Tag Archives: celac

Gruppo di Lima: la via non democratica

Alfredo Serrano Mancilla http://www.cubadebate.cu

L’America Latina continua nella disputa geopolitica. Il Gruppo di Lima è il risultato di questo. La formazione di questo blocco di 12 paesi americani (Argentina, Brasile, Canada, Cile, Colombia, Costarica, Guatemala, Honduras, Messico, Panama, Paraguay e Perù) ha avuto luogo l’8 agosto 2017. La ragion d’essere di questo nuovo gruppo è il tentativo di porre termine ad altri due spazi nella regione: UNASUR e CELAC. Di fronte ad un’agonizzante OSA e ad un’Alleanza del Pacifico che non riesce a decollare, il Gruppo di Lima è la formula scelta come istanza politica regionale per ripristinare l’ordine conservatore.

Continue reading “Gruppo di Lima: la via non democratica” »

Share Button

In discussione i processi di integrazione latinoamericana

E. Paz Rada* – alainet.org  traduzione Marx21.it

I processi di integrazione dell’America Latina e dei Caraibi, che negli ultimi quindici anni avevano fatto un notevole salto di qualità con la formazione dell’Alternativa Bolivariana delle Americhe (ALBA), l’Unione delle Nazioni Sudamericane (UNASUR) e la Comunità degli Stati Latinoamericani e Caraibici (CELAC), si trovano in questo 2018 al crocevia per definire il loro destino nel bel mezzo di una disputa che affronta il dilemma storico in un quadro geopolitico mondiale di elevata complessità: uniti o dominati i paesi e i popoli della regione.

Continue reading “In discussione i processi di integrazione latinoamericana” »

Share Button

La sfida strategica della sinistra latinoamericana

I media si sono convertiti nei principali partiti di opposizione dei Governi progressisti della regione

Rafael Correa http://www.granma.cu

Dopo la lunga e triste notte neoliberale degli anni 90 -che spezzò intere nazioni come l’Ecuador-, ed a partire da quando Hugo Chavez vinse, alla fine del 1998, la Presidenza della Repubblica del Venezuela, i Governi di destra ed acquiescenti del continente cominciarono a sgretolarsi come castelli di carte, giungendo, in lungo ed in largo di Nostra America, Governi popolari ed ascritti al Socialismo del Buon Vivere.

Continue reading “La sfida strategica della sinistra latinoamericana” »

Share Button

Due tour per la Nostra America

uno indipendentista contro un altro invadente

Patricio Montesinos http://www.cubadebate.cu

Due tour per l’America Latina ed i Caraibi, uno invadente ed interventista, e l’altro indipendentista e solidario, realizzano attualmente i capi della diplomazia USA, Rex Tillerson, e del Venezuela, Jorge Arreaza, rispettivamente, nel momento in cui Washington si impegna, senza successo, nel fratturare e dominare, definitivamente, la regione.

Continue reading “Due tour per la Nostra America” »

Share Button

La nuova strategia di difesa nazionale USA

 “un buon accordo” per il Complesso Militare Industriale?

 

È la prima volta che in più d 15 anni gli Stati uniti riconoscono che il loro interesse nell’elevare le capacità militari  risponde alla necessità di mantenere la superiorità in questa sfera sulla Russia e la Cina.

Continue reading “La nuova strategia di difesa nazionale USA” »

Share Button

La CELAC di fronte all’agguato del gigante delle sette leghe

Patricio Montesinos http://www.cubadebate.cu/

E’ più che noto che dalla sua fondazione a Caracas, Venezuela, nel 2011, la Comunità degli Stati Latinoamericani e dei Caraibi (CELAC) è rimasta nel mirino telescopico di Washington, che oggi la perseguita, come mai prima, per spezzarla a qualsiasi prezzo.

Continue reading “La CELAC di fronte all’agguato del gigante delle sette leghe” »

Share Button

ALBA: ottenuto rispetto valori radici latinoamericane

«I popoli dell’ ALBA, se siamo riusciti e mettere in sintonia qualcosa in questi anni d’esistenza, sono il riconoscimento e il rispetto dei valori delle radici latinoamericane e caraibiche profonde dei nostri popoli», ha detto il presidente del Venezuela, Nicolás Maduro.

