scontato le narrazioni USA che il blocco aveva luogo come misura su richiesta dell’ “unico potere legittimo nel paese”, riferendosi all’Assemblea Nazionale (AN) in ribellione.

Continue reading “La nuova AN deve richiedere la cessazione del blocco contro il paese” »

Share Button

Trump e le rimesse a Cuba

Rosa Miriam Elizalde  www.cubadebate.cu

Il regime di Trump annuncia il suo nuovo piano per “aiutare” il popolo cubano e sanziona l’invio di rimesse dagli USA, con il pretesto che queste aiutano i militari. Più di 400 uffici della Western Union, sull’isola, hanno dovuto chiudere in virtù del calcolo imperiale che offre i cubani come agnelli sacrificali per guadagnare voti in Florida, senza che nessuno spieghi come si possa sostenere la “democrazia” sul dolore delle famiglie, né perché così tante persone, a Miami, si prestano all’aperto collaborazionismo con il boia dei loro genitori, nonni e fratelli.

Continue reading “Trump e le rimesse a Cuba” »

Share Button

Crimini di lesa umanità

Ana Cristina Bracho  https://misionverdad.com

Negli ultimi anni abbiamo sentito parlare, incessantemente, di crimini di lesa umanità. Un concetto nato nel diritto internazionale e basato sullo Statuto di Roma, il documento su cui si basa la Corte Penale Internazionale (CPI).

Questo concetto è l’ultima figura ad essere incorporata nel diritto penale internazionale ed ha avuto un’evoluzione più complessa che i crimini di guerra o il genocidio, mentre alcuni la consideravano una nozione troppo ampia.

Continue reading “Crimini di lesa umanità” »

Share Button

Tutto per il voto

Randy Alonso Falcón www.cubadebate.cu

Donald Trump sta freneticamente girando negli stati decisivi per la giornata delle elezioni, il 3 novembre. Promette qui, consegna fondi per investimenti là, accusa di “socialista” o “comunista” un avversario ben lontano da tale aggettivazione. I sondaggi nazionali lo mostrano diversi punti percentuali dietro Joe Biden nella disputa.

La Florida è uno dei punti chiave della tenzone. È uno degli stati che apporta il maggior numero di voti elettorali ed è stato vitale nelle corse presidenziali di questo secolo, dalla fraudolenta vittoria di George W. Bush.

Continue reading “Tutto per il voto” »

Share Button

Nuove sanzioni USA

nella foga della vergognosa complicità con le icone della sconfitta

Le nuove regole, che entreranno in vigore questo giovedì, si uniscono alla campagna di massima pressione condotta dagli USA, che emette sanzioni economiche contro Cuba al ritmo di una a settimana

Raúl Antonio Capote  www.granma.cu

Continue reading “Nuove sanzioni USA” »

Share Button

Venezuela: acutizzando il blocco

Washington cerca di tagliare la fornitura di diesel 

 

Alcuni giorni fa, l’agenzia Argus Media aveva indicato che l’amministrazione Trump aveva in mente di adottare misure di blocco contro le importazioni di diesel da parte del Venezuela.

Secondo il resoconto, di Patricia Garip, “Repsol di Spagna, ENI d’Italia e Reliance dell’India hanno partecipato a queste transazioni (di diesel) con PDVSA, di proprietà statale del Venezuela, con un’autorizzazione silenziosa dell’Ufficio di Controllo di Beni Stranieri (OFAC) del Tesoro USA”.

Continue reading “Venezuela: acutizzando il blocco” »

Share Button

I cubani negli USA esigono la fine del blocco

L’iniziativa è stata fomentata dal maestro cubano-americano Carlos Lazo, che ha inviato una lettera al presidente Donald Trump perché si eliminino le sanzioni economiche di fronte alla situazione provocata dalla pandemia della COVID-19.

Venerdì 11 luglio i cubani residenti negli USA hanno cominciato un percorso in bicicletta nel territorio statunitense, per esigere la fine del blocco economico contro Cuba, ha informato Nación y Emigración.

Continue reading “I cubani negli USA esigono la fine del blocco” »

Share Button

Il ruolo dell’OMC nella guerra economica USA contro il Venezuela

https://medium.com/@misionverdad2012

25 anni fa venne fondata l’Organizzazione Mondiale del Commercio (OMC) al fine di imporre i lineamenti normativi che regolano il commercio tra tutti i paesi. È un’istituzione che fu concepita nel quadro degli accordi di Bretton Woods nel 1944, ma che non si costituì fino all’inizio del 1995.

In conformità con le norme dell’organizzazione, i paesi membri devono offrirsi reciprocamente condizioni commerciali eque, risolvere le controversie attraverso consultazioni e negoziazioni e pubblicare apertamente le leggi ed i regolamenti che regolano le attività del commercio estero.

Continue reading “Il ruolo dell’OMC nella guerra economica USA contro il Venezuela” »

Share Button

L’ipocrisia yankee allo scoperto

Arthur González https://heraldocubano.wordpress.com

L’amministrazione del presidente Trump pretende screditare Cuba ed accusarla di “schiavizzare” i suoi medici, tuttavia, nel mezzo della terribile pandemia che ha causato la morte di oltre 125800 statunitensi, circa un quarto del totale mondiale, nei giorni scorsi ha presentato ricorso alla Corte Suprema di Giustizia per abrogare il cosiddetto Obamacare, un sistema che ha fornito un’assicurazione sanitaria per aiutare milioni di statunitensi di basso reddito.

Continue reading “L’ipocrisia yankee allo scoperto” »

Share Button

ALBA-TCP: respinge energicamente le sanzioni USA

I paesi dell’Alleanza Bolivariana per i Popoli di Nuestra America – Trattato di Libero Commercio dei Popoli (ALBA-TCP) hanno espresso la loro più ferma condanna di fronte alla misura annunciata dal Governo degli USA, che inserisce sette nuove imprese nella Lista delle Entità Cubane Ristrette (CRL) del Dipartimento di Stato.

Continue reading “ALBA-TCP: respinge energicamente le sanzioni USA” »

Share Button