Tag Archives: celac

La Cina in America Latina: gli USA perdono il “cortile di casa”

Misión Verdad Traduzione di Mauro Gemma Marx21.it

La Cina ha invitato formalmente l’America Latina a partecipare all’Iniziativa sulla Via della Seta nel gennaio 2018, nel corso dell’incontro con la Comunità degli Stati dell’America latina e dei Caraibi (CELAC) a Santiago del Cile, dove la foto emblematica è stata quella dei ministri degli Esteri cinese e venezuelano che si stringevano la mano.

Continue reading “La Cina in America Latina: gli USA perdono il “cortile di casa”” »

Share Button

ALBA-TCP

Bertha Mojena Milián

Con la presenza del Presidente dei Consigli di Stato e dei Ministri di Cuba, Miguel Díaz-Canel Bermúdez, dei Ministri delle Relazioni Estere e dei Capi delle  delegazioni dei paesi membri dell’ALBA-TCP, riuniti a L’Avana in occasione del  XVIII Consiglio Politico, è stata approvata  una Dichiarazione Finale nella quale hanno espresso le loro preoccupazioni per la scalata contro Nuestra America, le azioni contro la pace e la sicurezza regionali e soprattutto le minacce dell’uso della forza contro la  Repubblica Bolivariana del Venezuela.

Continue reading “ALBA-TCP” »

Share Button

PROSUR con venti del Nord

Distruggere UNASUR, dividere la CELAC, far collassare Petrocaribe, equivale, per quella estrema destra ed i suoi padroni del nord, ad una vittoria che sarà ben pagata, dove i Pompeo, Bolton, Marco Rubio, Elliot Abrams e lo stesso Trump non risparmiano sforzi per questi propositi

Elson Concepción Pérez www.granma.cu

Continue reading “PROSUR con venti del Nord” »

Share Button

CELAC

Lunedì 14 El Salvador ha consegnato alla Bolivia la presidenza pro tempore della CELAC, la Comunità degli Stati Latinoamericani e Caraibici, incitata a rivitalizzare la lotta per l’integrazione regionale.

Continue reading “CELAC” »

Share Button

Un trionfo di pace la rettifica di 10 dei 12 paesi del Gruppo di Lima

Il cancelliere venezuelano, Jorge Arreaza, ha definito sabato 12 «un trionfo della pace» la rettifica di dieci dei 12 paesi che hanno firmato la dichiarazione dell’ auto nominato Gruppo di Lima, rispondendo al richiamo di  Nicolás Maduro, a proposito della modifica del punto 9 del documento pubblicato lo scorso 4 gennaio, ha informato la catena multistatale Telesur.

Continue reading “Un trionfo di pace la rettifica di 10 dei 12 paesi del Gruppo di Lima” »

Share Button

CELAC, simbolo di pace e integrazione regionale

Il presidente venezuelano, Nicolás Maduro, ha ricordato il settimo anniversario della creazione della Comunità degli Stati Latinoamericani e dei Caraibi (CELAC), organismo indirizzato a rinforzare l’integrazione regionale.

Continue reading “CELAC, simbolo di pace e integrazione regionale” »

Share Button

Distruzione di Argentina e Brasile: regalo per Trump

Emir Sader –  www.cubadebate.cu

Mai l’America Latina era stata così unita ed integrata, come quando Argentina e Brasile hanno cessato di essere rivali per essere alleati, per mano di Luiz Inácio Lula da Silva e Nestor Kirchner e, più tardi, quelle di Cristina Fernandez e Dilma Rousseff. Con il rafforzamento e l’ampliamento del Mercato Comune del Sud (Mercosur), con la fondazione dell’Unione delle Nazioni Sudamericane (UNASUR) ed il suo Consiglio Sudamericano di Difesa, con la creazione della Comunità degli Stati dell’America Latina e dei Caraibi (CELAC); quando per la prima volta l’America Latina ed i Caraibi passavano ad avere un’entità loro, senza USA e Canada, come nell’Organizzazione degli Stati Americani. Mai Washington era stata così isolata dal continente. Le sue scommesse fallivano, una dopo l’altra: Messico, Perù, Colombia, Cile.

Continue reading “Distruzione di Argentina e Brasile: regalo per Trump” »

Share Button

Daniel Ortega denuncia

La destra latinoamericana vuole far sparire gli organismi regionali

 

Il presidente del Nicaragua, Daniel Ortega, ha lamentato che i  «governi di destra» dell’America Latina  stanno distruggendo gli organismi  di cooperazione regionale.

