Tag Archives: CLAP

Venezuela, gli USA prendono di mira gli aiuti alimentari

Moon of Alabamahttp://aurorasito.altervista.org

I palloni gonfiati che gli Stati Uniti usavano per gli sforzi di cambio di regime in Venezuela non funzionavano. Il New York Times dichiarava che il loro movimento si è “sgonfiato”. Undici ore dopo che l’articolo andava on line (la Casa Bianca aveva chiamato?) il titolo cambiava. Mentre ripete ancora la propaganda, l’articolo chiariva che Guaidó non aveva sostegno pubblico:

Continue reading “Venezuela, gli USA prendono di mira gli aiuti alimentari” »

Share Button

Venezuela: quasi blocco navale

“Il governo degli Stati Uniti ha sanzionato 10 delle 12 compagnie di navigazione che portano il cibo in Venezuela, causando ritardi nell’arrivo dei beni nel paese, in altri termini, ciò che prima arrivava in un mese, ora ci mette tre mesi o non arriva proprio”, ha informato il capo nazionale dei Comitati Locali di Approvvigionamento e Produzione (CLAP), Freddy Bernal.

Continue reading “Venezuela: quasi blocco navale” »

Share Button

Cubainformacion: Colombia Aid Live?


Com’è Cúcuta dopo un mese dal “Venezuela Aid Live”?

 

Vi ricordate del famoso concerto “Venezuela Aid Live”, tenuto a Cúcuta (Colombia)? E dell'”aiuto umanitario” di Donald Trump che doveva entrare per detta enclave di confine?

Continue reading “Cubainformacion: Colombia Aid Live?” »

Share Button

L’ONU assiste mercenari in Colombia contro Venezuela

Diverse settimane fa il presidente venezuelano Nicolas Maduro aveva parlato della formazione, nella giungla colombiana, di un’unità di mercenari filo-USA da addestrare per sferrare un attacco sotto falsa bandiera alla Colombia, da attribuire al Venezuela e creare così i presupposti di una guerra in America Latina.

Continue reading “L’ONU assiste mercenari in Colombia contro Venezuela” »

Share Button

Dati che smentiscono la “crisi umanitaria” in Venezuela

Mision Verdad – http://aurorasito.altervista.org

L’annuncio dell’ingresso di “aiuti umanitari” dagli Stati Uniti da Colombia e Brasile, valutati 20 milioni di dollari, risibili in contrasto col danno causato dall’assedio finanziario, pari a 30 miliardi di dollari, non riescono ad egemonizzare l’opinione pubblica, soprattutto a causa delle minacce d’intervento militare colate furtivamente dalla Casa Bianca, ma anche perché i dati reali sulla situazione politica ed economica venezuelana non sono in sintonia con quelli delle nazioni che soffrono di profondi scempi sociali.

Continue reading “Dati che smentiscono la “crisi umanitaria” in Venezuela” »

Share Button

Venezuela ha dignità e si rispetta

Nicolas Maduro: “Ci rubano 30 miliardi di dollari e offrono all’estrema destra 20 milioni di cibo contaminato

 

Nel discorso di oggi per il bicentenario del Congresso di Angostura convocato da Simon Bolivar, Nicolas Maduro ha affrontato le strategie dei golpisti e la preparazione dell’ingerenza con la solita scusa degli “aiuti umanitari”.

Continue reading “Venezuela ha dignità e si rispetta” »

Share Button

Venezuela: i media alternativi scendono in campo

di Geraldina Colotti

A coloro che (soprattutto in Europa, ma non solo), si dilettano con le categorie sociologiche –“dal basso”, “dall’alto” eccetera eccetera– cercando definizioni malevole per il socialismo bolivariano, consigliamo di venire a osservare da vicino questo caleidoscopio pulsante di inventiva e proposta: il potere popolare organizzato, in dialettica vivace ma proficua con un governo rivoluzionario, intenzionato a distruggere lo stato borghese, ancora persistente.

Continue reading “Venezuela: i media alternativi scendono in campo” »

Share Button

Venezuela e blocco finanziario

Gli USA utilizzano tecniche di stato poliziesco contro il Venezuela

 http://misionverdad.com


Il blocco finanziario realizzato dagli USA e richiesto da operatori dell’antichavismo nazionale ed internazionale è fondamentale per l’imposizione dello stato poliziesco che cerca allineare governi, popoli e l’ordine internazionale all’immagine dell’Occidente. In Venezuela, colpisce aree sensibili della vita quotidiana della popolazione come alimentazione, trasporto, medicinali e servizi pubblici come acqua, elettricità, gas, tra altri.

