Tag Archives: Capriles Radonski

20 anni di fake news contro il Venezuela

la Rivoluzione bolivariana si appresta all’elezione numero 25!

di Geraldina Colotti

La Bolivia “piace”, il Venezuela no. Israele è democratico, la Siria no. Se i manifestanti attaccano la polizia in Europa sono “terroristi”, se bruciano vive le persone in Venezuela, sono “pacifici manifestanti”. Un ex guerrigliero alla guida di un paese (l’uruguayano Pepe Mujica) diventa maestro di etica, un ex guerrigliero italiano non ha neanche il diritto di parola… E si potrebbe continuare facendo esempi analoghi per la politica italiana. Con quale bussola orientarsi nel mondo, con quali lenti scorgere il complicato cammino della lotta di classe assunta dai popoli privi di una sponda forte nel cuore del capitalismo mondiale?

Continue reading “20 anni di fake news contro il Venezuela” »

Share Button

Perché il PSUV è tornato a vincere in Venezuela?

di Juan Manuel Karg* – RT

Le elezioni regionali in Venezuela sono state un vero e proprio terremoto per la destra a livello regionale, che sperava il ripetersi dei risultati scaturiti dalle legislative del 2015, dove la MUD trionfò clamorosamente. Niente di tutto questo è accaduto: il chavismo ha conquistato 18 governatori dei 23 in gioco, ottenendo il 54% a livello nazionale. La MUD ha conquistato appena 5 governatori, la maggioranza di questi da Acción Democrática, del ras veterano Ramos Allup. Le forze più radicali della destra, che hanno capeggiato le proteste violente, sono rimaste a mani vuote.

Continue reading “Perché il PSUV è tornato a vincere in Venezuela?” »

Share Button

Sorpresa: il chavismo si ratifica come maggioranza

Angel Cabrera https://lapupilainsomne.wordpress.com

La domenica 15 ottobre 2017 rimarrà nella memoria come il giorno della più risonante smentita alla storia dominante generalizzata negli ultimi anni sulla politica e sulla società venezuelana. In quel giorno il chavismo ha vinto 18 su 23 governatorati e si è imposto ai suoi avversari per più di 9 punti percentuali a livello nazionale con un 54% dei voti. Dopo 17 anni di continue vittorie in cui ha perso solo un’elezione, la sconfitta chavista. nelle elezioni parlamentari del 2015, ha contribuito a rafforzare l’illusione di una perdita di egemonia da parte di questa unica ed indomabile forza antimperialista e rivoluzionaria.

Continue reading “Sorpresa: il chavismo si ratifica come maggioranza” »

Share Button

Da dove nasce la forza del chavismo?

Marco Teruggi http://www.cubadebate.cu/opinion

Alcune analisi di destra e di sinistra concordano su un punto: il chavismo non avrebbe più la forza di combattere. Il movimento storico sarebbe un’immagine sbiadita di ciò che fu, con capacità per alcuni ultimi sganassoni a vuoto in una lotta già persa, o al punto di cadere per un furioso KO o sovraccumulazione di colpi. Così lo ripetono, da diversi anni, sempre più sicuri, e da questa certezza derivano conclusioni che scrivono in articoli o proiettano in piani per il definitivo ritorno al potere politico.

Continue reading “Da dove nasce la forza del chavismo?” »

Share Button

Venezuela, situazione di pericolo

Angel Guerra Cabrera https://lapupilainsomne.wordpress.com

Non credo che in Venezuela ci sia ancora uno stato di guerra civile. Sì noto una situazione estremamente pericolosa che richiede essere rapidamente affrontata.

E’ in atto il copione del Comando Sud USA, il cui obiettivo è non solo terminare con la rivoluzione, ma convertire il Venezuela in un’altra Libia o in un’altra Siria e ha raggiunto alcune delle sue mete.

Continue reading “Venezuela, situazione di pericolo” »

Share Button

Destre venezuelane all’attacco delle ambasciate in Europa

Geraldina Colotti il Manifesto

Inneggiando slogan all’ex dittatore spagnolo Franco, le destre venezuelane hanno assediato per ore l’ambasciata venezuelana a Madrid, riuscendo a ferire anche l’ambasciatore Mario Isea. Contro di lui, si sono scatenati i twitter di opposizione, di questo tenore: “Che esca fuori un eroe venezuelano in Spagna e a Mario Isea gli faccia come all’ambasciatore russo in Turchia. Non ha prezzo”.

Continue reading “Destre venezuelane all’attacco delle ambasciate in Europa” »

Share Button

Venezuela: gli argomenti della democrazia

Marcos Roitman Rosenmann http://www.jornada.unam.mx

Hannah Arendt ritrasse la menzogna politica come la negazione della verità fattuale, accompagnata dall’immaginazione. L’uso della pubblicità e una elaborata strategia di propaganda di massa nella sfera psicologica si incaricherebbero di creare stati d’animo, emozioni e sentimenti coerenti con la narrazione fraudolenta, in cui è possibile dare ordini con la sicurezza che saranno rispettati, senza controbattere.

Continue reading “Venezuela: gli argomenti della democrazia” »

Share Button

Il ‘chavismo’ di governo prende iniziativa

Marco Terrugi – Telesur – http://www.lantidiplomatico.it

Politicamente l’appello è stata di grande impatto: il richiamo alle origini del processo ‘chavista’ che aveva visto nell’Assemblea Nazionale Costituente del 1999 un elemento fondante, e la messa in moto un’iniziativa propria così importante come la riforma della Costituzione, rappresenta un momento di resistenza agli attacchi dei golpisti.

Continue reading “Il ‘chavismo’ di governo prende iniziativa” »

Share Button