In un’intervista concessa all’agenzia EFE, Ortega ha spiegato che «l’America Latina è vittima di quello che è la mancanza d’attitudine democratica dei governi di destra che hanno provocato una polarizzazione e una frattura negli organismi d’integrazione» della regione latinoamericana.

Continue reading “Daniel Ortega denuncia” »

Share Button

I governi di destra sudamericani competono nel compiacere gli USA

Manuel Robles Sosa https://www.prensa-latina.cu

Con l’indebolimento dell’integrazione, per decisioni dei governi di destra, l’America Latina retrocede ai tempi del cosiddetto interamericanismo sotto il dominio dell’impero, ha avvertito il consulente peruviano Alberto Adrianzén.

Continue reading “I governi di destra sudamericani competono nel compiacere gli USA” »

Share Button

Perché gli USA sono la principale minaccia

affinché America Latina e Caraibi sia una zona di pace?

 

Nel 2018, l’amministrazione USA ha intensificato il suo interventismo in America Latina e Caraibi. Per il 2019, Trump ha approvato un bilancio record di 716 miliardi di dollari per la Difesa

Yisell Rodríguez Milan http://www.granma.cu

Continue reading “Perché gli USA sono la principale minaccia” »

Share Button

Vitale avanzare nella cooperazione Celac-UE

Il viceministro delle Relazioni Estere di Cuba, Abelardo Moreno, ha considerato a Bruxelles che è vitale avanzare nella cooperazione tra la Comunità degli Stati Latinoamericani e Caraibici (CELAC) e l’Unione Europea (UE), nonostante le differenze tra regioni, ha informato Radio Reloj.

Continue reading “Vitale avanzare nella cooperazione Celac-UE” »

Share Button

America Latina minacciata di regresso

Frei Betto –  http://www.cubadebate.cu

In nessun altro continente ci sono stati, negli ultimi trent’anni, cambi tanto significativi come in America Latina e Caraibi. Sono grandi le sfide che si presentano nei 33 paesi, con 600 milioni di abitanti.

Dopo il fallimento del NAFTA (Accordo di Libero Commerio tra USA, Canada e Messico, e Cile come associato) ed il rifiuto della proposta dell’ALCA (Area di Libero Commercio delle Americhe) da parte della maggior parte dei paesi del continente, questo ha iniziato il suo percorso per un cammino proprio. L’America Latina ed i Caraibi hanno raggiunto, infine, la loro maggior età.

Continue reading “America Latina minacciata di regresso” »

Share Button

XXIV Incontro Forum di San Paolo, il fragile equilibrio di forze

Hugo Moldiz Mercado http://www.cubadebate.cu

Un fragile equilibrio di rapporti di forze, nonostante la sostenuta controffensiva imperiale ed oligarchica degli ultimi cinque anni, è il quadro generale che caratterizza la realizzazione del XXIV Incontro del Forum di San Paolo, a L’Avana, Cuba, dove la sinistra ha l’enorme sfida di assumere le lezioni apprese, rettificare gli errori commessi e potenziare le conquiste post-neoliberali da una prospettiva più ampia.

Continue reading “XXIV Incontro Forum di San Paolo, il fragile equilibrio di forze” »

Share Button

Vzla: ribadisce uscita Organizzazione Stati Americani

“Rispondiamo agli Stati Uniti d’America: tenetevi l’Organizzazione degli Stati Americani, per noi uscirne è motivo di allegria, una decisione che rivendica la nostra sovranità, la nostra indipendenza; siamo orgogliosi di non far più parte di un’organizzazione nata sbagliata e che oggi si trova nella sua più profonda fase di decadenza e perversione”, sono le parole del Cancelliere Jorge Arreaza durante la seconda Sessione Plenaria delle 48 sessioni dell’Assemblea dell’Organizzazione degli Stati Americani (OSA).

Continue reading “Vzla: ribadisce uscita Organizzazione Stati Americani” »

Share Button

Gruppo di Lima: la via non democratica

Alfredo Serrano Mancilla http://www.cubadebate.cu

L’America Latina continua nella disputa geopolitica. Il Gruppo di Lima è il risultato di questo. La formazione di questo blocco di 12 paesi americani (Argentina, Brasile, Canada, Cile, Colombia, Costarica, Guatemala, Honduras, Messico, Panama, Paraguay e Perù) ha avuto luogo l’8 agosto 2017. La ragion d’essere di questo nuovo gruppo è il tentativo di porre termine ad altri due spazi nella regione: UNASUR e CELAC. Di fronte ad un’agonizzante OSA e ad un’Alleanza del Pacifico che non riesce a decollare, il Gruppo di Lima è la formula scelta come istanza politica regionale per ripristinare l’ordine conservatore.

Continue reading “Gruppo di Lima: la via non democratica” »

Share Button