Continue reading “Venezuela e blocco finanziario” »

Share Button

Una mancia: in cifre l’ “aiuto umanitario” offerto al Venezuela

Franco Vielma  http://misionverdad.com

L’assordante struttura propagandistica che è stata costruita attorno alla “crisi umanitaria” in Venezuela è stata sempre messa a punto per ottenere, mediante questa, che il Venezuela si collocasse di fronte alla comunità internazionale in questo scenario, e con questo promuovere o accettare un “necessario aiuto umanitario” cordialmente patrocinato dagli USA, lo stesso che orchestra il blocco economico-finanziario contro il paese.

Continue reading “Una mancia: in cifre l’ “aiuto umanitario” offerto al Venezuela” »

Share Button

Cubainformacion: HRW, un’altra pedina


Human Rights Watch: un’altra pedina di guerra contro il Venezuela

Human Rights Watch, un’organizzazione finanziata da importanti società e magnati, ha presentato una nuova campagna contro il Venezuela, intitolata “La ora è ora”.

La sua faccia è Ricardo Montaner, cantante di origine argentina che afferma che il Venezuela a cui giunse come immigrato non assomiglia a quello attuale.

Continue reading “Cubainformacion: HRW, un’altra pedina” »

Share Button

Cubainformacion: elezioni comprate…in Colombia


Cuba e Colombia hanno tenuto elezioni: dove c’è stato acquisto di voti?

 

José Manzaneda, coordinatore di Cubainformacion

Video registrati in Colombia, durante le elezioni dello scorso 11 marzo, che mostrano un’operazione di acquisto di voti, non hanno interessato i media internazionali (1). Ma potete immaginare quanto spazio avrebbero dato a quelle immagini se fossero state registrate durante le elezioni che si sono state celebrate lo stesso giorno … a Cuba (2)?

Continue reading “Cubainformacion: elezioni comprate…in Colombia” »

Share Button

Maduro contro l’imperialismo

Edgardo Ramírez http://www.cubadebate.cu/opinion

L’elezione presidenziale del 2018 sarà la battaglia decisiva del teatro di operazioni della guerra economica, diplomatica, politica, sociale e culturale dei governi di Obama e Trump, avviata nel 2013 contro il governo del presidente Nicolas Maduro. Benché il suo governo ha dato, annualmente, la valuta preferenziale al fine di garantire l’acquisto e la vendita dei prodotti che soddisfano le esigenze di consumo del popolo ed il funzionamento dell’economia venezuelana le società private straniere e nazionali, che esercitano il monopolio sulla commercializzazione dei prodotti alimentari, medicinali, prodotti per l’igiene personale, pezzi di ricambio e tecnologie per i trasporti e le industrie; intensificano il loro colpo mortale: la diminuzione delle importazioni di beni e servizi essenziali.

Continue reading “Maduro contro l’imperialismo” »

Share Button

Maduro denuncia Colombia ed USA

Il presidente Nicolas Maduro ha denunciato oggi che il suo collega colombiano, Juan Manuel Santos, mantiene un blocco economico, commerciale e finanziario contro Venezuela.

Davanti al consiglio dei Ministri, il mandatario ha segnalato che Santos elabora un piano, del quale aveva conoscimento l’oppositore Julio Borges, per evitare l’arrivo ai venezuelani dei prodotti che ricevono mediante i Comitati Locali di Fornitura e Produzione (CLAP).

Continue reading “Maduro denuncia Colombia ed USA” »

Share Button

Venezuela: un golpe non così tanto morbido

 J. F. Rivas Alvarado* http://www.lantidiplomatico.it

Una cosa che è evidente nel confronto attuale condotto in Venezuela, è che l’attuale leadership dell’opposizione, raggruppata nella Mesa de la Unidad Democrática-MUD, cerca di rovesciare il governo del Presidente della Repubblica, Nicolás Maduro Moros. Non crede nel dialogo proposto dal governo né alla mediazione che sia il Vaticano come importanti attori internazionali e regionali della social democrazia hanno offerto.

Continue reading “Venezuela: un golpe non così tanto morbido” »

Share Button

Cile e Venezuela

Leandro Grille http://www.cubadebate.cu

Nicolás Maduro non è Salvador Allende. Né Hugo Chávez. Il Venezuela, inoltre, non è il Cile. Fino a qui le affermazioni sono di una tale banalità che potrebbero essere ovviate. Tuttavia, il parallelismo tra la rivoluzione bolivariana e il governo di Unità Popolare (UP), guidato dall’indimenticabile presidente martire, è enorme. E negarlo, disconoscerlo o aggirarlo è condizione necessaria per ignorare ed avversare un processo politico contemporaneo, senza la necessità di riproporsi vecchi amori ancora vigenti.

Continue reading “Cile e Venezuela” »

Share Button