Tag Archives: Carlos Alberto Montaner

Cubainformacion: analista o/e agente CIA?

Share Button

Perdonali Cuba, poiché non sanno ciò che fanno

Justo Cruz https://lapupilainsomne.wordpress.com

Pochi giorni fa il signore di origine cubana Carlos Alberto Montaner, terrorista latitante della giustizia cubana, ha pubblicato uno scritto, su un giornale a Miami il cui nome non voglio ricordarmi, dal titolo “Un uragano chiamato comunismo” che dimostra, ancora una volta, sin dove questo individuo può giungere con le sue tirate anticomuniste, le sue manipolazioni, le sue menzogne ​​e le sue mezze verità.

Continue reading “Perdonali Cuba, poiché non sanno ciò che fanno” »

Share Button

Un terrorista dirige la formazione di giovani cubani a Miami

 percy-francisco.blogspot.it Traduzione di Marx21.it

La Fundación Rescate Jurídico (FRJ), all’apparenza un’organizzazione senza fini di lucro e che si pronuncia per una società civile democratica a Cuba, che funziona con donazioni ricevuti dalle tasche di cubani liberi, è in realtà un gruppuscolo diretto da un terrorista di lunga data, Santiago Álvarez Fernández Magriñá, il cui oscuro obiettivo è commettere azioni violente all’interno dell’Isola.

Continue reading “Un terrorista dirige la formazione di giovani cubani a Miami” »

Share Button

Disperazione ed angoscia tra i mafiosi di Miami

Arthur González https://heraldocubano.wordpress.com

Scoraggiati, di fronte all’assenza di azioni contro Cuba, che aspettavano dall’attuale amministrazione del presidente Donald Trump, i membri della mafia terrorista anticubana di Miami intraprendono una precipitosa corsa per cercare di far pressione sulla Casa Bianca.

Continue reading “Disperazione ed angoscia tra i mafiosi di Miami” »

Share Button

Cubainformacion: guerra di pensiero

Share Button

L’altra offensiva israeliana

Iroel Sánchez https://lapupilainsomne.wordpress.com

La squadra israeliana ha sorpreso gli appassionati di baseball, in tutto il mondo, al debuttare nel classico Mondiale di questa disciplina, battendo squadre di paesi stabiliti al vertice di questo sport, come Corea del Sud e Taiwan.

Continue reading “L’altra offensiva israeliana” »

Share Button

Sfacciata montatura, della CNN, contro il Venezuela

Angel Guerra Cabrera  https://lapupilainsomne.wordpress.com

trmp Tarek El Aissami cnnIl 13 febbraio, il Dipartimento del Tesoro USA ha accusato, come capo del narcotraffico il vice presidente esecutivo del Venezuela, Tarek El Aissami, e ha annunciato “sanzioni” contro di lui: ritirargli il visto e confiscargli i beni posseduti in territorio USA. Giorni prima, un gruppo di legislatori di quel paese, tra cui risaltano i controrivoluzionari d’origine cubana Ileana Ros-Lehtinen, Robert Menendez, Marco Rubio, Mario Diaz Balart e altri simili, avevano indirizzato una lettera al presidente Donald Trump in cui chiedevano una mano più dura contro il Venezuela e si avventavano contro El Aissami, che accusano di collegamenti con il traffico di droga ed il terrorismo internazionale.

Continue reading “Sfacciata montatura, della CNN, contro il Venezuela” »

Share Button

Ciò che Donald Trump deve sapere su Cuba

Arthur González https://heraldocubano.wordpress.com

trump_castro-701x395

Prima di impantanarsi in una conversazione con i membri della mafia anticubana di Miami, Donald Trump, candidato presidenziale per il Partito Repubblicano, dovrebbe sapere alcune questioni fondamentali di coloro che sono i suoi leader, quale sia il loro passato e cosa hanno fatto contro una piccola isola solo decise, sovranamente, di prendere una strada diversa all’imposta dalla prima occupazione USA, nel 1898.

Continue reading “Ciò che Donald Trump deve sapere su Cuba” »

Share Button

Germania e Messico nella strategia USA contro Cuba?