Continue reading “ALBA: ottenuto rispetto valori radici latinoamericane” »

Share Button

Russia e Cina sventano l’opzione militare USA contro il Venezuela

Venezuela Infos  – https://aurorasito.wordpress.com

Parte finale

America Latina all’orizzonte

Gli analisti affermano che l’esistenza stessa del gruppo dei BRICS (Brasile, Russia, Cina, India e Sudafrica) promuove l’autonomia degli Stati latinoamericani a livello internazionale e ne allarga il margine di manovra in politica estera. È un gruppo che occupa il 29% della terra del pianeta (non contando l’Antartide), concentra il 43% della popolazione mondiale e quasi il 27% del PIL globale in termini di potere d’acquisto.

Continue reading “Russia e Cina sventano l’opzione militare USA contro il Venezuela” »

Share Button

Non lasceremo che la luce della Rivoluzione cubana si spenga

Abel González Santamaría http://www.cubadebate.cu/opinion

L’11 settembre segna il 58 anniversario di un’importante conferenza pronunciata dal comandante Raul Castro Ruz alla Casa de las Américas. Quel giorno, del 1959, con voce ferma ed energica, ha trasmesso un trascendentale messaggio della Rivoluzione cubana ai popoli latino-americani e caraibici: “L’entusiasmo delle masse latino-americane per la Rivoluzione cubana si mantiene, si riafferma ed estende a causa, principalmente, del suo carattere, della sua profondità, che è una Rivoluzione radicale del popolo; una Rivoluzione che, tanto nel politico che economico e sociale, va alla radice dei mali dei nostri popoli e produce profonde, decisive e storiche trasformazioni.

Continue reading “Non lasceremo che la luce della Rivoluzione cubana si spenga” »

Share Button

Trump Vs Trump

Patricio Montesinos http://www.cubadebate.cu

All’attuale presidente USA, il settantenne Donald Trump, gli rimangono pochissimi paesi, istituzioni USA, organismi internazionali, mezzi stampa e cittadini di questo mondo, compresi i suoi più stretti collaboratori, che ancora non abbia minacciato.

Continue reading “Trump Vs Trump” »

Share Button

Allerta Rossa! per la pace in Nostra America

Patricio Montesinos http://www.cubadebate.cu

Le crescenti minacce di intervento straniero in Venezuela ed i continui incitamenti, dall’estero, alla violenza in quella nazione costituiscono, oggi, un grave pericolo per la distensione in Nostra America, proclamata Zona di Pace nel II Vertice della Comunità degli Stati dell’America Latina e dei Caraibi ( CELAC), tenutosi a l’Avana, Cuba, nel 2014.

Continue reading “Allerta Rossa! per la pace in Nostra America” »

Share Button

CELAC contro violenza golpista e in difesa del dialogo

In un ambiente di accordo dell’unità nella diversità che caratterizza la Comunità degli Stati Latinoamericani e dei Caraibi –  CELAC- si è svolta nella capitale di El Salvador la riunione dei cancellieri del meccanismo d’accordo politico regionale sollecitata dalla Repubblica Bolivariana del Venezuela.

Continue reading “CELAC contro violenza golpista e in difesa del dialogo” »

Share Button

CELAC deve ratificare Nostra America come Zona di Pace

Patricio Montesinos http://www.cubadebate.cu

Quando il prossimo 2 maggio i ministri degli esteri della Comunità di Stati Latinoamericani e dei Caraibi (CELAC) si riuniscono in El Salvador, su richiesta del Venezuela, devono ratificare la Dichiarazione che sottoscrissero nel II Vertice dell’Avana, Cuba, relativa al fatto che Nostra America è e deve continuare a rimanere, come condizione indispensabile per il suo destino, una Zona di Pace.

Continue reading “CELAC deve ratificare Nostra America come Zona di Pace” »

Share Button

I Cancellieri Celac si riuniranno per la situazione in Venezuela

El Salvador ha convocato una riunione straordinaria dei cancellieri della  Comunità degli Stati Latinoamericani e dei Caraibi (CELAC) per la prossima settimana, per analizzare la situazione attuale del Venezuela.

Continue reading “I Cancellieri Celac si riuniranno per la situazione in Venezuela” »

Share Button

Se già teniamo la CELAC, a cosa serve l’OSA?

Arleen Rodríguez Derivet http://www.cubadebate.cu

Ogni volta che vedo o leggo dell’OSA contro il Venezuela, penso a quello che fecero a Cuba. In quel “ministero delle colonie”, a cui “mai torneremo” come disse con orgoglio la giovane leader studentesca cubana, Jennifer Bello, si esprime molto chiaramente che in questo continente ci sono due Americhe molto diverse: quella del Nord, che va dal più al meno e quella del sud, che va da meno a più, come c’insegnò José Martí.

Continue reading “Se già teniamo la CELAC, a cosa serve l’OSA?” »

Share Button