Iroel Sánchez https://lapupilainsomne.wordpress.com

obama matrioskaUn articolo del blog ‘Miradas encontradas’ richiama l’attenzione su un evento che, ad un costo di più di 150000, ha riunito in un hotel della Rivera Maya del Messico, dal 20 al 25 luglio, un gruppo di organizzazioni di estrema destra legate al governo USA con lo scopo di rovesciare il governo cubano.

Continue reading “Germania e Messico nella strategia USA contro Cuba?” »

Share Button

KAS-ODCA: lavoro sovversivo…in Messico

L. M. Rosales https://miradasencontradas.wordpress.com

odca-kas

L’ONG “Konrad Adenauer Stifftung” (KAS) e l’ “Organizzazione Democrazia Cristiana d’America” (ODCA), si sono nuovamente unite per sponsorizzare un evento sovversivo contro Cuba in Messico. Dal 20 al 25 luglio il Messico è stato teatro dei tentativi destabilizzanti di vari gruppi sovversivi che risiedono a Cuba e di altri “delegati esterni” a cui l’affare dell’ “anti-castrismo” garantisce non pochi vantaggi.

Continue reading “KAS-ODCA: lavoro sovversivo…in Messico” »

Share Button

Nuovi piani di mercenari viaggiatori contro Cuba

http://percy-francisco.blogspot.it

CDR-CIANei giorni scorsi si è notato un movimento di mercenari viaggiatori al fine di mantenere viva la guerra mediatica anti cubana.

Due eventi serviranno loro come piattaforma garantita per i nemici di Cuba per lanciare i loro attacchi e invettive contro-rivoluzionarie: venerdì 8 aprile saranno presenti alle sessioni del 157° Periodo Ordinario di Sessione della Commissione Inter-Americana sui Diritti Umani (CIDH) a Washington DC e – da lunedì 4 aprile fino al giorno 7 – all’evento promosso dal Civil Rights Defenders a Stoccolma, in Svezia.

Continue reading “Nuovi piani di mercenari viaggiatori contro Cuba” »

Share Button

Incredibile ma vero

Arthur Gonzalez https://heraldocubano.wordpress.com

obama mafia_anticubanaMai un presidente USA ha inviato un funzionario della Casa Bianca per spiegare alle comunità straniere che vivono lì, ciò che si spera raggiungere durante la sua visita nel paese di origine di quei cittadini. Anche se sembra incredibile, Barack Obama lo farà prima di partire per L’Avana.

Continue reading “Incredibile ma vero” »

Share Button

Gennaio 1961: un inizio di grande tensione e pericolo

55 anni fa, prima di lasciare l’incarico, Eisenhower tentò d’invadere Cuba e ruppe le relazioni diplomatiche con Cuba

 E.Suarez Perez – Acelia Caner Roman http://www.granma.cu

rompono relazioniNegli ultimi giorni del 1960 e i primi del 1961 -mentre il popolo cubano si preparava, con entusiasmo, a dar inizio alla Campagna di Alfabetizzazione che avrebbe sradicato l’analfabetismo ed aperto ai cubani una vita di grandi cambiamenti e speranze-, il presidente uscente USA, Dwight D. Eisenhower, accelerava i piani d’invasione diretta di Cuba per attuarli prima del 18 gennaio 1961, data in cui John F. Kennedy, avrebbe assunto la presidenza. Così Kennedy avrebbe dovuto iniziare il suo mandato affrontando i fatti compiuti.

Continue reading “Gennaio 1961: un inizio di grande tensione e pericolo” »

Share Button

Cubainformacion: terroristi e omertà mediatica

Share Button

L’ingrata

Arthur Gonzalez https://heraldocubano.wordpress.com

yoani lavandaYoani Sánchez Cordero, diventata blogger di successo grazie alla CIA nella sua guerra mediatica contro la Rivoluzione cubana, ha ricevuto negli USA, ovviamente, il premio Knight di giornalismo internazionale 2015, un riconoscimento in più alla sua lunga lista, come formula progettata per darle popolarità mondiale, qualcosa che Gabriel García Márquez mai ha ricevuto così ripetutamente.

Continue reading “L’ingrata” »

Share Button